BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Colombia-Uruguay: i voti della partita (Coppa del Mondo Brasile 2014 ottavi)

Pubblicazione:domenica 29 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 29 giugno 2014, 0.23

URUGUAY 

Muslera 6.5: uno dei migliori tra i suoi, grandi interventi e qualita' tra i pali. Buona prestazione e grinta da vendere;

Caceres 6.5: rappresenta la vera garra dell'Uruguay, l'ultimo a mollare quando viene aggredito dall'azione della Colombia;

Gimenez 5.5: la giovane eta' e l'inesperienza in un ottavo di finale di un Mondiale possono fare la differenza. Dimostra in questa competizione di avere buone qualita', ma stasera fallisce la partita;

Godin 5.5: dopo il gol che condanna l'Italia a uscire dal Mondiale, gioca con grande nervosismo questo ottavo di finale. Sbaglia alcuni movimenti che risultano decisivi come quando lascia Rodriguez libero di fare lo straordinario primo gol;

A. Pereira 5: prova a contenere le continue progressioni di Zuniga e James Rodriguez che si allarga sulla sua corsia, ma stasera è davvero difficile contenerli;

(52', Ramirez 4): ingiustificato e assurdo il gesto nei confronti di Armero che rimane impunito. Non entra mai in partita, inanellando un errore su un altro;

M. Pereira 5.5: sulla corsia non riesce a trovare la continuita', giocando in maniera approssimativa e rimanendo troppo spesso dietro. Si divora il gol che poteva riaprire la partita;

Gonzalez 6: nel primo tempo ci prova con un fendente da fuori, tira violento ma centrale. Gioca una buona partita di corsa e fisico, senza però riuscire a essere incisivo;

(66', Hernandez 5): entra in un momento difficilissimo, ma non riesce mai a trovare la via della porta;

Arevalo Rios 5.5: grinta e muscoli ci sono, ma oggi manca la precisione che l'aveva contraddistinto fino a oggi in questa competizione. Male stasera;

Rodriguez 6.5: uno dei migliori dei suoi, prova a saltare l'avversario e si rende protagonista di diverse buone occasioni;

Forlan 4.5: nel primo tempo prova anche a fare qualcosa buttato nella mischia al posto di Suarez. Gioca tra le linee, senza mai risultare incisivo. Esce dopo il 2-0;

(52', Stuani 6): nonostante alla fine non riesca a cambiare l'andamento del match ci prova a differenza di Cavani e Forlan;

Cavani 4.5: doveva dare la scossa in questo Mondiale, finisce per non comparire mai nei titoli di testa. Si perde davanti e diventa quasi un peso per il gioco di un Uruguay lento e compassato. Mai una giocata di personalita', gravemente insufficiente;

 

All. Tabarez 5: gioca male il suo Uruguay, che puo' fare affidamento solo ed esclusivamente alla grinta. La celeste non ha mai fatto vedere di avere un costrutto di gioco;

M.F.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.