BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni / Portogallo vs Ghana: i protagonisti (Coppa del Mondo Brasile 2014 girone G, 3^ giornata)

(Infophoto) (Infophoto)

Il Ghana rischia di tornare a casa con più di qualche rimpianto: la sconfitta all’esordio contro gli Stati Uniti dopo una partita giocato meglio degli avversari e  il 2-2 con la Germania nella seconda giornata (che va addirittura stretto per come si erano messe le cose nel secondo tempo). Ora, contro il Portogallo, praticamente eliminato, ci vogliono tre punti, che potrebbero non bastare se gli Usa strappano un pari contro i tedeschi. Hanno invece deluso – e non poco – i lusitani, in primis Cristiano Ronaldo. L’esordio in terra brasiliana è stato scioccante: 4-0 incassato da una Germania scatenata. Se la qualificazione al tabellone della seconda fase è ormai un miraggio, non resta che onorare la bandiera e scendere in campo guidati dall’orgoglio. Si gioca alle 18.00 italiane all’Estadio Nacional di Brasilia. Eccovi le probabili formazioni delle due squadre e le ultime notizie su Portogallo-Ghana, partita che sarà diretta dall'arbitro bahraino Nawaf Shukralla.

– Il gol di Silvestre Varela al 95° che ha pareggiato la sfida contro gli Stati Uniti ha evitato l’eliminazione matematica dei lusitani, ma la situazione per il Portogallo è sportivamente drammatica. La spedizione brasiliana è partita con il piede sbagliato: il 4-0 incassato all’esordio contro una scatenata Germania ha messo in ginocchio una nazionale obbiettivamente debole, senza un adeguato supportino cast a Cristiano Ronaldo. Per accedere agli ottavi di finale servirebbe un miracolo: vincere con una goleada contro il Ghana e sperare che la Germania faccia il suo dovere contro gli Usa. Paulo Bento non può essere certamente felice per come sono andate le cose e ha chiesto ai suoi ragazzi di tirare fuori l’orgoglio. Per quanto riguarda dunque l’undici che scenderà in campo dal primo minuto, ecco Beto in porta e una linea a quattro difensiva con Pereira, Alves, Pepe e A. Almeida. I tre centrocampisti saranno Moutinho, Meireles e Veloso, mentre il tridente d’attacco sarà formato da Nani, Eder e C. Ronaldo.

 Il cammino alla Coppa del Mondo è stato compromesso dall’evitabile sconfitta all’esordio contro gli Stati Uniti, bravi a sfruttare le disattenzioni difensive dei ghanesi. Le Stelle nere si sono poi rese protagoniste di una partita di altissimo livello contro la Germania, messa alle corde dalla voglia di fare degli africani, stoppati da Klose, che ha siglato il gol del 2-2 finale che sa di condanna per il Ghana. È vero, i giochi non sono ancora fatti, ma per passare il turno i ghanesi devono vincere a tutti i costi e sperare che i tedeschi facciano altrettanto contro gli States.  Il ct ghanese va di 4-2-3-1 con Dauda tra i pali e Afful, Boye, Mensah e Asamoah a sua protezione. Davanti alla difesa, a fare da diga e con compiti di far ripartire l’azione Rabiu ed Essien, mentre A. Ayew, K. Boateng e J. Ayew vanno a formare il tridente alle spalle dell’unica punta, Gyan.

© Riproduzione Riservata.