BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SPILLO MONDIALE/ Perché i giornalisti sportivi non si dimettono in massa per il bene dell'Italia?

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

 "rottamarli" con un provvedimento proesodati o di introdurli a nuove professioni: potrebbero fare gli stewart negli stadi, gli addetti ai tornelli, vendere i gelati o curare l'erba dei campi, dopo un apposito corso di formazione. A una condizione: che non scrivano più, per sempre. Potremmo rivincere presto un Mondiale.

(Lupo azzurro)

© Riproduzione Riservata.