BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Coppa del Mondo 2014/ Risultati, classifica e marcatori gruppo A: Brasile, quasi fatta. Croazia-Messico spareggio per gli ottavi

Coppa del Mondo 2014: risultati, classifica e marcatori del gruppo A. Il Brasile è molto vicino alla qualificazione agli ottavi di finale, tra Croazia e Messico una sorta di spareggio

Il Brasile è vicino agli ottavi di finale (Infophoto) Il Brasile è vicino agli ottavi di finale (Infophoto)

Terza giornata del gruppo A della prima fase di Coppa del Mondo 2014: è il girone del Brasile che si incrocia per gli ottavi di finale con il gruppo B, dove Olanda e Cile si giocano questa sera il primo posto e la possibilità di evitare i verdeoro. Ma attenzione: i padroni di casa non sono affatto certi di vincere il loro raggruppamento. Partono però da una posizione di vantaggio; nel dettaglio, le partite si giocano in contemporeanea alle ore 22 e sono Camerun-Brasile e Croazia-Messico. La nazionale di Felipe Scolari ha gli stessi punti del Messico (4) ma parte da una migliore differenza reti (+2 contro +1), e ha anche segnato due gol in più; significa che in caso di parità in entrambe le sfide i verdeoro saranno primi, e lo saranno anche qualora dovessero vincere al pari del Messico riuscendo a realizzare lo stesso scarto di gol dei centramericani, o andando sotto di uno senza però venire superati nei gol realizzati che sono il secondo criterio da considerare. Insomma: visto che il Camerun ha 0 punti ed è già fuori, un ribaltone è difficile da ipotizzare. Il Messico invece si prende il primo posto facendo meglio del Brasile: vittoria contro pareggio, pareggio contro sconfitta. In questo caso i padroni di casa sarebbero addirittura fuori: la Croazia ha +2 come differenza reti e supererebbe quella dei verdeoro che non potrebbero fare meglio di un semplice +1. Bisogna infatti considerare anche la squadra balcanica; che può ancora vincere il girone con una vittoria e in caso di mancata affermazione del Brasile, ma in generale si qualifica anche solo battendo il Messico; se però dovesse pareggiare sarebbe praticamente fuori, a meno che il Brasile non subisca un'improbabile imbarcata contro il Camerun.