BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni / Stati Uniti vs Portogallo: tutte le ultime novità (Coppa del Mondo Brasile 2014, Girone G, 2a Giornata)

(Infophoto)(Infophoto)

Le condizioni del ginocchio di Cristiano Ronaldo hanno tenuto tutto il Portogallo con il fiato sospeso; le immagini non lasciavano presagire nulla di buono e invece il fenomeno del Real Madrid ci sarà, anche se magari non al 100%. Potrebbe bastare anche così, ma è chiaro che ci vorrà un aiuto dai suoi compagni. In porta intanto pare essere stato scelto Eduardo, già titolare quattro anni fa; la linea difensiva cambia, perchè a sinistra va forzatamente André Almeida e al centro - sempre per necessità - c'è Ricardo Costa. Invariato il centrocampo: Joao Moutinho e Raul Meireles proteggono il fianco alle impostazioni di Miguel Veloso. Davanti dovrebbe giocare Helder Positiga, supportato da Ronaldo e Nani. A loro soprattutto si chiedono i gol e le giocate per superare l'ostacolo Stati Unti e rimanere in corsa per un posto agli ottavi. Vista anche la differenza reti negativa, un pareggio questa sera rischierebbe di lasciare fuori i lusitani dalla corsa agli ottavi di finale. Sarebbe sostanzialmente un fallimento: per il valore della nazionale di Paulo Bento, e per quella che era la composizione del girone.

Sembra dunque che non sarà scelto Beto per andare in porta; nonostante una stagione spettacolare, nella quale è risultato decisivo nella conquista dell'Europa League, l'estremo difensore del Siviglia si deve accontentare di essere la terza scelta del suo allenatore. Panchina di qualità: Hugo Almeida non sarà il cannoniere dei sogni ma i gol li ha sempre garantiti, Eder è un giocatore agile e fisico che può mettere in difficoltà la difesa americana, Varela era stato già decisivo nella qualificazione al secondo turno degli Europei di due anni fa. E poi c'è un giocatore come Vieirinha che ha tecnica, e Ruben Amorim che messo al centro del campo può fare buon filtro. 

Paulo Bento ha perso i pezzi: squalificato Pepe per l'ingenua espulsione rimediata contro la Germania (la sua solita reazione), Mondiale finito per Fabio Coentrao e da valutare le condizioni di Rui Patricio che per questa partita è indisponibile.