BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Francia-Nigeria (2-0) / Streaming e tv: come seguire la partita. Autogol di Yobo J. (Coppa del Mondo Brasile 2014, oggi lunedì 30 giugno)

Francia-Nigeria streaming e tv: ecco come seguire la partita della Coppa del Mondo 2014, ottavo di finale dei Mondiali del Brasile. Si gioca alle ore 18.00 di oggi, lunedì 30 giugno

InfophotoInfophoto

Cresce l'attesa per il primo ottavo di finale di oggi, la partita Francia-Nigeria valida per la Coppa del Mondo 2014. Tutti i tifosi sono in trepida attesa della sfida e sono pronti a seguirle il match in streaming, in tv e tramite i social e le app per smartphone e tablet. Prima di presentare le maggiori offerte di dei canali tv Sky e siti web vediamo qualche dato della partita. delle Frugando tra i precedenti se trovano due nello stesso anno e nella stessa competizione: i mondiali Under 17 che si tennero a Trinidad e Tobago nel 2001. Francia e Nigeria si affrontarono prima nella fase a gironi e poi nella finalissima per l'assegnazione del titolo. Nella prima sfida furono le Super Aquile ad avere la meglio con il punteggio di 2-1: gol di Shaibu e Brown contro quello di Sinama-Pongolla per i Galletti francesi. La Nigeria concluse il girone B a punteggio pieno con 3 vittorie in altrettante gare, ma nella finale di Port of Spain datata 30 settembre i transalpini si presero la rivincita con tanto di interessi: 3-0 senza troppe discussioni firmato da Anthony Le Tallec, lo stesso Sinama-Pongolle e Samuel Pietre. I giocatori di quella Francia, all'epoca considerati potenziali campioni del futuro, hanno mantenuto solo parzialmente le promesse di allora: i suddetti Le Tallec e Sinama-Pongolle sono rimasti ad alti livelli ma senza riuscire ad imporsi con continuità, altri come Mourad Meghni non sono mai sbocciati. Le Petit Zizou, come era stato soprannominato agli esordi, ha giocato per Bologna e Lazio ma per un motivo o per l'altro (il fisico non lo ha aiutato) non è riuscito a fare il salto di qualità auspicato: oggi ha trent'anni ed è senza squadra. Assieme a lui nella formazione base di quella Francia Under 17 compare anche Hassan Yebda: i due hanno poi scelto la nazionalità algerina ed oggi Yebda fa parte della squadra che sfiderà la Germania, nell'altro ottavo di finale delle ore 22:00 italiane. Più difficile documentarsi sulla rosa della Nigeria Under 17 di quel mondiale, basti pensare che il capitano Suleiman Mohammed gioca in patria nel Nasara FC. 

A dare il via alla terza giornata degli ottavi di finale di questa Coppa del Mondo 2014 sarà la sfida tra Francia e Nigeria, con il calcio di inizio fissato per le 18.00 di oggi lunedì 30 giugno 2014. Ricordiamo che la Francia è approdata agli ottavi sconfiggendo Honduras e Svizzera e pareggiando contro l’Ecuador; mentre invece la Nigeria se l’è vista con l’Iran, dove ha pareggiato, con la Bosnia, dove ha portato a casa una vittoria per 1-0, e infine con l’Argentina che l’ha sconfitta per 3-2. Per seguire la partita in tv, è necessario essere abbonati Sky, infatti Francia vs Nigeria è una delle partite trasmesse in esclusiva sui canali di Sky dedicati ai Mondiali di calcio, ed in particolare andrà in onda su Sky Mondiale 1 HD alle 18.00. Chi può fare affidamento solo su uno smartphones, un tablet o il pc potrà usufruire dell’opzione SkyGo, gratis per tutti gli abbonati Sky e attivabile su due dispositivi di proprietà, oppure dell’opzione SkyOnline, che non richiede un abbonamento a Sky, né una parabola, e ha un costo fisso. Per tutti i clienti della compagnia telefonica TIM, scaricando l’app TIMvision gratis da AppStore o PlayStore, è possibile seguire la diretta di 56 partite dei Mondiali semplicemente attivando a 39 euro l’opzione Sky Sport Mondiali Fifa 2014: tutto ciò a patto di essere coperti da una buona rete 3G o 4G. Anche i social network ci possono tenere aggiornati, grazie alla pagine ufficiali della FIFA (FIFA World Cup su Facebook e @FIFAWorldCup su Twitter) e alle pagine ufficiali delle Federazioni di Francia e Nigeria: in particolare, @NGSuperEagles per la Nigeria su Twitter e @equipedefrance per la Francia, sempre su Twitter. Da non dimenticare, poi, le radiocronache di Radio1 e Radio2, disponibili anche dai siti web. 

© Riproduzione Riservata.