BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Italia-Uruguay (0-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014)

Deigo Godin, 28 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)Deigo Godin, 28 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

Nessun intervento da compiere, prestazione comunque attente sulle uscite; Alvaro Pereira 5.5: non riesce a spingere sulla corsia esterna, rimane imbrigliato ed esce per far spazio a un esterno;

(62', Stuani 5): non incide sulla partita, giocando poco la palla e senza riuscire mai a trovare un varco;

J. Gimenez 6.5: in difesa regge Balotelli con grande mestiere ed è solo un 1995. Gioca con il piglio del fuoriclasse;

Godin 7: segna il gol della qualificazione, non fa passare l'avversario usando l'esperienza, un protagonista;

M. Caceres 6.5: gioca con grande personalità, sale davanti e riesce a tenere alla larga gli esterni azzurri. Prestazione di livello del giocatore della Juve;

A. Gonzalez 6: corre per tre in mezzo al campo, anche se lo fa con poca precisione. Buona prestazione;  

Arevalo Rios 5.5: non il solito guerriero, si perde al centro del campo giocando con poco dinamismo;

C. Rodriguez 7: il migliore in campo, salta l'uomo e riesce sempre a diventare propositivo. Esce in una fase concitata della partita, in maniera inspiegabile;

(77', G. Ramirez 6): entra e decide la partita con un calcio d'angolo che poi Godin la mette dentro;

Lodeiro 6: difficile giocare tra nella difesa a tre dell'Italia, non riesce mai a saltare l'uomo;

(45', Maxi Pereira 6.5): buona prestazione dell'esterno, che con grande dinamismo prova a saltare l'uomo e a metterla in mezzo;

Cavani 5: ci si aspettava la giocata del campione e invece abbiamo visto un giocatore al di sotto delle aspettative. Rimane tra i centrali dell'Italia senza riuscire mai a trovare la giocata giusta;

Suarez 4: inspiegabile il suo comportamento, un morso indegno per un grande campione, vergognoso;

All.: Taberez 6: il suo Uruguay passa il turno in maniera però immeritata, oggi riesce a vincere la partita ma l'Italia ha molto da recriminare.

(Matteo Fantozzi)

© Riproduzione Riservata.