BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WWE - MONEY IN THE BANK 2014/ Wrestling: John Cena, Seth Rollins e la valigetta del desiderio (aggiornamenti 30 giugno 2014)

Pubblicazione:lunedì 30 giugno 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 30 giugno 2014, 20.03

(Infophoto) (Infophoto)

MONEY IN THE BANK 2014, NEWS - Era tantissima l’attesa per tutte le sfide del The Money of the Banks 2014, che ha visto John Cena assicurarsi il titolo di nuovo campione WWE World Heavyweight Championship: vediamo quindi il video che ritrae la tanto agognata valigetta che sale lentamente in cima al ring, come oggetto del desiderio dei partecipanti alle sfide e stimolo a offrire performance sempre migliori, mettendo in campo tutta la forza, l’astuzia e - a quanto pare- anche un po’ di cattiveria. Le vere vittorie se le sono aggiudicate John Cena e Seth Rollins, vincendo i due Ladder Match in programma per l’evento.

MONEY IN THE BANK 2014, NEWS Micheal Cole, uno dei commentatoti più conosciuti che lavora per la WWE, ha affermato che ieri, 29 giugno 2014, per il WWE Money in the Bank 2014, l’affluenza è stata di 15.562 fan al TD Garden di Boston: tutti certamente in fibrillazione per le sfide che attendevano i loro beniamini. Un po’ meno contenti devono essere stati tutti gli appassionati che hanno cercato di seguire l’evento annuale tramite network: pare, infatti, che per molti sia stata una sfida “a pugni” di rete e che davvero pochi ne siano usciti vincitori, la causa sembra essere – anche se non c’è nulla di certo – proprio un sovraffollamento di richieste e un traffico eccessivo.

MONEY IN THE BANK 2014, NEWS Sono già partite tutte le indiscrezioni sui nuovi vincitori del Money of the Bank 2014: John Cina, il vincitore del contratto del WWE World Heavyweight Championship, ha già ricevuto un’offerta di aiuto da Hulk Hogan, pluripremiato wrestler di origini italiane e uno tra i più grandi professionisti in questo sport, che può vantare, oltretutto, nel suo curriculum uno stabile contratto con la WWE. "Congratulations to my favorite wrestler John Cena "the champ is here" thank God, now he can keep things straight in the WWE, for a change"  e "Yo Cena if you need anybody to do your dirty work around there we can always call HOLLYWOOD, "HHH/HollywoodHulkHogan4Life" brother", ha twittao Hulk Hogan. Ma anche CM Punk, ex-wrestler ritiratosi proprio quest’anno, non si è risparmiato in quanto a Twitter spiritosi, inondando di battutine la sua pagina ufficiale durante tutto l’evento. Persino Mick Foley dice la sua, sempre su Twitter, in seguito alla vittoria di Cena, nuovo campione per questa edizione. Qui di seguito il suo tweet un po’ rpolemico, che ha riscosso grandi successi:

MONEY IN THE BANK 2014, 29 GIUGNO 2014 - Ieri, domenica 29 giugno 2014, si è disputata la quinta edizione del WWE Money in the Bank, quella appunto del 2014, al TD Garden di Boston, in Massachusetts: per i meno informati, è utile ricordare che il WWE Money in the Bank è un evento trasmesso sulla pay-per-view dalla World Wrestling Entertaiment, un’azienda made in USA che si occupa di sport, musica e intrattenimento, ma più nello specifico segue gli eventi legati al wrestling. Nella giornata di ieri, all’evento Money in the Bank 2014, erano previsti otto match, appartenenti a diverse tipologie: per i singles match, ovvero i più classici scontri tra wrestlers, che li vedono scontrarsi uno contro uno nel ring, abbiamo assistito alla vittoria di Adam Rose su Damien Sandow e di Rusev contro Big E. In particolare, per il single match arbitrato da Fandango, wrestler statunitense che ha vinto la quarta stagione di WWE NXT, c’è stata la vittoria di Layla su Summer Rae. Ancora, il single match disputato per il WWE Divas Championship ha visto Paige sconfiggere Naomi e conquistare così la cintura di categoria femminile, diventando l’attuale Divas Champion. Per quanto riguarda i Tag Team Match, ovvero scontri tra gruppi di due o più wrestler che seguono comunque le regole di un single match (ciò equivale a dire la vittoria per pinfall,count-out, submission o disqualification), la coppia The Usos (Jimmy e Jey) ha sconfitto The Wyatt Family, capeggiati da Bray Wyatt, aggiudicandosi il titolo di coppia e confermando la loro supremazia, già guadagnata il 3 marzo 2014 nell’Illinois sconfiggendo i New Age Outlaws. L’altro Tag Team Match in programma era quello che ha visto impegnato il duo Goldust-Stradust contro i RybAxel (stiamo parlando di Curtis Axel e Ryback), con la vittoria dei primi. Ma gli scontri più attesi erano senz’altro i due Ladder Match, scontri in cui il vincitore diventa tale solo se riesce, durante il combattimento, anche a raggiungere e stringere tra le mani un oggetto, che può essere qualunque cosa (l’oggetto in questione è stato, per esempio, una cintura). Il vincitore, ai danni di Dolph Zigger, Dean Ambrose, Rob Van Dam e Kofi Kingston, del Ladder Match per il contratto del WWE World Heavyweight Championship è stato Seth Rollins. Il wrestler si è aggiudicato, battendo tutti gli altri avversari, il contratto per un incontro contro il nuovo campione WWE Heavyweight Championship. L’altro Ladder Match, quello che ha lasciato incollati agli schermi tantissimi appassionati per tutta la durata dell’evento, aveva appunto lo scopo di dare un nuovo nome al campione WWE Heavyweight Championship del 2014, per rimpiazzare il vecchio vincitore Damien Sandow e consegnare l’avversario promesso a Seth Rollins: il vincitore di quest’anno è John Cena, che ha conquistato il titolo battendo uno ad uno Randy Orton (che aveva conquistato la WWE Championship l’anno scorso), Roman Reigns, Alberto Del Rio,Kane, Sheamus, Cesaro e anche Bray Wyatt.



© Riproduzione Riservata.