BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Stati Uniti vs Portogallo: tutte le ultime novità (Coppa del Mondo Brasile 2014, Girone G, 2a Giornata)

Probabili formazioni: Stati Uniti vs Portogallo (Coppa del Mondo, Brasile 2014: Girone G, seconda giornata). Tutte le ultime novità: si gioca alla mezzanotte all'Arena Amazonia di Manaus

(Infophoto) (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI STATI UNITI-PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO G): LE ULTIME NOVITA' - L'Arena Amazonia di Manaus ospita alla mezzanotte italiana Stati Uniti-Portogallo, partita che chiude la seconda giornata del gruppo G di Coppa del Mondo 2014. Il pareggio tra Germania e Ghana ha scombussolato leggermente la situazione; nonostante tutto le Black Stars sono ancora in corsa ma addirittura i lusitani possono sperare in un primo posto nel girone, qualora vincessero questa sera e poi gli Stati Uniti riuscissero a fermare la Germania sul pareggio. Intanto però bisogna battere la nazionale di Jurgen Klinsmann che è tre punti avanti (sono quelli ottenuti contro il Ghana) e magari provare a sistemare la differenza reti che sarebbe fondamentale in caso di arrivo a pari punti. Al momento il Portogallo parte con -4; la batosta contro la Germania si è fatta sentire.

FORMAZIONE STATI UNITI - La nazionale a stelle e strisce è in totale fiducia: ha battuto il Ghana mostrando solidità nel suo gioco e facendo capire a tutti di potersela giocare in ottica qualificazione. Certo: adesso restano le due partite più difficili da affrontare, ma gli Stati Uniti ricordano bene che nel 2002 batterono il Portogallo 3-2 (segnando tre gol nel solo primo tempo) e si qualificarono agli ottavi di finale. Sulla carta questa squadra è ancora più forte di quella di allora; c'è Tim Howard, ormai portiere affermato in Premier League, c'è un centrocampo con Bradley e Beckerman a fare filtro e creare gioco, poi Bedoya e l'esperto Jermaine Jones (una vita in Bundesliga) a correre sulle corsie ma pronti anche a fare densità al centro. Davanti c'è la maturità di Clint Dempsey, che in assenza di Landon Donovan è di fatto il leader emotivo della squadra (e anche tecnico) e c'è poi Johansson, il giocatore di origine islandese che ha preso il posto, nelle gerarchie di Klinsmann, della stella della nazionale rimasta invece a casa. 

PANCHINA STATI UNITI - La panchina a dire il vero non offre troppe soluzioni di valore; a Manaus però fa molto caldo ed è probabile che qualcuno sarà comunque chiamato in causa per dire la sua. Per esempio i centrocampisti; Mix Diskerud (gioca in Norvegia) e Brad Davis (Houston Dynamo) sembrano essere i più pronti.

INDISPONIBILI STATI UNITI - La spalla offensiva di Dempsey, e cioè Jozy Altidore, è infortunato, pertanto non sarà a disposizione di Klinsmann per questa partita. Possibile un suo ritorno per la sfida alla Germania che potrebbe e dovrebbe essere decisiva per la qualificazione agli ottavi di finale. A meno che stasera non arrivi la vittoria, cosa che spingerebbe subito avanti gli Stati Uniti.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI STATI UNITI-PORTOGALLO (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO G)