BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Milan-Inter (risultato finale 2-4 dcr) live: cronaca e tabellino. Nerazzurri campioni! (finale Allievi, 19 giugno 2014)

Cronaca e tabellino di Milan-Inter Allievi, finale del campionato di categoria conclusa sul risultato di 2-4 dopo i calci di rigore. I nerazzurri allenati da Corti sono campioni d'Italia

Foto InfophotoFoto Infophoto

L'Inter allenata da Gianmario Corti ha vinto il campionato Allievi Professionisti 2013-2014. I nerazzurri si sono aggiudicati la finale contro i cugini del Milan con il risultato finale di 2-4, dopo i calci di rigore. Decisivo il portiere interista Radu che ha parato i primi due tiri dal dischetto avversari, mentre il collega del Milan Livieri ne ha bloccato uno. Questa la sequenza dei calci di rigore: Delgado (I) gol, Gamarra (M) parato, Bonazzoli (I) gol, Vassallo (M) parato, Brambilla (I) parato, Casiraghi (M) gol, Sgarbi (I) gol, Cestagalli (M) gol, Opoku (I) gol. 

La finale del campionato Allievi Milan-Inter, in diretta allo stadio Bonelli di Montepulciano, si deciderà ai calci di rigore. Nei tempi supplementari le squadre non hanno rinunciato ad attaccare, l'Inter in particolare ha avuto due grosse occasioni nell'ultimo minuto disponibile. Entrambe con Federico Bonazzoli: prima un gran sinistro rasoterra dal limite dell'area, deviato alla grande in angolo dal portiere rossonero Livieri, poi un altro colpo mancino quansta volta potente e alto, che ha colpito la parte superiore della traversa prima di spegnersi sul fondo. 

La finale del campionato Allievi Milan-Inter, in diretta allo stadio Bonelli di Montepulciano, non si è risolta nei tempi regolamentari. Si va dunque ai tempi supplementari. Nel secondo tempo l'Inter ha recuperato la supremazia nel gioco, il Milan invece è parso più stanco e ha attaccato di mano. La parità si può considerare giusta per quanto visto in campo, le squadre hanno fatto un tempo a testa. Il problema è che una deve vincere, quindi supplementari: due da 10' ciascuno, in caso di ulteriore parità calci di rigore.

Terminato il primo tempo di Milan-Inter Allievi, la finale del campionato di categoria 2013-2014. I baby rossoneri hanno giocato complessivamente meglio attaccando di più, anche se il susseguirsi delle azioni non è stato fluido. La miglior occasione al 26' quando il numero 9 del Milan Richard Cutrone ha ricevuto nell'area interista un passaggio smarcante del compagno Felicioli: destro potente sotto la traversa e grande deviazione in angolo del portiere nerazzurro Radu. Al 37' la migliore occasione per l'Inter: contropiede con fuga di Federico Bonazzoli, che dal lato destro dell'area milanista scaglia un destro potente sul primo palo deviato in corner dal portiere Livieri. Sia il primo che il secondo tempo durano 40 minuti, come da regolamento per gli Allievi.

E' prevista oggi alle ore 17, a Montepulciano, la finale del campionato degli Allievi Professionisti Serie A e B. E' un derby, sentitissimo: Milan-Inter, che sarà diretta dal signor Volpi della sezione di Arezzo. Potrete seguirlo in televisione, grazie al canale tematico Milan Channel che trovate, in abbonamento, al canale 230; purtroppo non ci sarà possibilità di streaming video (almeno in diretta, la Rai trasmetterà lo streaming video di Milan-Inter in differita ma domani - presto forniremo nuovi dettagli), ma in assenza di un televisore potrete comunque rivolgervi ai social network che terranno aggiornati con il risultato della partita. Su Facebook dovete cercare le pagine A.C. Milan e F.C. Internazionale Milano, mentre su Twitter abbiamo i profili @acmilan e @Inter, ma anche quella della federazione dedicata ai campionati giovanili che è @sgsfigc. Le due squadre hanno letteralmente dominato la stagione: erano inserite nel gruppo B e si sono classificate ai primi due posti, l'Inter con 67 punti e il Milan con 63, rifilando 11 punti alla terza (il Chievo). Le semifinali sono state stupende: l'Inter era nettamente favorita contro la rivelazione Parma ma ha dovuto clamorosamente raggiungere per tre volte il pareggio, anche grazie a Federico Bonazzoli che è fuori quota per questa categoria e che ha realizzato la rete del 3-3 allo scadere, portando la sfida ai tempi supplementari: Dove ci sono state altre due reti, una per parte: calci di rigore, e il portiere dell'Inter Anrei Ionut Radu ha parato la conclusione di Equizi e poi ha infilato lui stesso il penalty della finale. Il Milan invece si è liberato della Juventus: Vassallo e Cutrone, un classe '98, hanno portato i rossoneri sul 2-0 ma qui è arrivata la clamorosa reazione bianconera che ha pareggiato la partita nel giro di dieci minuti. A portare il Milan in finale ci ha pensato Yuri Meleleo, anche qui all'ultimo secondo: sarà dunque grande derby a Montepulciano tra due squadre che se anche hanno sofferto tantissimo in semifinale si sono pienamente meritate l'ultimo atto. Campione in carica è il Parma che lo scorso anno era allenato da Cristiano Lucarelli; ricorderete che i ducali avevano fatto fuori proprio i rossoneri, all'epoca guidati da Filippo Inzaghi cui l'esperienza è servita da ottima gavetta. Una segnalazione: fino al 2011 questa categoria si è chiamata Allievi Nazionali, questa è soltanto la terza stagione in cui soltanto gli Under 16 delle società di Serie A e Serie B possono partecipare al torneo. Nell'albo d'oro Milan e Inter si spartiscono il bottino: cinque successi per i rossoneri (1995, 1996, 2003, 2007 e 2011), cinque successi per i nerazzurri (1985, 1987, 1991, 1998, 2008).