BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Coppa del Mondo 2014/ Risultati, classifica e marcatori prima giornata: Francia e Svizzera in testa (gruppo E)

Coppa del Mondo 2014, risultati e classifica gruppo E: nella 1^ giornata la Francia ha battuto l'Honduras con il punteggio di 3-0 e la Svizzera si è imposta per 2-1 in extremis sull'Ecuador

(dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup) (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

Si è disputata la prima giornata del girone E della Coppa del Mondo 2014. Questi i risultati: Francia-Honduras 3-0, Svizzera-Ecuador 2-1. Nella prima partita in ordine cronologico la nazionale elvetica ha vinto in rimonta contro quella ecuadoregna, che si era portata in vantaggio nel primo tempo con una capocciata dell'attaccante Enner Valencia, già in gol nell'amichevole premondiale contro l'Inghilterra (era terminata 2-2). Nella ripresa l'immediato pareggio svizzero ad opera di Admir Mehmedi, poi la partita si è sviluppata senza particolari sussulti fino all'azione finale. In cui il protagonista è stato Valon Behrami: il centrocampista del Napoli ha prima salvato in scivolata nella sua area, poi ha resistito ad una carica a centrocampo e ha dato il là alla serie di passaggi da cui è scaturito il tocco vincente di Haris Seferovic. Con questo gol la Svizzera si è portata in testa al girone E e poche ore dopo è stata raggiunta dalla Francia, che ha strapazzato l'Ecuador con il punteggio di 3-0 Man of the match Karim Benzema, che ha sbloccato la partita su calcio di rigore concesso per fallo di Wilson Palacios (poi espulso) ai danni di Pogba. Successivamente il centravanti del Real Madrid ha propiziato il raddoppio, quando il suo diagonale sbattuto sul palo è stato portato oltre la linea di porta dal portiere onduregno Valladares. A metà ripresa il tris con un destro potentissimo sotto la traversa. La classifica del girone E dopo la prima giornata vede Francia e Svizzera in testa ed Ecuador-Honduras sul fondo. Prossima giornata venerdì 20 giugno: Svizzera-Francia all'Arena Fonte Nova di Salvador, Honduras-Ecuador all'Arena da Baixada di Curitiba.