BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Corea del Sud vs Algeria: tutte le ultime novità (Coppa del Mondo Brasile 2014, Girone H, 2a giornata)

(Infophoto) (Infophoto)

Scatta domani sera, alle 21.00 nostrane, la seconda giornata del girone H, che si apre alle 18.00 con Belgio-Russia. A scendere in campo in serata, all’Estádio Beira-Rio di Porto Alegre, saranno la Corea del Sud e l’Algeria, chiamate a fare punti se vogliono la qualificazione al tabellone delle 16 finaliste del Mondiale brasiliano. Entrambe le nazionali non hanno entusiasmato all’esordio, anche se i nord-africani hanno fatto prendere un bello spavento al Belgio, che ha pareggiato e poi vinto la partita negli ultimi 20 minuti di gioco; per quanto riguarda invece gli asiatici, nella partita inaugurale contro la Russia hanno mostrato una buona organizzazione, ma poco altro: l’1-1 con la selezione di Don Fabio Capello è comunque un punto di partenza in vista di una sfida decisiva per il prosieguo o meno nella competizione. La sfida di domani verrà diretta dall’arbitro colombiano Wilmar Roldan. Eccovi dunque le notizie alla vigilia sulle due squadre e le probabili formazioni di Corea del Sud-Algeria della giornata di domani.

Hong Myung-Bo dovrebbe riproporre l’undici che è sceso in campo all’Arena Pantanal di Cuiabá contro la Russia, optando sempre per il 4-2-3-1. I coreani sono condannati a vincere se vogliono passare il turno: un pareggio non li condannerebbe all’eliminazione ma nella terza e ultima giornata se la dovranno vedere con il Belgio. I giochi sono dunque aperti, ma contro l’Algeria – che almeno sulla carta è la squadra più abbordabile del gruppo H – servono tre punti. Venendo dunque ai titolari tra i pali troveremo Jung, mentre la difesa a quattro sarà composta da Hong, Kim Young-Kwon, Lee Y. e Yun. Han e Ki a fare da diga davanti alla retroguardia avranno anche il compito di impostare la manovra. Koo, Lee Chung-Yong e Park Chu-Young nel tridente  a sostegno di Son, prima punta

Nord-africani hanno più di un rimpianto per come sono andate le cose all’Esordio, visto che fino al 70° minuto, guidavano per 1-0, per poi trovarsi al triplice fischio finale battuti 2-1 dal Belgio. Ora, contro la Corea del Sud, sono chiamati al tutto per tutto: senza una vittoria il cammino sarebbe destinato a fermarsi, mentre con tre punti si aprirebbe una porta per la qualificazione alla seconda fase, anche se l’ultimo turno contro la Russia sarà determinante per sancire chi passerà e chi uscirà. Halilhodzic ripropone il 4-1-4-1. Estremo difensore M’Bolhi, poi Mostefa, Bougherra, Halliche e Ghoulam. Medjani davanti alla difesa con , Feghouli, Taïder, Bentaleb e Mahrez a completare il centrocampo. Soudani unica punta.

© Riproduzione Riservata.