BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Germania Portogallo/ Probabili formazioni: i ballottaggi (oggi 16 giugno, Coppa del Mondo 2014 in Brasile, prima giornata gruppo G)

Pubblicazione:domenica 15 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 16 giugno 2014, 17.12

Il Portogallo in allenamento (Infophoto) Il Portogallo in allenamento (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA-PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO G): I BALLOTTAGGI – Nelle formazioni di Germania-Portogallo potremmo assistere ad una serie di ballottaggi in vista del big match di questa sera. Partiamo con i tedeschi dove i dubbi più importanti sono in attacco. Il commissario tecnico Joachim Low vorrebbe infatti puntare su un 4-3-3 con un falso nueve col tridente Mueller, Ozil, Podolski. L’alternativa principale resta però un tridente con un “pivot” in mezzo, e in quest’ultimo caso giocherebbe Klose al centro, supportato da Ozil e Mueller sugli esterni: la sensazione è che il ct tedesco svelerà l’arcano solo negli ultimi minuti pre-gara. A centrocampo ce la fa invece Bastian Schweinsteiger, dopo l’infortunio delle scorse ore, anche se non è da escludere che Lahm possa essere avanzato a centrocampo. Qualche dubbio anche in casa Portogallo. La cosa certa è che Cristiano Ronaldo è completamente recuperato e partirà quindi dal primo minuto nella sfida di Salvador. Dubbi invece sull’out di destra dove l’esterno del Manchester United, Nani, se la vedrà fino all’ultimo con Varela. Per il resto dell’11, ct Bento ha già fatto le sue scelte.

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA-PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO G): I PROTAGONISTI – Alle ore 18.00 di questa di scena una delle sfide sicuramente più attese di questo Mondiale 2014, quella fra la Germania e il Portogallo. A Salvador, all’Arena Fonte Nova la selezione di Joachim Low sfiderà i lusitani allenati da Bento. Una gara aperta a qualsiasi risultato e che siamo certi non lesinerà emozioni. Per prepararci al meglio in vista del match, andiamo ad analizzare insieme quali potrebbero essere i protagonista della supersfida valevole per il Gruppo G. GERMANIA, IL PROTAGONISTA E’… OZIL – Reduce da una grande stagione con la maglia dell’Arsenal, confidiamo in un’ottima prova del talento tedesco ex Real Madrid. Ct Low lo schiererà in posizione di attaccante centrale in un 4-3-3 falso nueve, spalleggiato da Muller e Lukas Podolski. I guizzi, il dribbling, e le intuizioni della stella dei Gunners potrebbero alla fine fare la differenza per spaccare in due la retroguardia del Portogallo, che prevederà come centrali Bruno Alves e Pepe, di certo non due fulmini di guerra. PORTOGALLO, IL PROTAGONISTA E’… CRISTIANO RONALDO – Sembrerà un po’ scontato ma a nostro avviso il protagonista fra le fila portoghese, e forse dell’intero match, sarà il Pallone d’Oro in carica. CR7 viene da una stagione fantastica, con la conquista della Champions League di poche settimane fa. L’appuntamento brasiliano potrebbe ulteriormente arricchire l’annata già meravigliosa dell’attaccante del Real Madrid e siamo certi che lo stesso non deluderà le attese. Superati gli acciacchi degli scorsi giorni, Cristiano Ronaldo è pronto a sobbarcarsi sulle spalle la propria nazionale per portarla alla vittoria.

PROBABILI FORMAZIONI GERMANIA VS PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014, PRIMA GIORNATA GIRONE G): LE ULTIME NOTIZIE – E' il piatto forte della giornata di oggi: Germania-Portogallo apre il girone G dei Mondiali Brasile 2014 mettendo di fronte le due grandi favorite per il passaggio del turno nel gruppo e anche due delle squadre più attese in questo torneo iridato, che si affronteranno alle ore 18.00 italiane allo stadio Arena Fonte Nova di Salvador de Bahia. Chi vince sarà di fatto già qualificata, elemento di certo non trascurabile in un torneo così faticoso, anche se poi Ghana e Stati Uniti sono avversarie da non sottovalutare. L'attesa è soprattutto per la Germania, da molti considerata come la prima rivale dei padroni di casa per la conquista della Coppa del Mondo, ma naturalmente anche l'esordio della stella Cristiano Ronaldo è un motivo di grande interesse. Eccovi dunque le probabili formazioni delle due squadre e le ultime notizie su Germania-Portogallo, partita che sarà diretta dall'arbitro serbo Mazic.

FORMAZIONE GERMANIA – Così ha parlato il c.t. Joachim Low alla vigilia della partita, che sarà la numero 100 per la Germania nelle fasi finali dei Mondiali (prima Nazionale a raggiungere questo traguardo): “Abbiamo qualità elevate, sarà difficile batterci. Faremo strada. Attenzione però al Portogallo, che ha il contropiede più veloce del mondo”. Per stare attenti, ecco l'anomalia di una difesa composta da quattro centrali: la Germania infatti dovrebbe proporre una linea con Boateng (comunque abituato a giocare anche sulla fascia), Mertesacker, Hummels e Howedes, anche se non è da escludere che alla fine ci sia posto per il terzino Durm. Questo si deve anche al fatto che Lahm gioca a centrocampo, viste le non perfette condizioni di Schweinsteiger. Insieme al capitano ci saranno Khedira, da poco recuperato da un lunghissimo infortunio ma quindi fresco per la Coppa del Mondo, e Kroos, alle spalle di un tridente composto da Muller, Ozil e Podolski: grandissima qualità e velocità, manca una prima punta di ruolo che non può certo essere il turco-tedesco dell'Arsenal. Buone notizie giungono infine da Neuer, la cui preparazione era stata ostacolata da un infortunio: il portiere è recuperato, sarà regolarmente fra i pali della porta tedesca.

PANCHINA GERMANIA – Impressionante la qualità a disposizione di Low in panchina: la scelta è grandissima, anche se questo può causare imbarazzi al momento di decidere la formazione. Basta pensare che si accomoderanno di fianco all'allenatore Schurrle e Gotze – tanto per fare i due nomi di maggior spicco per il reparto offensivo – oltre appunto a Schweinsteiger, che non è ancora al top. Ecco poi il laziale Klose, capocannoniere di tutti i tempi della Nazionale tedesca e unica prima punta di ruolo disponibile in rosa. Vista l'età non più giovanissima, l'obiettivo del c.t. è quello di centellinarlo: “Klose è irrinunciabile in un torneo”.

INDISPONIBILI GERMANIA – Nessun indisponibile tra i ventitré della spedizione in Brasile, anche se in precedenza non sono mancati gli intoppi che hanno costretto il c.t. ad alcune scelte forzate. L'ultimo è stato l'infortunio subito da Reus, sostituito dal sampdoriano Mustafi.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI GERMANIA-PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014, PRIMA GIORNATA GRUPPO G)


  PAG. SUCC. >