BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Ecuador vs Francia (0-0): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, girone E)

Ecuador

Dominguez 7: Risponde bene deviando in corner su colpo di testa di Pogba nel primo tempo ed è bravo evitare grossi pericoli uscendo sulle palle alte, nella ripresa respinge tutte le conclusioni avversarie che spesso gli capitano tra le mani.

Paredes 6: Resta molto sulla difensiva, perché la Francia lo costringe a stare basso. Soffre le ali dei Bleus.

Guagua 6,5: Riesce ad arginare in qualche modo le offensive francesi grazie a buoni anticipi sui cross degli esterni.

Erazo 6,5: Insieme al compagno di reparto non concede troppi spazi a Benzema per far male.

Ayovi 5: Non spinge mai cercando di controllare le iniziative di Sissoko e Sagna, cosa che peraltro non gli riesce troppo bene data la quantità di cross che arrivano dal suo lato.

A. Valencia 4: Prestazione emblematica di una stagione sicuramente non positiva. Il capitano non entra mai nel vivo del gioco e nella ripresa si fa anche espellere dopo una tacchettata a Digne complicando ulteriormente la qualificazione della Tricolor.

Noboa 6: Nonostante il taglio sulla nuca rimediato nel primo tempo rimane in campo e cerca di impostare le azioni. Ha sui piedi l’occasione del vantaggio dopo un bel contropiede che nasce da un suo recupero, ma l’assist di Enner Valencia è un po’ arretrato e non riesce a coordinarsi al meglio. (dal 90' Caicedo s.v.)

Minda 5,5: Tiene bene la posizione, ma soffre la fisicità e il dinamismo dei centrocampisti francesi. 

Montero 5,5: Si vede solo a sprazzi sull’out di sinistra. Con la sua velocità riesce a creare qualche problema a Sagna ma alla fine non è mai incisivo nell’ultima giocata. (dal 63' Ibarra 6,5: Con la sua velocità è una spina nel fianco per la difesa francese nell'ultima parte di gara.)

Arroyo 6: Guadagna la sufficienza nonostante non abbia toccato molti palloni. Ma la sua corsa ad aggredire tutti i portatori di palla avversari è l’emblema dello sforzo encomiabile dimostrato questa sera dall’Ecuador. (dall'82' Achilier s.v.)

E. Valencia 6,5: Anche stasera ha dimostrato di essere l’uomo del momento per la Tricolor dopo i tre gol messi a segno nel Mondiale. Svaria su tutto il fronte offensivo creando qualche problema ai centrali francesi con la sua velocità e il suo stacco imperioso, come a fine primo tempo quando impegna Lloris che si salva in extremis.