BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giappone vs Colombia/ Il pronostico di Gianni De Biasi (Coppa del Mondo Brasile 2014 girone C, esclusiva)

Pubblicazione:martedì 24 giugno 2014

Juan Cuadrado (Infophoto) Juan Cuadrado (Infophoto)

GIAPPONE VS COLOMBIA, IL PRONOSTICO DI GIANNI DE BIASI (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014 GIRONE C, ESCLUSIVA) – Incontro molto atteso stasera alle 22.00 tra Colombia e Giappone all'Arena Pantanal a Cuiaba. Sudamericani già qualificati nel girone C della Coppa del Mondo 2014, potranno giocare rilassati, magari facendo anche un po' di turnover e comunque con l'obiettivo di blindare il primo posto nel girone (che agli ottavi incrocerà quello dell'Italia). Per il Giappone servirà invece assolutamente vincere e vedere cosa succederà nell'altro incontro tra Grecia e Costa d'Avorio. Se la Colombia ha dimostrato tutto il suo valore, non altrettanto è stato per il Giappone che ha in parte deluso. Ci si aspettava di più dalla nazionale campione d'Asia, magari anche dal carisma e dalla bravura di Alberto Zaccheroni. Così non è stato e non sarà sicuramente facile per la formazione nipponica battere una Colombia che anche priva di Radamel Falcao a questi Mondiali ha dimostrato di essere una squadra molto competitiva, grazie anche a uno scatenato Juan Cuadrado. Per presentare questo match abbiamo sentito Gianni De Biasi, attualmente allenatore dell'Albania. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Colombia-Giappone: come vede questa partita? La Colombia sta dimostrando tutto il suo valore, dicevano che poteva essere una sorpresa di questi Mondiali e in effetti è una nazionale molto buona. Una formazione caricata dal punto di vista fisico e psicologico, potrebbe essere veramente un brutto avversario se l'Italia la incontrasse agli ottavi di finale...
Cuadrado è il leader di questa squadra? Si sta dimostrando di giorno in giorno un giocatore veramente importante, e sta migliorando in modo continuo.
Giappone invece deludente finora? Poteva fare di più quando si è trovato in superiorità numerica con la Grecia, d'altronde questa nazionale non è eccezionale, ha qualche limite.
Quali le colpe di Zaccheroni? Ha fatto bene direi finora con il Giappone, che ha condotto alla vittoria della Coppa d'Asia. Poi è anche vero che il calcio giapponese quando ai Mondiali si confronta con altri paesi dove c'è più tradizione e più cultura può fare fatica.
Cosa manca al Giappone per esprimersi a buon livello ai Mondiali? Esperienza. I suoi calciatori devono andare di più all'estero per conquistarla, in modo da confrontarsi con le altre scuole.
Potrebbe approfittare in quest'incontro di una Colombia già qualificata?


  PAG. SUCC. >