BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili Formazioni/ Australia vs Olanda: i jolly (Coppa del Mondo Brasile 2014, Girone B 2^Giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(Infophoto)  (Infophoto)

FORMAZIONE OLANDA - Squadra che vince non si cambia: Louis Van Gaal ha trovato l'assetto giusto alla sua Olanda e manda in campo gli stessi undici. Questa volta però svela quel che già sapevamo, ovvero che il suo 5-3-2 di partenza è in realtà un 3-5-2 perchè Janmaat e Daley Blind saranno in costante proiezione offensiva, a maggior ragione contro l'Australia che proverà a ripartire. Vlaar-De Vrij-Martins Indi è terzetto difensivo che ha già mostrato le sue qualità nonostante l'età sia verde (il "veterano" Vlaar ha 29 anni ed è il più anziano della linea), a centrocampo come sempre Nigel De Jong si occuperà dell'interdizione con Wesley Sneijder a proporre gioco (e per questo potrebbe partire dall'inedita posizione centrale, quasi davanti alla difesa) e De Guzman che sa ringhiare sugli avversari ma anche buttarsi in area senza palla sfruttando il movimento degli attaccanti. Che sono formidabili, e hanno già due gol a testa: Van Persie rimane nei pressi dell'area di rigore pur sapendo svariare e sfruttare il fisico per prendere spazio in altre zone del campo, a Robben il compito di muoversi un po' dove gli pare ma sempre con il diktat di provare ad allargare il campo e sfruttare le discese dei laterali di centrocampo. 

PANCHINA OLANDA - Il trionfo contro la Spagna ci ha "impedito" di dare troppa enfasi a una panchina che in realtà è ricca di talento, e che se andasse in campo dal primo minuto centrerebbe senza problemi la qualificazione agli ottavi di finale. E' un lusso avere a disposizione un attaccante come Huntelaar, è un lusso poter fare entrare a partita in corso un jolly come Kuyt che avrà anche lasciato alle spalle gli anni migliori ma ha pur sempre 24 gol in nazionale. E poi i giovani: non lo è più così tanto Jeremain Lens, lo è Georginio Wijnaldum che abbiamo visto per una mezz'ora contro la Spagna, Memphis Depay potrebbe essere la stella del futuro ma risultare già utile adesso. Inoltre Jordi Clasie: un regista in mediana che sarebbe titolare più o meno ovunque e a cui invece Van Gaal preferisce De Guzman e Sneijder. Scelta che ci sta, ma che fa capire la profondità della rosa dell'Olanda.

INDISPONIBILI OLANDA - Nessun indisponibile, ma per Van Gaal si pone il grande dilemma: arrivano diffidati a questa partita in tre e cioè De Vrij, De Guzman e Van Persie. Il rischio è che vengano ammoniti nella prossima sfida e debbano così saltare gli ottavi di finale che potrebbero anche essere contro il Brasile. Qualche maligno potrebbe già sospettare che in caso di risultato positivo nel secondo tempo vadano in cerca dell'ammonizione volontaria così da saltare il Cile ma essere a disposizione per la fase ad eliminazione diretta. Si vedrà.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI AUSTRALIA VS OLANDA (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO B)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >