BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Italia-Lussemburgo: Barzagli ha la febbre: dentro Bonucci (amichevole internazionale, oggi 4 giugno 2014)

Pubblicazione:martedì 3 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 4 giugno 2014, 16.06

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-LUSSEMBURGO (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE): BONUCCI TITOLARE - Non ce la fa Andrea Barzagli: il difensore della Juventus ha la febbre e dunque non sarà a disposizione di Cesare Prandelli per l'amichevole di questa sera contro Lussemburgo. Il Commissario Tecnico dovrebbe allora schierare Leonardo Bonucci al fianco di Chiellini, lasciando in panchina Paletta; nessun problema comunque per l'ex Palermo e Wolfsburg. Tutto confermato il resto della formazione.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-LUSSEMBURGO (AMICHEVOLE INTERNAZIONALE): LE ULTIME NOVITA' - Italia-Lussemburgo si gioca questa sera alle ore 20.45 allo stadio Renato Curi di Perugia; è la seconda amichevole degli Azzurri sulla strada verso i Mondiali del 2014, dopo il pareggio a reti bianche contro l'Irlanda. Una prova certamente abbordabile contro una Nazionale che mai è riuscita a qualificarsi per un torneo importante, finendo in fondo ai vari raggruppamenti; a contare non è certamente il risultato, quanto la possibilità di far ruotare i giocatori e provare schemi e soluzioni diverse. Sotto la direzione dell'arbitro sloveno Skomina dunque Cesare Prandelli vara una nuova Nazionale, che potrebbe avvicinarsi a quella titolare che giocherà in Brasile contro l'Inghilterra ma che in realtà è ancora un esperimento. 

FORMAZIONE ITALIA - Domani l'Italia partirà alla volta del Brasile: da qui in avanti non si scherza più, la lista dei 23 è stata consegnata alla FIFA e non si può più tornare indietro. Le scelte di Prandelli hanno fatto discutere; è sempre così, ma questa volta c'è stata quasi una rivolta quando si è saputo che il nome di Giuseppe Rossi non era tra i convocati. Il CT ha spiegato che Pepito sapeva, che i test erano buoni ma il percorso di guarigione non è mai stato completato; sia come sia l'attaccante della Fiorentina resta a casa, e con lui Mattia Destro. Questa sera l'unica punta sarà Mario Balotelli, con uno schema che potremmo definire 4-1-3-1-1 anche se poi nella sostanza potrebbe diventare il classico albero di Natale, perchè nel corso della partita non è escluso che Marchisio vada ad affiancare Candreva sulla linea dei trequartisti e De Rossi in fase di possesso palla giochi insieme a Pirlo e Verratti. Seconda consecutiva da titolare per Mattia De Sciglio, ed è una candidatura forte per la fascia sinistra; dall'altra parte gioca Abate, in mezzo Paletta sta rapidamente guadagnando quotazioni, l'altro centrale sarà Chiellini. Non si può forse considerare la formazione titolare della Nazionale per i Mondiali, ma certo può essere una soluzione interessante. 

PANCHINA ITALIA - A disposizione naturalmente ci sono tutti gli altri convocati, ad eccezione di Ranocchia che è a tutti gli effetti una riserva ed entrerà in gioco soltanto se qualche compagno darà forfait entro 24 ore dalla partita di esordio contro l'Inghilterra. Ci sarà dunque spazio per tutti: nel secondo tempo potremmo vedere l'albero di Natale classico, oppure anche un 4-5-1 a trazione offensiva e in questo caso Cerci e Lorenzo Insigne potrebbero diventare protagonisti. Più difficile che si veda il tridente: Prandelli lo ha sostanzialmente escluso a priori. Si giocano un posto da titolare Cassano, Parolo e lo stesso Thiago Motta, che aveva avuto tanto spazio durante l'Europeo ma qui parte indietro rispetto ad altri. 

INDISPONIBILI ITALIA - Stanno tutti bene; se vogliamo possiamo considerare infortunato Riccardo Montolivo, che sarebbe stato certamente nei 23 Mondiali ma a causa della frattura della tibia rimediata sabato sera contro l'Irlanda è stato costretto all'operazione chirurgica e a rinunciare al suo sogno di andare in Brasile a giocarsela. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA-LUSSEMBURGO (AMICHEVOLE)


  PAG. SUCC. >