BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video / Corea del Sud-Algeria 2-4 (Coppa del Mondo 2014, girone H): gol, sintesi e highlights della partita

Video Corea del Sud-Algeria 2-4, i gol della partita: all'Estadio Beira-Rio di Porto Alegre la nazionale algerina ha battuto quella coreana portandosi a 3 punti nel girone H dei mondiali

Infophoto Infophoto

L'Algeria si impone per 4-2 contro la Corea del Sud giocando una buona partita e meritando l'ampio risultato. E' disastrosa la fase difensiva degli asiatici, ne combinano di tutti i colori i centrali Kim e Hong. Errore clamoroso dell'arbitro dopo tre minuti che non si rende conto di un brutto fallo di Kim su Feghouli dentro l'area di rigore, per fortuna la defezione non comprometterà la partita. Tra il 25mo e il 27mo arrivano due colpi che scuotono la Corea ed esaltano l'Algeria. Prima Slimani si invola tra i due difensori centrali e con un delizioso scavino sorprende il portiere Jung. Due minuti dopo invece è Halliche a buttarla dentro su un bel calcio d'angolo battuto da Brahimi, è sempre Kim a farselo sfuggire. Il tre a zero lo realizza Djabou grazie a un passaggio preciso di Slimani che lo mette solo davanti al portiere. Son a inizio ripresa riapre per un momento la partita con un tiro ravvicinato sorprende M'Bolhi. E' però Brahimi a richiuderla subito, dopo uno scambio stretto con Feghouli fa 4-1. Vale solo per gli almanacchi il gol di Ko. Il risultato ampio viene confermato dalle statistiche, la squadra di Halilodzic va al tiro 15 volte, 8 nello specchio, contro le solo 9 conclusioni, 6 in porta, degli avversari. Anche il possesso palla è però leggermente a favore della Corea, che comanda col 56% contro il 44%. Partita regolare con appena due cartellini gialli, anche se l'arbitro spesso s'è fatto sfuggire alcuni particolari. I dati confermano solo in parte quindi la prestazione dell'Algeria, visto che sembrano meno evidenti di quanto poi s'è visto in campo. La Corea del Sud ha sbagliato tantissimi passaggi, perdendo la partita soprattutto a centrocampo dove è sembrata molle e senza quadratura. L'Algeria invece in mezzo con Feghouli e Brahimi ha comandato la gara, meritando ampiamente questo 4-2.

Corea del Sud-Algeria si è conclusa con il risultato finale di 2-4 per la nazionale biancoverde. Che si porta al secondo posto nel girone H della Coppa del Mondo 2014 in Brasile. La terza ed ultima giornata del raggruppamento si giocherà giovedì 26 giugno: alle ore 22 italiane andranno in scena Corea del Sud-Belgio (Arena Corinthians di San Paolo) e Algeria-Russia (Arena Baixada di Curitiba). Al 26' minuto di gioco l'Algeria passa in vantaggio con un'azione che si sviluppa per vie centrali: il passaggio filtrante imbecca la corsa di Slimani che in area supera l'uscita del portiere con un tiro rasoterra di sinistro. Il raddoppio algerino cade dopo soli due minuti: calcio d'angolo dalla bandierina di sinistra, nell'area piccola il difensore centrale Halliche anticipa il portiere coreano che esce a vuoto ed insacca di testa. Al 38' l'Algeria fa tris con un'altra bella azione, favorita però da un'altro "presepe vivente" allestito dalla difesa coreana. Lancio dalle retrovie per Slimani che si gira ad appoggia a centro area per Djabou, il quale smarcato può colpire di prima intenzione col sinistro, pescando l'angolo basso alla sinistra del portiere Jung, questa volta incolpevole. Al 50' minuto la Corea del Sud riesce a riaprire la partita, o quantomeno a riaccendere la speranza. Passaggio lungo dalla metacampo difensiva che spiove nell'area algerina, Son vince il primo contrasto con il marcatore controllando quasi per sbaglio di schiena, poi si gira e tira rasoterra col sinistro: la palla passa tra le gambe del portiere M'Bohli ed entra in rete. Al 62' l'Algeria riesce ad infilarsi come un coltello nel burro della difesa avversaria. Brahimi conduce palla dalla trequarti ed entra in area, dove chiede ed ottiene il triangolo con Feghouli per poi superare il portiere in uscita con un tiro basso di sinistro. Dieci minuti dopo e quindi al 72' l'ultimo gol della partita. Palla in area per Son che prova a tirare ma viene contrastato dall'intervento di Bougherra; la sfera finisce a Lee che dal lato sinistro crossa a mezz'altezza nell'area piccola dove il capitano Koo gira prontamente in rete.

Vincere. È questa la parola d’ordine nei ritiri della Corea del Sud e dell’Algeria. Gli asiatici, all’esordio, hanno strappato un punto contro la Russia, tornando negli spogliatoi con qualche rimpianto per non aver chiuso la partita. È andata invece male agli algerini, capaci comunque di condurre per 70 minuti, prima di essere raggiunti e superati dal Belgio. Ora entrambe le nazionali sono costrette a fare punti per sperare negli ottavi: si gioca alle 21.00 nostrane all’ Estádio Beira-Rio di Porto Alegre. In attesa della sfida facciamo un salto su Youtube dove non mancano video che simulano la partita: uno di questi (a Pes) vede una sfida entusiasmante tra le due selezioni che si conclude in pareggio, 2-2 

Corea del Sud-Algeria si gioca in tv su Sky Mondiale 1 (canale 201 della piattaforma satellitare): appuntamento in esclusiva su Sky, dal momento che questo incontro del girone H, che si gioca alle ore 21.00 italiane di questa sera allo stadio Beira Mar di Porto Alegre, è uno dei 39 che in Italia verranno trasmesse solamente dall'emittente satellitare. Questo significa che anche lo streaming video sarà riservato solamente agli abbonati Sky, grazie all'applicazione Sky Go. Telecronaca di Riccardo Gentile, commento tecnico di Luca Marchegiani. Non siete abbonati satellitari? Potrete senza dubbio affidarvi alle tante radio che raccontano la Coppa del Mondo – in particolare alla radiocronaca ufficiale su Radio Rai 1 - oppure agli aggiornamenti affidati al sito ufficiale della Fifa (fifa.com) oppure ai social network: su Facebook e Twitter trovate le pagine ufficiali della FIFA che sono rispettivamente e . La Federazione sudcoreana mette a disposizione la pagina Facebook ed è presente anche su Twitter con l'account @theKFA; per quanto riguarda l'Algeria, ecco invece la pagina ufficiale Equipe Nationale d'Algérie Par la FAF su Facebook e il profilo Twitter @FAFAlgrien. Ma cosa possiamo attenderci in campo da queste due formazioni? Sicuramente grande battaglia, perché questo match sarà uno snodo fondamentale per entrambe le compagini verso la qualificazione agli ottavi di finale, traguardo certamente non banale per due Nazionali che di sicuro non sono potenze del calcio, al di là del quarto posto ottenuto dalla Corea del Sud nel 2002, ma in modo assai discutibile come noi e gli spagnoli ricordiamo bene. Adesso però un girone non particolarmente complicato regala speranze: la formazione asiatica ha già fatto un passo avanti pareggiando contro la Russia al debutto (1-1) e se vincesse oggi sarebbe un passo avanti davvero enorme per gli uomini del c.t. Hong Myung Bo, che nel 2002 era in campo. L'Algeria invece è ancora ferma al palo, ma non tutto è stato negativo al debutto per gli uomini guidati dal bosniaco Valid Halilhodzic, che hanno perso 2-1 contro il ben più quotato Belgio, rimanendo davanti fino a metà del secondo tempo. Se non altro, per il morale è stata un'iniezione di fiducia che andrà sfruttata in questo incontro con una rivale sulla carta certamente più abbordabile. La Coppa del Mondo di queste due squadre potrebbe decidersi già questa sera...