BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato/ News Udinese, Giaretta: Stramaccioni ci piace ma non è libero. (oggi, 3 giugno 2014 aggiornamenti in diretta)

Ecco le principali notizie di calciomercato di oggi, 3 giugno 2014, sulle squadre di Serie A, a cominciare da Genoa, Torino, Sampdoria e Parma: tutte le ultime novità sulle trattative

Andrea Stramaccioni, ex allenatore Inter (Foto Infophoto) Andrea Stramaccioni, ex allenatore Inter (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO GENOA TORINO PARMA SAMPDORIA NEWS: STRAMACCIONI UDINESE – Dovrebbe essere Andrea Stramaccioni il prossimo allenatore dell’Udinese. Tutto fa pensare che toccherà all’ex Inter sostituire Francesco Guidolin sulla panchina friulana anche se la trattativa non si è ancora conclusa. A fare il punto della situazione ci ha pensato il direttore sportivo del club bianconero, Cristiano Giaretta, interpellato dai microfoni dei colleghi di Tuttomercatoweb: «Quello di Stramaccioni è un nome che stiamo valutando, ma non dobbiamo dimenticarci che è ancora un tesserato dell'Inter. E’ un allenatore che ci piace, lo stimiamo e che ha tanta voglia di allenare dopo una stagione di stop. Non credo che oggi sia la giornata decisiva». Nessun accordo con il tecnico romano è ancora stato stilato: «Ancora non abbiamo affrontato le tematiche legate al contratto – ha aggiunto Giaretta - Prima dobbiamo parlare con l'Inter e solo dopo con il giocatore». Il direttore sportivo dell’Udinese ha accennato anche alla situazione di Juan Cuadrado, esterno d’attacco in comproprietà con la Fiorentina. Smentita la partenza certa del nazionale colombiano: «Non credo. Stiamo lavorando con la Fiorentina per trovare una soluzione. Il nostro obiettivo è cercare un accordo con i viola».

CALCIOMERCATO GENOA TORINO PARMA SAMPDORIA NEWS: CAOS PARMA – Il Parma rischia di venire smembrato durante il calciomercato estivo ormai alle porte. La famiglia Ghirardi, dopo la doccia gelata subita in seguito all’esclusione dall’Europa League, è pronta a cedere il club al miglior offerente, ormai senza danari. Per i Ducali si prospettano tempi duri e soprattutto c’è il rischio che i principali big della squadra lascino lo stadio Tardini. Fra i possibili partenti, come del resto svelato dallo stesso presidente pochi giorni fa, c’è Antonio Cassano, che continua a piacere alla Sampdoria. Attenzione anche a Ludovic Biabiany, tornato nel mirino del Milan, così come a Marco Parolo, che piace storicamente ai rossoneri ma anche alla Roma e al Napoli. Nel mirino delle big tricolore anche il giovane attaccante Cerri, aggregato la scorsa stagione dalla Primavera, e protagonista nel Torneo di Viareggio dello scorso inverno. Infine, attenzione a Gabriel Paletta, difensore della nazionale italiana che piace a tutti i top club d’Italia e non solo.

© Riproduzione Riservata.