BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Algeria vs Russia (1-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, girone H)

Le pagelle di Algeria vs Russia 1-1, partita valida per la terza giornata del girone H della Coppa del Mondo 2014: i voti della sfida giocata all'Arena da Baixada di Curitiba

Islam Slimani, 26 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup) Islam Slimani, 26 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

La spunta l'Algeria nel girone H e anche Capello saluta il Mondiale con la sua Russia. L'1 a 1 maturato dopo la sfida di stasera sorride infatti ai nordafricani che ottengono una storica qualificazione agli ottavi di finale non senza soffrire. I Russi infatti erano passati in vantaggio al 6' con un imperioso stacco di testa di Kokorin su cross dalla sinistra di Kombarov e sembravano poter riuscire a controllare gli avversari. Ma gli Algerini non stanno a guardare e nonostante un possesso di palla sterile e poco produttivo, Brahimi su punizione (forse attuando uno schema) trova Slimani a centro area che, con uno salto poderoso e simile al primo goal, anticipa al 60' un colpevole Akinfeev, al suo secondo errore mondiale dopo quello con la Corea. Inutile nel finale l'assalto russo con i subentrati dalla panchina che offrono una prestazione deludente a parte Kanunnikov, meritevole forse di un posto dal primo minuto. L'Algeria resiste con grande concentrazione e chiude in attacco davanti ai Russi confusi e frettolosi.

Match poco entusiasmante ma con due bei goal di testa, anche se quello algerino è viziato da un errore di Akinfeev.

La grande volontà dei nordafricani permette loro di gettare il cuore oltre l'ostacolo e di raggiungere il pareggio-qualificazione contro un avversario dall'elevato tasso tecnico.

Bene il primo tempo, in cui è visibile l'impronta dell'allenatore, ma poi si perde inspiegabilmente e manca l'obiettivo tanto desiderato.

Lascia giocare molto ma in generale vede bene.

Primo tempo: Nel girone H la sola squadra sicura degli ottavi è il Belgio mentre la Russia di Capello sta facendo il suo contro l'Algeria per il secondo posto. Al 6' con una bella ripartenza sono proprio i Russi a passare in vantaggio con Kokorin di testa, servito da sinistra da Kombarov. La squadra del tecnico Italiano, a cui manca spesso però la precisione al tiro o nell'ultimo passaggio, tiene bene il campo e impedisce agli Algerini di essere realmente pericolosi, nonostante alcuni tentativi. Kokorin e Kerzhakov a volte si rubano spazio a vicenda ma è importante la spinta a sinistra apportata da Kombarov (voto 6,5) mentre sull'altro lato Kozlov (voto 5,5) appare in difficoltà su Djabou (voto 6,5). L'Algeria ha subito l'1 a 0 che decide il primo tempo quando si trovava momentaneamente in 10 uomini a causa della ferita riportata alla testa da Feghouli (voto 5,5) dopo pochi minuti dall'inizio, infotunio che sembra inoltre aver condizionato la prestazione del giocatore.

(Alessandro Rinoldi)