BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Italia-Uruguay (0-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014)

Pubblicazione:martedì 24 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 24 giugno 2014, 22.28

Deigo Godin, 28 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup) Deigo Godin, 28 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

LE PAGELLE DELL'ITALIA

Buffon 7: nei momenti difficili vengono fuori i grandi campioni e Gigi lo è anche in questo suo ultimo Mondiale azzurro. Para un tiro velenosissimo di Suarez sullo zero a zero, rimandando solo la gioia degli uruguaiani;

Chiellini 6.5: tiene imbrigliato Cavani, che non ne vede una. Fisico e grande spessore in questa partita. Alla fine gioca anche da punta, ma non cambia il volto della partita con un gol che avrebbe meritato dopo il morso di Suarez;

Bonucci 7: inspiegabilmente lasciato fuori, gioca una grandissima partita al centro della difesa amministrando il pallone e giocandola sempre semplice. Si prende la responsabilità di impostare e cambia passo quando necessario;

Barzagli 6.5: fisicamente ha grande spessore e annienta Suarez che dalla parte sua non vede mai porta. Gioca una buona partita;

De Sciglio 6: sullo zero a zero non riesce mai a cambiare il passo, ma gioca una buona gara soprattutto dopo il gol subito quando si spinge sulla sinistra per metterla dentro all'area di rigore;

Marchisio 5.5: insufficienza che non dipende dal rosso, assolutamente ingiustificabile. Non riesce però mai a giocare come sa, rimasto spesso tra le linee e in difficoltà anche dal lato fisico;

Pirlo 6.5: prova con la qualità a fare la differenza, ma spesso si perde anche per una situazione fisica difficile. Non riesce mai a lanciare gli attaccanti, che però hanno le loro grandi colpe. Prestazione al di sotto delle aspettative, ma comunque buona;

Verratti 6.5: buona prova fisica, grande spessore soprattutto nel primo tempo quando salta l'uomo ed è l'unico a farlo. Riesce a giocare palla semplice e poi esce per un problema fisico;

(75' T.Motta 5): prestazione al di sotto delle aspettative per il centrocampista del Psg che in molti si chiedono perchè sia stato convocato da Prandelli;

Darmian 5: prestazione al di sotto delle altre due in un 3-5-2 in cui non è abituato a giocare. Con la difesa a tre non riesce a fare le due fasi, giocando sotto tono;

Immobile 4.5: fallisce una grande occasione, non solo senza reti ma senza proprio occasioni. Non vede mai la palla, rimanendo schiacciato davanti e senza rifornimenti. Chiamato da tutta una nazione, delude;

(70' Cassano 6): è uno dei pochi che ha qualità lì davanti, salta l'uomo e riesce a gestire il pallone con grande tempismo. Prova a prendersi la squadra sulle spalle, senza però riuscirci;

Balotelli 5: rimane negli spogliatoi all'intervallo dopo un primo tempo nervoso e senza grandi occasioni. Il giallo che prende mette apprensione Prandelli che lo sostituisce;

(45', Parolo 5.5): gioca con grande voglia, senza riuscire però mai a incidere;

All.: Prandelli 4: Mondiale disastroso per la nostra nazionale e la colpa è sicuramente anche sua. Il tecnico non riesce a gestire il gruppo valido che si porta e sbaglia tutto. Cambi affrettati, nessuna idea di gioco e insistenza su paradigmi sbagliati. Partita sbagliata oggi, ma anche contro Costa Rica;


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >