BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video Grecia vs Costa d'Avorio (2-1)/ Gol, sintesi e highlights della partita (Coppa del Mondo 2014)

Video Grecia vs Costa d'Avorio 2-1, i gol della partita: all'Estadio Castelao di Fortaleza la nazionale ellenica ha sconfitto all'ultimo minuto quella ivoriana qualificandosi agli ottavi

Andreas Samaris, 25 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup) Andreas Samaris, 25 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

VIDEO GRECIA vs COSTA D'AVORIO (2-1): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO C) - Termina 2-1 la sfida decisiva per il passaggio del turno tra Grecia e Costa D'Avorio. Gli Africani hanno disputato una gara con atteggiamento troppo rinunciataria rispetto agli uomini di Santos che dopo un avvio decisamente timoroso hanno saputo riscattarsi. Ellenici sfortunati con un doppio cambio obbligato nei primi 20 minuti a causa di problemi fisici per Kone ed il portiere Karnezis. I primi sussulti arrivano dalle corsie laterali quando attaccano gli ellenici mentre per vie verticali quando riparte la Costa D'Avorio. La prima vera occasione da goal arriva al 33' con un destro violentissimo di Holebas che timbra la traversa. Al 42' passa la Grecia con Samaris abile a sfruttare uno spazio concesso dalla difesa africana e scagliare in rete il goal dell'1-0. Nella ripresa gli Ellenici partono forte con un destro da fuori area di Lazaros che impensierisce Barry. Reagisce la Costa D'AVorio con Tiote che prova a sorprendere Glycos. Al 68' la Grecia timbra il montante con Karagounis prima di subire la beffa con la rete siglata da Bony servito abilmente da Gervinho. Finale ricco di emozioni con il rigore sacrosanto assegnato agli Ellenici che ritornano in vantaggio grazie ad una conclusione perfetta di Samaras. Nonostante il risultato finale premi la Grecia, la Costa D'Avorio ha avuto un maggior possesso palla con il 54%.  Pochi tiri in porta per gli uomini di Santos (5) e 9 per gli Africani che tuttavia si sono dimostrati meno concreti degli avversari. Gara combattuta in mezzo al campo con oltre 30 falli totali di cui 23 commessi dalla Costa D'Avorio che ha subito 3 ammonizioni. (Jacopo d'Antuono) CLICCA QUI PER IL VIDEO DI GRECIA vs COSTA D'AVORIO (2-1): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS (COPPA DEL MONDO 2014, GRUPPO C)

Grecia-Costa d'Avorio 2-1, questo il risultato finale maturato all'Estadio Castelao di Fortaleza. La nazionale ellenica riesce così a qualificarsi come seconda classificata nel girone C della Coppa del Mondo, superando proprio quella ivoriana cui invece non resta che la terza piazza. Negli ottavi di finale la Grecia affronterà la Costa Rica: appuntamento domenica 29 giugno. Poco prima dell'intervallo la Grecia riesce a portarsi in vantaggio grazie al quinto gol in nazionale del centrocampista Andreas Samaris, che era subentrato nel corso del primo tempo per l'infortunio di Panagiotis Kone. Samaris ha approfittato di un tocco sbagliato di Tiote nella trequarti ivoriana, scambiato col quasi omonimo Samaras e realizzato con un tiro di destro a tu per tu col portiere. A metà ripresa la Costa d'Avorio raggiunge il pareggio. Kalou passa a Gervinho che dal lato sinistra dell'area greca crossa rasoterra al centro, dove Bony supera il portiere con un bel destro rasoterra di prima intenzione. Rete numero 10 per l'attaccante dello Swansea con la maglia della sua nazionale. La partita si decide al 91' quando l'attaccante ivoriano Sio tocca da dietro il greco Samaras, che in area stava per tirare in porta sul passaggio rasoterra dalla fascia sinistra. Calcio di rigore e sul dischetto si presenta lo stesso Samaras, che realizza con un tiro a mezz'altezza di destro. Gol numero 29 con la Grecia per l'attaccante del Celtic, che non segnava in nazionale da Euro 2012.

E' una partita tesa quella che si gioca a Fortaleza alle ore 22 italiane: Grecia-Costa d'Avorio mette in palio un posto agli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2014. Gli Elefanti potrebbero accontentarsi di un punto (sempre se il Giappone non batterà largamente la Colombia) mentre gli ellenici sono obbligati a vincere, anche loro dovendo poi sperare che i Blu Samurai non si impongano sui Cafeteros. Chi sarà dunque il primo giocatore a mettere la palla in rete questa sera? Verrebbe da dire Didier Droga, ma ancora una volta l'attaccante ex Chelsea e Galatasaray parte dalla panchina; le cifre di questo Mondiale ci dicono che il numero 11 ivoriano sta deludendo, da lui forse qualcosa in più ci saremmo aspettati. Manca tuttavia all'appello anche Yaya Toure, uno che ormai segna come una punta di ruolo; e allora la prima opzione per le statistiche è Gervinho, autore di due dei tre gol per ora realizzati dalla Costa d'Avorio (il terzo porta la firma di Wilfried Bony). Per l'agenzia di scommesse Paddy Power si va sul "sicuro": Drogba prima opzione (5.90), poi Bony (6.50) e quindi Gervinho e Salomon Kalou (7.50 per entrambi). Per quanto riguarda la Grecia, va detto che lo 0-0 (8) arriva prima di Kostas Mitroglou (10): del resto gli ellenici non hanno ancora segnato in questa Coppa del Mondo, noi puntiamo sul bomber del Fulham e su Theofanis Gekas, oggi 34enne ma sempre con fiuto del gol acuto. La simulazione di FIFA 2014, una delle tante, sembra pensarla come noi: vince la Grecia 2-0 con due reti di Mitroglou, che si concede anche il lusso di sbagliare un rigore sullo 0-0 tirando con il cucchiaio…