BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili Formazioni/ Australia vs Olanda: i jolly (Coppa del Mondo Brasile 2014, Girone B 2^Giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(Infophoto)  (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI AUSTRALIA VS OLANDA (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014, 2^ GIORNATA GIRONE B): TUTTE LE NOTIZIE – Dopo l’inaspettata manita alla Spagna (5-1 per gli orange all’esordio all’Arena Fonte Nova di Salvador) l’Olanda va a caccia della seconda vittoria nel gruppo B che le darebbe, con grandissima probabilità, il primo posto nel girone, che vede protagoniste anche il Cile (vittorioso nella prima tornata) e l’Australia. Gli olandesi in questa seconda giornata – in programma domani alle 18.00 italiane allo stadio Beira-Rio di Porto Alegre – se la vedranno proprio contro gli australiani, sconfitti 3-1 dai Cile di Vidal. I ragazzi di Van Gaal sono galvanizzati per il trionfo contro la Roja, ma ora sono chiamati a confermarsi per non mandare a carte quarantotto l’exploit. L’Australia non è certo un top team e nella partita inaugurale si sono visti tutti i limiti di una nazionale certamente non irresistibile, ma con un gran cuore e orgoglio e che sa che quella contro gli orange è l’ultima spiaggia per le (velleitarie) speranza di qualificazione agli ottavi di finali del torneo. Ecco dunque le notizie alla vigilia e le probabili formazioni di Australia-Olanda.

QUI AUSTRALIA – Il morale non è certo alto: la sconfitta all’esordio contro il Cile – avversaria più abbordabile di un girone già assai duro – ha compromesso il cammino della nazionale di Postecoglou, che comunque vuole provarci fino in fondo e sogna lo sgambetto a un Olanda che potrebbe prendere sotto gamba la partita. Il ct dell’Australia opta per un 4-4-1-1 difensivo: il piano gara è chiudersi a riccio e ripartire. Basterà per portare a casa un risultato utile? Le speranze di ben figurare sono affidate ancora ai veterani Tim Cahill (in gol contro il Cile) e Mark Bresciano, vecchia conoscenza del calcio italiano.

QUI OLANDA – Anche gli olandesi più ottimisti non potevano certo pensare a un inizio così entusiasmante. In svantaggio dopo i rigore di Xabi Alonso, gli orange hanno reagito alla grande e trascinati da Van Persie e Robben hanno siglato un 5-1 da sogno, che ha messo in ginocchio i campioni del mondo in carico, in balia di una squadra scatenata. Van Gaal rimane fedele ovviamente al 5-3-2, modulo quasi eretico dalle parti di Amsterdam ma perfettamente funzionante venerdì scorso, e agli uomini scesi in campo a Salvador, un bel mix di gioventù e di esperienza, simboleggiata dalle stelle Robin Van Persie, Wesley Sneijder e Arjen Robben.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.