BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Corea del Sud vs Algeria (2-4): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014 girone H, 3^giornata)

Jung Sung-Ryong 5: viene messo in difficoltà diverse volte dalla sua difesa, ma non è perfetto soprattutto in occasione del primo e del quarto gol subito;

Lee Yong 5: non riesce a chiudere in diagonale, ma viene messo in difficoltà dai centrali che giocano una partita davvero terribile;

Hong Jeong-Ho 4: come il compagno di reparto ne fa una dopo l'altra, rendendosi protagonista di due dei tre gol subiti. Errori di posizione che costano cari alla difesa coreana;

Kim Young-Gwon 4: disastrosa la sua partenza quando dopo appena 3 minuti stende in area di rigore Feghouli e viene salvato dall'arbitro. Diventa protagonista di tutti e tre i gol subiti dalla Corea nel primo tempo. Sul primo è complice con Hong di un errore di posizione, sul secondo si fa anticipare di testa da Halliche e sul terzo è di nuovo fuori posizione col compagno di reparto. Prestazione indecorosa;

Yun Suk-Young 5: vedasi il discorso fatto per Lee Yong, anche lui non riesce in fase di copertura, soffrendo i cali di concentrazione dei centrali;

Han Kook-Young 4.5: non riesce a trovare il pallone, rimane spesso tra le linee e soffre la pressione degli avversari. Brahimi oggi per lui è un vero incubo;

(77' Ji Dong-Won sv)

Ki Sung-Yueng 5: difficile approccio alla gara, chiuso in una morsa dall'aggressività algerina non riesce a fare più di due passaggi di fila. Sbaglia gli appoggi più semplici e si fa saltare con grande facilità. Unica nota positiva una sassata da fuori area a inizio ripresa, deviata in angolo da M'Bolhi;

Lee Chung-Yong 4.5: un disastro in fase di proposizione quanto in quella di contenimento, viene schiacciato dalle giocate di Feghouli ed esce disorientato all'inizio della ripresa;

(61' Lee Keun-Ho 5): la fase difensiva viene totalmente lasciata al caso, sbaglia l'approccio alla partita;

Koo Ja-Cheol 5.5: non riesce a dare continuità alla sue giocate, dimostra di avere qualità personale ma fine a se stessa in questa partita;

Son Heung-Min 6: l'unico sufficiente della sua squadra, nel momento migliore all'inizio della ripresa segna un gol e prova a caricarsi la squadra sulle spalle ma brancola nel buio;

Park Chu-Young 5: prova anonima per il numero dieci della Corea che tocca pochi palloni e non si va mai a riprendere la palla. Sempre chiuso tra le linee esce all'inizio della ripresa;

(56' Kim Shin-Wook 5): entra in campo senza dare una scossa, non riesce a entrare col piede giusto e rimane ai margini del match;

All.Hong Myung-Bo 4: la sua Corea è un vero disastro nella fase difensiva, non solo i centrali si dimostrano non all'altezza ma anche i centrocampisti non fanno filtro. Dispiace perchè con la Russia aveva fatto una grande impressione;

(Matteo Fantozzi)