BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Australia-Olanda (2-3): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014 girone B)

Le pagelle di Australia-Olanda, partita valida per la seconda giornata del girone B della Coppa del Mondo 2014: i voti della sfida giocata all'Estadio Beira-Rio di Porto Alegre

Terzo gol in questa Coppa del Mondo per Arjen Robben (Infophoto) Terzo gol in questa Coppa del Mondo per Arjen Robben (Infophoto)

LE PAGELLE DI AUSTRALIA-OLANDA (2-3): I VOTI DELLA PARTITA (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO B) - Si gioca alle 18.00 ora italiana la sfida tra Australia e Olanda. Gli orange hanno vinto, stupendo tutti, la prima gara contro la Spagna per 5-1. Scatenato Van Persie che ha realizzato una grandissima rete in tuffo di testa. Gli australiani hanno perso 3-1 col Cile, dimostrando però di essere in forma e con un grande Cahill. IL VOTO ALLA PARTITA: 7 - Nel primo tempo gioca bene l'Australia, che sulle corsie esterne con Oar e Leckie fa quello che vuole. La sblocca una rete di Robben su azione individuale che sembra spianare la strada all'Olanda, reduce dai 5 gol alla Spagna. Dopo appena due minuti però arriva il pareggio bellissimo di Tim Cahill su cross di McGowan. L'attaccante australiano colpisce al volo di sinistro e non c'è nulla da fare per il povero Cillesen. Nella ripresa parte ancora forte l'Australia che passa in vantaggio. Il nuovo entrato Bozanic, al posto di Bresciano, guadagna un calcio di rigore. Un suo cross finisce sulla mano di Janmaat. Dal dischetto va Jedinak e fa 2-1. Come successo nel primo tempo a parti invertite l'Olanda stavolta trova subito il pari. Depay pesca Van Persie solo in area di rigore, non sbaglia e pareggia. La partita però la decide Depay, che oltre all'assist si inventa un grande tiro da fuori con Ryan complice e colpevole di una mezza papera. VOTO AUSTRALIA: 6.5 - Andiamo al di là del risultato e della probabile eliminazione dal girone di qualificazione, l'Australia ha fatto una bellissima figura stasera. Gli australiani avevano in mano alla vittoria, ma poi le individualità degli avversari hanno deciso la gara. Troppo difficile rimanere in piedi di fronte alla forza fisica di Van Persie e alla velocità di Robben e Sneijder. Ottima prestazione, al di là di tutto. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'AUSTRALIA VOTO OLANDA: 6 - delude l'Olanda contro la meteora Australia. Risultato illusorio, con gli orange che passano dal possibile 3-1 per gli avversari al gol del 2-2 che spiana la strada alla vittoria. Ci sono le individualità, ma il gioco è venuto oggi un pò a mancare soprattutto in mezzo al campo dove servirebbe un regista arretrato per dare idee e lanciare un reparto offensivo devastante. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELL'OLANDA VOTO SIG. HAIMOUDI (ARBITRO): 7 - Nel primo tempo fa correre molto il gioco, lasciando giocare le due squadre. Nella ripresa viene criticato per il fischio di un rigore per l'Australia che ci sta, Janmaat tocca evidentemente il pallone col braccio. Direzione serena e autoritaria, ottima prestazione.

LE PAGELLE DI AUSTRALIA-OLANDA (COPPA DEL MONDO 2014, GIRONE B): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Parte forte l'Australia di Postecoglu, chiudendo l'Olanda nella sua metà campo e giocando con rapidità e grande qualità. Gli esterni d'attacco Oar e Leckie mettono in seria difficoltà la difesa a tre orange, saltando sempre l'uomo e cercando Tim Cahill. Passa però in vantaggio la squadra di Van Gaal, grazie a una giocata di Arjen Robben. Pochi istanti dopo arriva la spettacolare rete di Cahill, servito da McGowan l'attaccante colpisce al volo di sinistro. Sul finire del primo tempo brutto colpo per Martins Indi, costretto a uscire. L'Olanda passa così al 4-3-3 con l'ingresso di Depay. VOTO PARTITA 7 - Partita divertente e gioca ad altissimo ritmo dalle due squadre. L'Australia la vivacizza con i suoi due esterni, ceh saltano l'uomo e puntano l'area di rigore. Dall'altra parte la qualità di Sneijder e Robben fa la differenza, la loro velocità può mettere in difficoltà l'Australia in ogni momento. MIGLIORE AUSTRALIA LECKIE 7 - Sulla corsia destra è un vero e proprio furetto. Salta l'avversario e la mette in mezzo anche con una certa precisione, come quando si libera di Vlaar e serve il pallone dietro a Bresciano che però calcia alto. Gioca bene però tutta la squadra a partire dagli esterni di difesa Davidson, che se la deve vedere spesso con Sneijder, e McGowan che serve la palla del pari a Cahill. La punta centrale segna quello che potrebbe essere uno dei gol più belli dei Mondiali, si batte e combatte, peccato per quel giallo che gli farà saltare la Spagna. Difficile quindi trovare un peggiore. MIGLIORE OLANDA ROBBEN 6.5 -  Premiamo Robben non per il gol, ma per la qualità del gioco palla al piede. Il giocatore del Bayern Monaco è devastante e sempre pericoloso quando decide di accendere il turbo. Davanti la fa da padrone, visto che Van Persie e Sneijder non sembrano in partita. PEGGIORE OLANDA LA DIFESA 5 - Soffre la difesa a tre studiata da Van Gaal. Martins Indi, uscito sul finire del tempo per infortunio, viene saltato regolarmente da Leckie. Vlaar, che spesso esce dal centro per dargli una mano, non è che faccia di meglio. Completa il reparto uno spaesato De Vrij che si perde Cahill in occasione del gol. ARBITRO HAIMOUDI 7: lascia giocare l'arbitro, senza interrompere troppo spesso il gioco. Deve intervenire per calmare Cahill, troppo reattivo, lo ammonisce giustamente. Era diffidato e salterà la sfida con la Spagna. Partita senza grandi dubbi arbitrali, ma condotta bene dal giudice di gara.