BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video Colombia-Costa d'Avorio 2-1 (Coppa del Mondo 2014): gol di Rodriguez Quintero Gervinho. Sintesi e highlights, la cronaca della Gialappa's Band

Video Colombia-Costa d'Avorio 2-1, i gol della partita: all'Estadio Nacional di Brasilia i Cafeteros vincono la sfida valida per la 2^ giornata del girone C della Coppa del Mondo 2014

I coloratissimi tifosi della Colombia (Infophoto) I coloratissimi tifosi della Colombia (Infophoto)

Per la diretta della partita Colombia-Costa d'Avorio, gli ospiti della Gialappa's Band a “Noi dire gol” sono Mussa e Doumbia, della Costa d'Avorio, mentre le tifose della Colombia non sono arrivate, dato che sono imbottigliate nel traffico: malgrado questo contrattempo, le due formazioni vengono lette entrambe dagli ospiti della Costa d'Avorio. Prima del calcio d'inizio, viene sottolineato come Drogba non abbia gradito molto la panchina nella scorsa partita, sostenendo che si è divertito moltissimo soprattutto nel primo tempo, e i due ospiti della Costa d'Avorio sottolineano che oggi è importante vincere, mentre Alejandro, ospite colombiano, ritiene che la Colombia possa vincere facilmente la sfida, aggiungendo che si trova in Italia, e precisamente a Milano da dieci anni. Una Costa d'Avorio attendista, e viene sottolineato che sembra che la nazionale voglia andare in svantaggio, dato che nessuno degli attaccanti supera la propria metà campo: e infatti è Cuadrado della Colombia che prova una conclusione che comunque non preoccupa Barry. All'ottavo minuto, malgrado l'azione in campo non sia il massimo, in studio arriva la seconda ospite colombiana, che affianca Alejandro, e che si chiama Julie, con un accento molto italiano, che viene presa in giro, perché pare non sia colombiana. Altro brivido per la Costa d'Avorio, e la Gialappa's spiega a Doumbia che sarebbe meglio ottenere un pareggio che una sconfitta, visto che la vittoria pare sia molto difficile da ottenere. Altro numero di Cuadrado, che continua a spingere l'attacco colombiano nella metà campo e area della Costa d'Avorio, che non riesce a reagire: nel mentre che l'azione tende a scendere, il trio di commentatori sottolinea che la Fico, ex compagna di Balotelli, avrebbe pronosticato la vittoria della Colombia per due reti a uno, e la ragazza viene paragonata al polpo Paul per i suoi pronostici. È ancora Cuadrado a fare la partita, ottenendo un calcio d'angolo dopo un'azione velocissima che ha bruciato alcuni difensori della Costa d'Avorio, che però viene neutralizzato da Barry, che secondo Mussa non è al meglio delle condizioni fisiche. Il fidanzato di Julie viene ripreso scherzosamente dalla Gialappa's, in quanto fruga il suo cellulare, e il trio scherza sul fatto che troverà dei messaggi di Martino: si ritorna a parlare della partita, e Alejandro sostiene che il portiere colombiano gioca in Francia ed è abbastanza bravo, e la miglior scelta dell'allenatore. Doppia azione: prima la Costa d'Avorio con Yaya Touré, e successivamente la Colombia risponde, sprecando un'occasione irripetibile: nel frattempo in studio Doumbia, rimasto in silenzio per parecchio tempo, ripete il suo tormentone, ovvero che la Costa d'Avorio vincerà la partita. La parola viene rivolta a Julie, che continua a parlare del fidanzamento, mentre quelli della Gialappa's provano a farla fidanzare con Martino, sottolineando che sicuramente, continuando a comportarsi in quel modo, a Martino gli staccheranno la testa e ci giocheranno a bowling. Colombia in difficoltà, anche se basta il pareggio, mentre la Costa d'Avorio deve vincere: questo perché se il Giappone dovesse perdere, per la Costa d'Avorio la situazione sarebbe grigia. Mentre si paragona il Cile alla Colombia, con Julie che sostiene che l'America sarebbe dovuta chiamarsi Colombia e non America, la giovane ospite spiega anche che i cileni hanno manie di protagonismo, dato che credono di aver inventato tutto loro. In studio arriva anche Uggeri, che rivolgendosi ai due ospiti ivoriani, elogia la loro terra e racconta che di mattina è stato cacciato da un campo da tennis malgrado fosse vuoto e il tempo d'affitto del campo era terminato, cosa che lo ha irritato parecchio. Tre minuti al termine del primo tempo, ma la situazione non cambia, dato che nessuna delle due formazioni cercano di sorprendere la difesa avversaria: il ragazzo di Julie viene preso in giro dalla Gialappa's, dato che stava fissando una ragazza in studio, e viene suggerito a Julie di fare quello che vuole. Sul campo intanto Gervinho prova a portare in vantaggio la Costa d'Avorio senza successo per ben due volte, e il primo tempo dunque giunge al termine col punteggio fermo sullo zero a zero. Inizia il secondo tempo della partita, con Drogba in campo, ed essendo visto come arma segreta della Costa d'Avorio, Alejandro sostiene a gran voce che la loro arma segreta è Martinez, e nel frattempo, si discute sul numero tredici nella maglietta di Julie, che secondo la Gialappa's porta sfortuna, e i tre gli propongono di toglierla, mentre il fidanzato rimane in silenzio. Tioté per Doumbia non è molto forte e che dovrebbe essere sostituito: sul campo invece Gervihno colpisce con una gomitata un giocatore colombiano, ma non viene ammonito. Pericolo per la Costa d'Avorio, con Gutierrez che viene bloccato dalla difesa della formazione avversaria: la Colombia rischia di subire un rigore, dato che Gervinho cade in area di rigore, ma l'arbitro non reputa l'intervento falloso, dato che il giocatore cade dopo aver saltato l'avversario ed essere inciampato da solo. Esce Ibarbo ed entra Quintero nella Colombia, ma la situazione non cambia tantissimo: le azioni, seppur in numero maggiore sia per la Colombia ma soprattutto per la Costa d'Avorio, che più volte sfiora la rete, senza però riuscire a concretizzare. Come accade troppo spesso, gol sbagliato e gol subito: è infatti la Colombia a portarsi in vantaggio, grazie a Rodriguez, per la gioia degli ospiti colombiani, mentre il fidanzato di Julie rimane sempre in silenzio, senza commentare la rete fatta dalla sua formazione. Passano circa dieci minuti dalla prima rete, e la Costa d'Avorio, dopo essersi spinta troppo in attacco, viene punita con azione da contropiede: la Colombia si porta sul due a zero, grazie alla rete di Quintero, che fa esultare Julie e Alejandro. La Gialappa's cerca di rincuorare i due ospiti ivoriani, in quanto la sconfitta non è sinonimo di eliminazione sicura, aggiungendo che non dovrebbero subire altre reti, cosa che complicherebbe ulteriormente la situazione. Sostituzione per la formazione ivoriana: esce Serey ed entra Bolly, e dopo pochissimi minuti la formazione riesce ad accorciare le distanze grazie alla rete di Gervinho. Julie però non si demoralizza, mettendo in chiaro che la Colombia non si fa di certo spaventare da un gol subito. Disperazione verso la fine della partita per gli ospiti della Costa d'Avorio, perché in diverse occasioni la formazione ha sfiorato il pareggio: l'argomento si sposta poi sul Giappone, ritenuta una formazione sconosciuta ed allo stesso tempo molto pericolosa, ricordando poi che Raffaella Fico, almeno finora, ha indovinato il pronostico. Brutto tiro di Gervinho, che regala la palla al portiere colombiano, e questo suo errore viene sottolineato dalla Gialappa's, che sostiene che sarebbe stato meglio tenere il pallone e sviluppare l'azione in maniera differente. Fallo di Tiote su Cuadrado, con conseguente ammonizione del giocatore ivoriano, ed il quarto uomo decide di optare per quattro minuti di recupero: la Colombia rende la palla alla Costa d'Avorio, ma il comportamento dei colombiani irrita gli ivoriani, dato che il pallone viene lanciato lontano. Si combatte negli ultimi minuti di recupero, con la Costa d'Avorio che prova il tutto per tutto, assaltando l'area di rigore della Colombia: i minuti di recupero dovrebbero essere cinque a detta della Gialappa's, dato che i primi due minuti del recupero sono stati sprecati. La partita si conclude sul due a uno per la Colombia: gli ospiti vengono salutati, viene ricordato che la Fico ha indovinato il pronostico, e vengono anche rincuorati ancora una volta i due ospiti della Costa d'Avorio, dato che manca una partita e la Grecia potrebbe essere una squadra facile da battere. - 

Colombia-Costa d'Avorio 2-1: la vittoria vale alla Nazionale sudamericana il matematico passaggio agli ottavi della Coppa del Mondo Brasile 2014. Dunque i gol di James Rodriguez e Quintero regalano questa gioia ai colombiani grazie al pareggio nell'altra partita del girone C, che addolcisce pure la sconfitta di una Costa d'Avorio che resta comunque al secondo posto, pur se il gol di Gervinho alla fine resta solo una soddisfazione personale per il giallorosso, che sale a quota due in classifica marcatori. Succede tutto nel giro di dieci minuti a metà di un secondo tempo davvero straordinario: rivivetelo nella sintesi di Rai.tv

Colombia-Costa d'Avorio è terminata sul risultato di 2-1. Con questo successo i Cafeteros si portano a 6 punti nel girone C della Coppa del Mondo 2014, lasciando la nazionale africana a quota 3 in attesa dell'altra partita tra Giappone e Grecia, che partono entrambe da 0 punti. All'Estadio Nacional di Brasilia è andata in scena una bella partita, scandita dai gol nella ripresa di James Rodriguez (64'), Juan Quintero (70') e Gervinho (73'). Dopo un primo tempo equilibrato e senza gol la Colombia si è portata in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Rodriguez, sul cross di Juan Cuadrado direttamente da calcio d'angolo. Sei minuti dopo il raddoppio dei sudamericani: bravo lo stesso Rodriguez a rubare palla nella trequarti avversaria, perfetto assist di Teofilo Gutierrez e sinistro preciso di Quintero, ex giocatore del Pescara. Poco dopo però la Costa d'Avorio si è rifatta sotto con un gol di bellezza…mondiale di Gervinho, davvero molto bravo nello smarcarsi in area e a realizzare con un tiro di destro. I prossimi appuntamenti con il Girone C sono in programma martedì 24 giugno, entrambi alle ore 22 italiane: all'Arena Pantanal di Cuiabà si giocherà Giappone-Colombia, all'Estadio Castelao di Fortaleza invece Grecia-Costa d'Avorio.

E' iniziata Colombia.Costa d'Avorio, gruppo C dei Mondiali 2014. Primi minuti già brillanti, con i Cafeteros che fanno la partita e gli Elefanti che aspettano nella loro metacampo. Intanto ecco lo streaming video che presenta i ventidue protagonisti in campo. 

Tutti i tifosi sono in trepida attesa della sfida e sono pronti a seguirle Colombia-Costa d'Avorio in streaming, in tv e tramite i social e le app per smartphone e tablet (clicca qui per seguire in temporeale con noi Colombia-Costa d'Avorio). Prima di presentare le maggiori offerte di dei canali tv Sky e siti web vediamo qualche dato della partita. La sfida porterà in campii diversi grandi giocatori in ogni reparto e per ciascuna squadra, scegliamo qualche duello a distanza. A cominciare da quello tra il terzino sinistro della Colombia, il napoletano Juan Zuniga, e il destro della Costa d'Avorio ovvero Serge Aurier del Tolosa. Quest'ultimo è un classe 1992 che sta emergendo come un giocatore molto interessante per il suo ruolo: dotato di grande velocità a resistenza deve affinarsi dal punto di vista tecnico, così come molti talenti grezzi africani, ma potrà risultare un'arma in più spingendo sulla sua fascia di competenza. A centrocampo non possiamo che scegliere Fredy Guarin e Yayà Toure: il primo è rimasto in panchina del successo contro la Grecia ma dovrebbe partire titolare oggi, il secondo è in una fase di onnipotenza che gli consente di essere quasi sempre protagonista, sia nella sua metacampo che in quella avversaria. Quanto agli attaccanti: James Rodriguez più di Teofilo Gutierrez potrebbe sorprendere la difesa ivoriana, mentre tra gli Elefanti attenzione e Wilfried Bony, caldo dopo il gol al debutto contro il Giappone. Varianti impazzite? I "nostri" Ibarbo e Gervinho.

Per seguire Colombia-Costa d'Avoriopotete affidarvi come sempre al satellite, in particolare a Sky Mondiale 1 che è il canale 201 del pacchetto, quello che normalmente si chiama Sky Sport 1 ma che per l'occasione ha cambiato nome. In assenza di un televisore, potete seguire la gara in streaming video grazie a Sky Go, che è applicazione gratuita e riservata agli abbonati. Inoltre non mancano gli aggiornamenti affidati ai social network: su Facebook e Twitter trovate le pagine della FIFA che sono rispettivamente  e . La Colombia ha le pagine Facebook Seleccion Colombia e @FCFSeleccionCol su Twitter; per la Costa d'Avorio potete invece cercareFederation Ivorienne de Football su Facebook e  su Twitter. L'Estadio Nacional di Brasilia ospita alle ore 18 italiane Colombia-Costa D'Avorio, che inaugura la seconda giornata del gruppo C della prima fase di Coppa del Mondo 2014. E' una sfida potenzialmente decisiva; le due squadre infatti hanno vinto all'esordio e potrebbero già festeggiare l'accesso agli ottavi di finale, anche se per farlo (e sarebbe solo una delle due a farlo aritmeticamente) ci vorrebbe una vittoria. Per il momento la differenza reti, un fattore che potrebbe diventare importante per stabilire le gerarchie del girone, sorride ai Cafeteros:  hanno infatti battuto la Grecia per 3-0 nella loro partita di esordio, grazie ai gol di Pablo Armero, Teofilo Gutierrez e James Rodriguez. Gli Elefanti invece si sono sbarazzati del Giappone per 2-1, e dopo aver subito la rete di Honda hanno avuto bisogno di una rimonta che è stata timbrata in tre minuti da Wilfried Bony e Gervinho. Sarà una partita molto interessante: la Colombia non è mai andata al di là degli ottavi di finale (li ha centrati a Italia '90) mentre la Costa d'Avorio è alla sua terza partecipazi9one consecutiva alla fase finale di un Mondiale e finora è stata molto sfortunata nel sorteggio, pescando Argentina-Olanda nel 2006 e Brasile-Portogallo nel 2010, venendo sempre eliminata al primo turno. Questa è la sua occasione, e l'inizio è stato certamente molto promettente pur se adesso bisogna confermarsi e dimostrare di poter fare strada e magari chissà, sognare anche i quarti. L'Italia osserva con attenzione: molto facilmente una delle due sarà la nostra avversaria agli ottavi di finale.