BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Spagna vs Cile/ Il pronostico di Attilio Tesser (Mondiali Brasile 2014 girone B: esclusiva)

Spagna-Cile, il pronostico di ATTILIO TESSER sulla partita dei Mondiali Brasile 2014, già decisiva per la classifica del girone B e il destino delle Furie Rosse di Del Bosque

InfophotoInfophoto

Ultima chiamata per la Spagna stasera alle 21.00 italiane contro il Cile allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro. Dopo la sconfitta per 5-1 contro l'Olanda, le Furie Rosse avranno a disposizione solo un risultato contro la formazione sudamericana: vincere per non uscire già in modo clamoroso dai Mondiali. Il Cile però non sarà un avversario facile da affrontare e la squadra allenata da Vicente Del Bosque dovrà rivedere ritrovare spirito di gruppo, oltre che mostrare tutte le qualità tecniche dei suoi giocatori apparsi però in piena crisi nella partita del debutto. Incontro comunque che promette spettacolo e tanta battaglia, perché il Cile ha iniziato bene il suo Mondiale e ora ha un'occasione d'oro per ipotecare il passaggio del turno facendo il colpaccio contro i campioni del Mondo in carica. Vedremo dunque quello che succederà. Per presentare questo match abbiamo sentito Attilio Tesser. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Spagna-Cile, che partita prevede? La Spagna dovrebbe disputare una grande partita. Penso che si riscatterà e farà un'ottimo incontro, credo ancora nella forza di questa Nazionale.
Si aspettava una Spagna così deludente contro l'Olanda? No, così deludente no, ma del resto si può anche perdere con l'Olanda, che resta una delle favorite per vincere i Mondiali. Una sconfitta così pesante non era prevedibile, anche se il Barcellona che è il serbatoio della Spagna ultimamente non sta passando un grande periodo. Il primo tempo è stato equilibrato, poi la Spagna ha ceduto e quando il passivo ha cominciato a diventare pesante ha mollato.
Come giocherà la squadra di Del Bosque contro il Cile? Penso che la Spagna giocherà logicamente all'attacco.
Come giocherà invece il Cile? Penso che non giocherà molto chiuso, come è tradizione delle formazioni sudamericane che preferiscono un calcio più d'attacco. Certo che il Cile, avendo a disposizione due risultati su tre, sarà coperto e cercherà di sfruttare le ripartenze dei suoi giocatori.
Potrebbe essere la partita di Diego Costa? Non so neanche se giocherà: la Spagna ha spesso messo in campo in passato una squadra senza centravanti. Al di là di questo, sarà fondamentale che la Spagna ritrovi compattezza, unità e spirito di gruppo.
Olanda invece già qualificata per gli ottavi di finale? Direi di sì a questo punto.
Vidal deludente, cosa sta succedendo al giocatore bianconero? Viene da un infortunio, credo che possa giocare meglio nel prosieguo dei Mondiali.
Il suo pronostico su quest'incontro? Vedo un successo della Spagna per 2-0. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.