BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Francia-Nigeria: i protagonisti (Coppa del Mondo Brasile 2014, ottavi di finale)

(Infophoto) (Infophoto)

 La Francia di Didier Deschamps vuole arrivare fino in fondo: il primo ostacolo sul sentiero che porta alla finale del 12 luglio al Maracana è la Nigeria, avversario sulla carta abbordabile, ma non per questo da prendere sotto gamba. I galletti, dopo aver dominato il Gruppo E, chiuso a quota 7 punti (e 8 gol fatti e due subiti) si giocano il primo dentro-o-fuori con gli africani, caparbi a spuntarla nel Girone F su Iran e Bosnia ed Erzegovina: le Super Aquile vogliono scrivere la storia, ma la missione è davvero difficile. I transalpini si sono presentati in terra brasiliana nel nome della rifondazione: la selezione transalpina è infatti giovane e tutta da costruire in vista dell’Europeo in casa del 2016; e il lavoro dell’ex giocatore e allenatore della Juventus sta andando alla grande. Keshi punta sull’orgoglio dei suoi, apparsi ben organizzati in campo nella prima fase. In attesa del fischio d’inizio andiamo dunque a vedere le  ultime notizie dai ritiri e i moduli di partenza delle di Francia-Nigeria, che si giocherà domani alle 18.00 italiane all’Estadio Nacional di Brasilia.

 “Quella africana è un'avversaria alla portata, ma non sono passati per caso. Hanno degli ottimi calciatori". Queste le parole, dal ritiro francese, di Deschamps sugli avversari degli Ottavi di finale. Il commissario tecnico francese ha preso in mano una nazionale da rifondare e dopo averla portata – non senza difficoltà – ai Mondiali brasiliani, la sta plasmando al meglio, dandole un’identità offensiva. Il 4-3-3 sarà il modulo con il quale la Francia scenderà in campo domani contro la Nigeria; da sottolineare le diffide di Evra e Pogba (anche se il terzino del Manchester United dovrebbe partire dalla panchina. Ecco dunque, stando alle ultime indiscrezioni, l’undici titolare transalpino: Lloris tra i pali con Sagna, Koscielny, Sakho e Digne a formare il reparto difensivo. Davanti alla difesa c’è Pogba affiancato da Schneiderlin, Matuidi. Sissoko, Benzema e Griezmann il tridente d’attacco

 Le Super Aquile vogliono l’upset, ma per accedere ai quarti di finale i nigeriani dovranno giocare una partita perfetta. Dopo essere stati strapazzati da Messi nell’ultima partita del girone F, la Nigeria si è riposata prima di rimettersi al lavoro per preparare al meglio la sfida con la Francia. Il commissario tecnico Keshi dovrebbe comunque riproporre il 4-2-3-1 e gli uomini protagonisti della qualificazione alla seconda fase della Coppa del Mondo 2014.Keshi ha tutti a disposizione: né infortunati né squalificati. Quindi Ambrose, Omeruo, Oboabona e Oshaniwa a protezione di Enyeama. Onazi e Obi Mikel a fare da diga davanti alla difesa e con la missione di far ripartire la manovra; Musa, Uchebo e Moses nel tridente alle spalle dell’unica punta Emenike.

© Riproduzione Riservata.