BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Coppa del Mondo 2014/ Ottavi di finale, gli accoppiamenti. Brasile-Cile: Scolari conferma i suoi 11 (aggiornamenti in diretta)

Coppa del Mondo 2014, calendario ottavi di finale. Gli accoppiamenti e il tabellone delle partite con cui inizierà la fase ad eliminazione diretta dei Mondiali del Brasile

Infophoto Infophoto

Il Brasile si è qualificato con il brivido agli ottavi di finale di Coppa del Mondo (ha dovuto aspettare l'ultima partita contro il Camerun) e adesso affronta con fiducia l'impegno contro il Cile, che incrocia per la terza volta dal 1998 e sempre a questo punto del tabellone. I verdeoro sono la squadra di casa e quella che a detta di tutti non può fallire; ma la Roja è nazionale insidiosa e andrà presa con le pinze. Felipe Scolari dimostra di avere le idee ben chiare e prosegue nella sua filosofia: ha scelto una formazione titolare e va avanti con quella. Stessi 11 allora per Felipao: unico dubbio, la presenza di Luiz Gustavo che potrebbe essere sostituito da Fernandinho che, gol a parte, ha dato buone risposte nella sfida contro i Leoni Indomabili. Per il resto sarà ancora Neymar a guidare i suoi in campo quest'oggi.

La Coppa del Mondo Brasile 2014 entra sempre più nel vivo. Con oggi si chiude la fase a gironi (ben 48 partite su 64 totali), ma è chiaro che inizia adesso la fase più affascinante, quella dell'eliminazione diretta che parte dagli ottavi di finale per arrivare – attraverso quarti e semifinali – alla finale che si giocherà domenica 13 luglio. In attesa dei due gironi che scendono in campo oggi, sono già stati definiti ben sei accoppiamenti. I primi due ottavi saranno giocati sabato 28 giugno, e sembrerà di essere alla Coppa America, perché alle ore 18.00 italiane a Belo Horizonte si giocherà Brasile-Cile, mentre alle ore 22.00 toccherà a Colombia-Uruguay, di scena al Maracanà di Rio de Janeiro. Due partite di grandissimo interesse, perché se è vero che Brasile e Colombia partono favorite per quanto fatto vedere finora – più ancora la Colombia che il Brasile –, è altrettanto vero che pure Cile e Uruguay sono ottime squadre, che hanno saputo superare i due gironi considerati più difficili, senza dimenticare che i derby sudamericani regalano sempre agonismo e sorprese. Domenica 29 giugno gli appuntamenti saranno alle ore 18.00 a Fortaleza con Olanda-Messico e alle ore 22.00 con Costa Rica-Grecia a Recife. Nel primo caso, logicamente favorita la squadra di Van Gaal ma attenzione ad un Messico che ha stupito tutti nel girone e sarà un osso durissimo da affrontare. Nel secondo caso, siamo davanti alla partita che nessuno si aspettava e che in ogni caso porterà ai quarti una sorpresa; dopo il girone, votiamo per il Costa Rica, ma è difficile indicare una favorita. Sembrano invece più chiaramente definiti gli ultimi due ottavi già noti: alle ore 18.00 di lunedì 30 giugno a Brasilia Francia-Nigeria vede favoriti i Bleus di Deschamps che nel girone hanno messo in chiaro di avere intenzioni serissime; alle 22:00 invece sarà la volta di Germania-Algeria, sfida che vede i tedeschi inevitabilmente favoriti anche se gli arabi avranno in poppa il vento della prima volta. Martedì 1 luglio a San Paolo ecco Argentina-Svizzera, con gli elvetici chiamati alla non semplice impresa di bloccare la marcia di un Messi fin qui scatenato. Completa il quadro nello stesso giorno l'ottavo Belgio-Stati Uniti.