BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Svizzera-Ecuador: le ultime novità (Coppa del Mondo 2014, Mondiali gruppo E)

Pubblicazione:sabato 14 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 15 giugno 2014, 13.53

Gokhan Inler, capitano della Svizzera (Infophoto) Gokhan Inler, capitano della Svizzera (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI SVIZZERA VS ECUADOR (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO E): LE ULTIME NOVITA' - Svizzera-Ecuador si gioca alle ore 18 all'Estadio Nacional di Brasilia, nella capitale; vale per la prima giornata del gruppo E di Coppa del Mondo 2014. In questo girone sono comprese anche Francia e Honduras che si sfidano alle 21 italiane;  giustamente accreditato come il girone più abbordabile del lotto della prima fase, rappresenta una grande occasione per gli elvetici che però devono puntare al primo posto se vogliono evitare l'Argentina e avere una possibilità in più di qualificarsi agli ottavi di finale. Parte con crediti in meno l'Ecuador, che però ha guadagnato la qualificazione battendo l'Uruguay nella sfida decisiva e quindi gode di un certo credito. Arbitra l'uzbeko Irmatov.

FORMAZIONE SVIZZERA - La Svizzera ha subito un solo gol nelle ultime due edizioni dei Mondiali; un grande primato, che però ha portato soltanto all'ottavo di finale del 2006 con conseguente eliminazione per mano dell'Ucraina, ai calci di rigore. Semplice fare l'equazione: manca un grande attaccante e in generale la fase offensiva non è il massimo. Anche quest'anno sembra essere così: il compito di segnare è affidato a due giovani, il titolare di Ottmar Hitzfeld sarà almeno inizialmente Josip Drmic che nel Norimberga è esploso con 17 reti in campionato e a meno di 21 anni è stato acquistato dal Bayer Leverkusen con cui dunque giocherà la Champions League. Dietro di lui agiscono tre trequartisti di grande qualità: Shaqiri e Xhaka giocano a loro volta in Bundesliga dopo aver fatto le fortune del Basilea, Stocker nei renani ci gioca ancora. La mediana parla napoletano: la coppia Behrami-Inler che si vede al San Paolo viene riproposta in rossocrociato, uno imposterà mentre l'altro sarà il frangiflutti designato. In difesa si punta sulle folate di Lichtsteiner e sulla crescita di Ricardo Rodriguez, mentre al centro l'ex Cesena e Palermo Von Bergen è al secondo Mondiale da titolare e al suo fianco ci sarà Schar, già cercato da grandi squadre europee. 

PANCHINA SVIZZERA - L'attaccante di scorta è Haris Seferovic: cresciuto dalla Fiorentina e passato dal Novara con cui ha giocato molto bene in Serie B, ha avuto bisogno di andare in Spagna per trovare la sua dimensione e diventare titolare nella Real Sociedad che gli ha dato fiducia. Da tenere d'occhio anche l'attaccante dello Zurigo Gavranovic e Admir Mehmedi, finito a giocare al Friburgo 813 gol) dopo un'esperienza con la Dinamo Kiev. A centrocampo altre due conoscenze della nostra Serie A: Gelson Fernandes, lui pure a Frigburgo, ha giocato con Chievo e Udinese, mentre Dzemaili è impegnato nel Napoli ma potrebbe partire nel corso del calciomercato estivo. 

INDISPONIBILI SVIZZERA - Nazionale al completo: Hitzfeld ha potuto lavorare con tutto il gruppo a disposizione. Non sono stati convocati il giovane Widmer (Udinese), l'attaccante del Bayer Leverkusen Derdiyok che ha pagato lo scarso utilizzo in questa stagione e soprattutto il tuttofare Fabian Frei, cui è stato preferito altro.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI SVIZZERA VS ECUADOR (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO E)


  PAG. SUCC. >