BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Colombia-Costa D’Avorio: la sfida delle panchine (Coppa del Mondo 2014, gruppo C)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La Nazionale colombiana (Foto Infophoto)  La Nazionale colombiana (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI COLOMBIA-COSTA D’AVORIO: DROGBA DAL PRIMO MINUTO (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014, GIRONE C 2A GIORNATA) – I Mondiali brasiliani proseguiranno domani con la seconda giornata del Girone C. Alle ore 18.00 italiane (le 13.00 in Brasile), di scena la sfida fra la nazionale colombiana e quella ivoriana. Il big match si terrà nella capitale della terra verdeoro, Brasilia, nello stadio Estadio Nacional de Brasilia. Una gara molto interessante fra le due selezioni favorite del Girone C, entrambe vittoriose durante la gara dell’andata. L’arbitro del match sarà il noto poliziotto inglese Howard Webb.

QUI COLOMBIA – La nazionale colombiana allenata dal commissario tecnico Pekerman arriva sicuramente in maniera positiva all’appuntamento con la Costa d’Avorio. I Cafeteros, come da pronostici, hanno vinto all’esordio contro la nazionale greca, concludendo il match con il rotondo risultato di 3 a 0, dopo un’ottima prestazione del talento James Rodriguez ma anche del “napoletano” Pablo Armero, che ha messo la propria firma su una delle tre marcature realizzate dai sudamericani. Un successo contro la Costa D’Avorio permetterebbe ai colombiani di assicurarsi l’accesso alla fase successiva del Mondiale ma anche un eventuale pareggio potrebbe andare bene. A livello di formazioni che scenderanno in campo, Pekerman schiererà un 11 disposto con un 4-2-3-1 con il solito Ospina in porta, difesa tutta “italiana” con Zuniga e Armero sulle due corsie, rispettivamente di destra e di sinistra, e il duo Zapata-Yepes in mezzo. Sulla linea mediana la coppia Aguilar-Sanchez mentre in attacco spazio ad altre due conoscenze della Serie A come Juan Cuadrado (a destra) e Victor Ibarbo (a sinistra), con James Rodriguez nel ruolo di trequartista. Infine l’unica punta, Gutierrez. Ancora in panchina l’interista Guarin.

QUI COSTA D’AVORIO – Come la Colombia anche la Costa d’Avorio ha vinto la gara all’esordio in questo Mondiale. Gli africani guidati da ct Lamouchi hanno avuto la meglio sulla nazionale giapponese, nonostante il vantaggio della selezione di Zaccheroni firmato dal milanista Honda. Alla fine il giallorosso Gervinho e Wilfred Bony hanno avuto la meglio sui calciatori dagli occhi a mandorla concludendo il match con la vittoria di 2 a 1. Coach Lamouchi punta su un 4-2-3-1 per la gara contro la Colombia, con Barri in porta, retroguardia a quattro composta da Zokora e Bamba nel ruolo di centrali, e Aurier e Boka sui due esterni. Sulla linea mediana Tiotèe Die, mentre in attacco, dietro all’unica punta Didier Drogba, spazio a Kalou e Gervinho sugli esterni, con la stella Yaya Tourè nel ruolo di trequartista, una posizione più avanzata rispetto a quella occupata abitualmente all’Etihad Stadium fra le fila del Manchester City. Così come per la Colombia anche per gli ivoriani vale il discorso che una vittoria permetterebbe loro di superare la fase a gironi affrontando la sfida finale contro la Grecia con relativa tranquillità.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.