BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Nigeria vs Argentina: gli outsider (Coppa del Mondo 2014 girone F, 3^giornata)

Le probabili formazioni di Nigeria vs Argentina, partita valida per la terza giornata del girone F della Coppa del Mondo 2014: squadre in campo a Porto Alegre mercoledì 25 giugno

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI NIGERIA VS ARGENTINA: GLI OUTSIDER - Nelle probabili formazioni di Nigeria-Argentina abbiamo individuato i possibili outsider; quei calciatori che entrano dalla panchina e che possono portare qualcosa in più alle rispettive nazionali, sfruttando magari caldo e fatica. Vediamo allora quali sono le nostre scelte. NIGERIA, L'OUTSIDER: SHOLA AMEOBI Menzione naturalmente anche per Victor Moses, ma Ameobi è un giocatore di grande esperienza. Non un super bomber (poco più di 50 gol in Premier League nel giro di 13 stagioni), ma con la maglia del Newcastle ha dimostrato di essere un attaccante di peso; tanto lavoro per la squadra, la tendenza a mettere la palla in porta quando conta, una sagacia tattica che lo porta anche a giocare esterno o seconda punta. Qualora le cose si facessero difficili, si potrebbe aver bisogno di lui. ARGENTINA, L'OUTSIDER: LAVEZZI Il Pocho paga la grande concorrenza nel suo ruolo: Messi, Aguero, Higuain, Di Maria che all'occorrenza sarebbe un esterno offensivo di ruolo. Ma ha gamba, voglia e ha già dimostrato che in questa Argentina non è una comparsa: a lui Sabella si affida per aumentare dinamismo e ripartenze, un giocatore di qualità in più che può portare scompiglio nelle difese avversarie. 

PROBABILI FORMAZIONI NIGERIA VS ARGENTINA (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014 GIRONE F): LE ULTIME NOTIZIE – Alle ore 18.00 a Porto Alegre si gioca Nigeria-Argentina. L'Estadio Beira-Rio ospita dunque l'ultimo atto del girone F della Coppa del Mondo Brasile 2014 per queste due squadre: i sudamericani sono già qualificati per gli ottavi e con un punto sarebbero certi anche del primo posto. Serve un pareggio anche ai nigeriani, che con un punto sarebbero certi della qualificazione senza dover dipendere dal risultato dell'altra partita, come invece accadrebbe in caso di sconfitta. Quindi grande attesa per questa partita in Nigeria, ma anche in Argentina, dove divampano le polemiche su una squadra il cui gioco non riesce a decollare e che per ora dipende totalmente dalle giocate di Leo Messi: eccovi dunque le probabili formazioni delle due squadre e le ultime notizie su Nigeria-Argentina, partita che sarà diretta dall'arbitro italiano Rizzoli.

FORMAZIONE NIGERIA – Dopo gli splendidi anni Novanta, con la qualificazione per gli ottavi ottenuta sia nel 1994 (quando incrociarono l'Italia di Roberto Baggio) sia nel 1998, e in mezzo l'oro olimpico di Atlanta 1996 – in finale proprio contro l'Argentina –, il calcio nigeriano non è mai decollato del tutto, tra qualche alto come l'argento olimpico 2008 (di nuovo in finale con l'Argentina) e la Coppa d'Africa 2013, ma pure tante delusioni, soprattutto ai Mondiali. Questa sembra l'occasione buona per il riscatto, soprattutto grazie a una difesa che non ha ancora subito nessun gol. Merito del 4-3-3 del c.t. Keshi, meno offensivo di quanto i numeri possano far pensare, grazie alla presenza a centrocampo di due mediani come Obi Mikel e il laziale Onazi, che proteggono unaq difesa dove spicca il portiere Enyeama, decisivo anche contro la Bosnia. In attacco ci si affida invece al tridente composto da Odemwingie (suo l'unico gol segnato finora), Babatunde ed Emenike, anche se la solidità dell'impianto di gioco costringe a sacrificare un po' la fase offensiva, come dimostra appunto la differenza reti: un gol fatto, zero subiti.

PANCHINA NIGERIA – Tra i giocatori a disposizione del c.t. Keshi spiccano Oboabona in difesa e soprattutto gli attaccanti Moses e Ameobi, entrambi in Premier League con le maglie rispettivamente di Chelsea e Newcastle. Certo, il paragone con l'Argentina non regge quanto a profondità della panchina, però non mancano delle buone carte.

INDISPONIBILI NIGERIA – Nessun giocatore infortunato né squalificato, l'unico piccolo problema per il c.t. Keshi è la diffida di Obi Mikel, che però non potrà essere preservato in questa partita: troppo importante il centrocampista del Chelsea per farlo riposare nella sfida decisiva per accedere agli ottavi di finale.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI NIGERIA VS ARGENTINA (COPPA DEL MONDO BRASILE 2014 GIRONE F)