BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Italia vs Inghilterra (2-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014)

Pubblicazione:domenica 15 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 15 giugno 2014, 12.53

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PAGELLE ITALIA-INGHILTERRA (1-2): I VOTI DELLA PARTITA (COPPA DEL MONDO, BRASILE 2014) – Inizia con una vittoria per 2 a 1 sull'Inghilterra il Mondiale dell'Italia con la rete vincente dell'uomo più atteso: Mario Balotelli. Dopo una fase di possesso palla e tiri da entrambe le parti, più pericolosi quelli inglesi di Welbeck e Henderson, gli Azzurri mettono la freccia per il sorpasso grazie ad un azione derivata da calcio d'angolo: Marchisio da fuori area trova la rete al 35' sull'assist di Verratti, favorito dal velo di Pirlo. Tuttavia, passano solo due minuti per vedere il pareggio avversario, grazie al tocco sotto porta di Welbeck al 37' sul cross di Rooney. Nel finale di primo tempo c'è spazio per il pallonetto di Balotelli salvato da Jagielka e il palo colpito da Candreva che, nella ripresa, sforna invece il passaggio vincente per il colpo di testa di Mario al 50' a sovrastare fisicamente Cahill e firmare così il nuovo vantaggio. I cambi di Prandelli si integrano bene con la squadra già in campo mentre gli Inglesi cercano di reagire per la seconda volta ma i loro sforzi sono poco proficui. In pieno recupero, Thiago Motta conquista un'ottima punizione da cui Pirlo coglie la traversa. Primi tre punti per l'Italia contro un Inghilterra ostica che sicuramente avrà l'opportunità di smuovere la propria classifica in questo girone D.

VOTO PARTITA 6,5 A fine partita i calciatori raccontano le difficoltà di giocare con un caldo come quello di Manaus e di come lo spettacolo ne abbia risentito ma il match di stasera è stato comunque vivo e combattuto con bei goal.

VOTO ITALIA 7 Resiste alle fiammate dei giovani inglesi e non si disunisce subito il pareggio. Il gioco impostato inizialmente dà i propri frutti. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'ITALIA 

VOTO INGHILTERRA 5,5 Welbeck, Sterling e Sturridge sembrano avere un passo in più ma la squadra non li appoggia a dovere e in generale gli inglesi sono meno brillanti fisicamente come coralità. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'INGHILTERRA

VOTO ARBITRO: Kuipers (Olanda) 6,5 Molto bene stasera, forse l'arbitraggio migliore in questo Mondiale (finora...).

LE PAGELLE DI ITALIA vs INGHILTERRA (MONDIALI 2014, GIRONE D): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Partita dalla tensione palpabile (voto 6), a Manaus tra Inghilterra e Italia i ritmi non sono altissimi ma il match è entusiasmante e le squadre rientrano negli spogliatoi sull'1 a 1. Tanto possesso palla, a favore degli Azzurri, è ciò che contraddistingue le prime fasi di gioco, intervallate dai tiri italiani di Candreva e Balotelli e da quelli più pericolosi degli inglesi Welbeck ed Henderson. Hodgson punta sulla brillantezza proprio di Welbeck (voto 6,5) e Sterling, mentre Gerrard (voto 5,5) e Rooney, fino all'assist, sono sembrati un po' in ombra. Barzagli deve fare gli straordinari a causa delle difficoltà di Chiellini, adattato a terzino, e in particolare di Paletta (voto 4,5) ma la fascia destra è quella prediletta e sembra funzionare con Candreva, più volte al cross ma troppo sul portiere, e la personalità dimostrata da Darmian (voto 6,5). Al 35' sono gli uomini di Prandelli a passare sugli sviluppi di un calcio d'angolo: Candreva batte corto per Verratti, il giocatore del PSG mette palla all'indietro e, dopo il velo di Pirlo, Marchisio si coordina per il gran goal da fuori area. Gioia tuttavia effimera visto che i ragazzi di Hodgson due minuti più tardi trovano il pareggio in contropiede grazie al cross di Rooney per Sturridge che, non marcato a dovere da Paletta, infila la porta di Sirigu al 37'. Nel finale di primo tempo gli Azzurri si riattivano e, dopo il salvataggio sulla linea di Jagielka sul pallonetto di Balotelli, Candreva coglie il palo al secondo minuto di recupero.
LE PAGELLE DI ITALIA-INGHILTERRA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO
Il migliore dell'Italia: Darmian, voto 6,5 - volontà e coraggio, per gran parte del tempo è lui che ci prova
Il peggiore dell'Italia: Paletta, voto 4,5 - disattento e pericoloso (per noi)
Il migliore dell'Inghilterra: Welbeck, voto 6,5 - grande lavoro e idee per tutti
Il peggiore dell'Inghilterra: Gerrard, voto 5,5 - è lui o non è lui? Non sembra lui (Alessandro Rinoldi)


  PAG. SUCC. >