BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Belgio-Algeria (2-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, girone H)

M’Bolhi 7: determinante, ma non sufficiente per mantenere almeno il pari. Esce con grande coraggio e non sbaglia mai, paratona di piede su Origi;

Mostefa 5.5: nel primo tempo tiene botta, ma nella ripresa impazzisce quando dalla sua corsia passano Hazard e De Bruyne;

Hallice 6: granitico al centro della difesa, tiene Lukaku per tutto il tempo che è in campo. Gioca una buona partita;

Bougherra 6.5: il capitano ha carisma e grande volontà. Gioca sempre a testa alta e lo fa bene, senza paura;

Ghoulam 5.5: nel primo tempo annulla chiunque passi dalla sua parte, ha anche la forza di pescare Feghouli nell'azione che porta al calcio di rigore. Wilmots gli rovina la partita però nella ripresa mettendogli dalla sua parte il compagno di squadra nel Napoli, Mertens. Non lo vede mai e fa grande fatica;

Medjani 7: gioca davanti alla difesa ed è decisivo il suo gioco a elastico al centro della difesa. Nella ripresa sfiora di testa anche il 2-0, il migliore dei suoi;

(83' Ghilas sv)

Bentaleb 5.5: quando deve aprire lo sportello per fermare l'avversario lo fa senza problemi. Gioca con poca personalità in mezzo al campo;

Taider 6: corre per tutta la partita, dando qualità e sostanza al centrocampo dell'Algeria;

Mahrez 5.5: nel primo tempo parte forte sulla corsia, giocando spalle alla porta e servendo palloni al centro. Nella ripresa deve solo contenere e viene schiacciato da un grande Belgio;

(71' Lacen sv)

Feghouli 6: nel primo tempo si conquista e segna il calcio di rigore, nella ripresa sparisce perso nel gioco del Belgio;

Soudani 5: si batte con corsa e fisico, ma non la vede mai. Poche palle arrivano a questo lungo attaccante, che esce nella ripresa;

(66' Slimani 5): si veda il collega che ha sostituito Soudani;

All.Halilhodzic 5.5: fino al settantesimo sembra aver giocato la partita perfetta, ma solo perchè il risultato dice Algeria 1 e Belgio 0. Il calcio poi però alla fine tira fuori sempre i valori reali e l'Algeria perde la partita. Non si può pensare di vincere una gara a un Mondiale giocando con undici giocatori dentro la propria area di rigore.

(Matteo Fantozzi)

© Riproduzione Riservata.