BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Australia-Olanda (2-3): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014 girone B)

Terzo gol in questa Coppa del Mondo per Arjen Robben (Infophoto) Terzo gol in questa Coppa del Mondo per Arjen Robben (Infophoto)

Cillesen 6.5: riesce a comandare l'area di rigore con grande autorità, spesso chiama la difesa all'attenzione. Sempre presente;

Janmaat 6.5: buona partita in fase di proposizione, causa però il rigore del 2-1 per l'Australia;

Vlaar 5.5: in grande difficoltà nel primo tempo con Leckie che lo salta sempre sia sullo stretto che nel passo breve. Nella difesa esce un paio di volte a testa alta, ma dimostra di non essere affidabile.

De Vrij 5.5: colpevole sul gol di Cahill, che gli scivola alle spalle. Mai attento e spesso lento su Oar che lo salta a ripetizione;

Martins Indi 4.5: saltato regolarmente da Leckie, non riesce a fermarlo una volta. Fa valere il suo fisico, ma è lento e involuto. Sfortunatissimo sul finale quando a margine di uno scontro cade e sbatte la testa, esce in barella e non ce la fa a continuare;

(46' Depay 7.5): il vero crack della partita. Serve un pallone delizioso a Van Persie per il 2-2 e realizza con un tiro da fuori il 3-2. Salta sempre l'uomo, creando superiorità numerica. Gioca palla a terra semplice e serve i suoi compagni sullo stretto. Da rivedere titolare;

Blind 6.5: sulla corsia sinistra ha buon passo e progressione, riesce a saltare l'uomo e metterla al centro. Dovrebbe però a volte essere meno timido;

De Guzman 5.5: lento e compassato, non crea mai la superiorità numerica. Corre molto, ma non fa la differenza; (78' Wijnaldum 5): entra e rischia di rovinare la gara con un fallo inutile al limite dell'area di rigore;

N. De Jong 6: lotta a sportellate con Cahill e compagni, gioca con grande volontà e sa portarsi anche in avanti. Decisivo sui calci da fermo;

Sneijder 6.5: gioca lontano dalla porta in appoggio al centrocampo, scambia spesso nello stretto con Robben e spesso riesce a sovrapporsi. Pericoloso anche lui verso la porta di Ryan;

Robben 7: quando parte in accelerazione non lo prende più nessuno, gioca sempre lontano dalla porta ma diventa pericolosissimo quando decide di fare un passo in più degli avversari. Temibile sotto porta, autore del solito gol per fare la differenza;

Van Persie 6.5: oggi è un pò appannato, ma la butta dentro e fa 2-2. Gioca comunque con grande forza. Un giallo gli farà saltare la sfida contro il Cile; (86' Lens sv)

All.Van Gaal 7: dato per spacciato alla vigilia del Mondiale in favore di Cile e Spagna, sovverte tutti i pronostici ed è a un passo dalla qualificazione agli ottavi di finale. La sua squadra oggi non è brillante come con la Spagna, ma vince comunque e conta questo.

(Matteo Fantozzi)

© Riproduzione Riservata.