BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Germania vs Algeria (2-1 dts): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, ottavi di finale)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

ALGERIA

M’BOLHI 6,5 Non ha uno stile elegante ma comunque efficace. Salva i suoi in almeno tre occasioni con altrettanti interventi rapidi e plastici. Nulla può sul gol di Schurrle e Ozil. 

MANDI 5,5 Inizia bene poi si perde. Simile a Howedes con la differenza che l’algerino in fase difensiva si fa apprezzare. Cala con il passare dei minuti come molti giocatori questa sera. 

HALLICE 6 Capitano duro ma fondamentale per l’equilibrio difensivo dei suoi. Costretto ad uscire ai supplementari dopo una gara generosa. Poteva risparmiarsi il giallo (dal 96’BOUGHERRA 5,5 Entra nei supplementari quando i giochi sono ormai chiusi o quasi. In balia dei contropiedi tedeschi non sempre si fa trovare pronto).

BELKALEM 5,5 Prestazione attenta fino al gol della Germania. Posizionamento non impeccabile sul traversone di Muller. La generosità non manca.

GHOULAM 6,5 Il terzino del Napoli gioca una grande partita. Bene nei tempi regolamentari dove sfiora il gol. All’ultimo respiro regala l’assist per il 2-1 a Djabou. Motorino inesauribile. 

FEGHOULI 5 Uno come lui questa sera all’Algeria sarebbe servito come il pane. Il talentuoso algerino invece si perde in mezzo a mille ghirigori inutili. 

MOSTEFA 6 Silenzioso picchiatore in mezzo al campo. Sfiora la rete con un bolide da fuori deviato e va vicino al pareggio ai supplementari dopo un liscio di Khedira. 

LACEN 5,5 In mezzo al campo si nota poco. Troppo falloso. In una serata dove i fantasisti tedeschi non sono al meglio si poteva fare meglio. 

TAIDER 6 Una conoscenza del calcio italiano. Gioca bene finché ha fiato poi è costretto ad uscire stremato. (dal 71’BRAHIMI 6 Uno dei più freschi. Durante i supplementari sarà lui a portare in avanti, pur senza successo, diverse azioni per i suoi).

SOUDANI 6 Prestazione valida per questo giocatore molto duttile. All’inizio vorrebbe spaccare il mondo poi si affloscia. Gara comunque non da buttare (dal 99’DJABOU 6,5 Entra e si vede che ha voglia di mettersi in mostra. Premiato con il gol finale). 

SLIMANI 5,5 Troppo isolato, riceve pochi palloni e il suo rendimento ne risente. Alla lunga Boateng gli prende le misure e lo disattiva. Potrebbe riaprire i giochi ai supplementari ma si incarta facendosi recuperare in campo aperto. 

ALL.HALILHODZIC 6,5 Con il materiale che ha, fa quello che può. Visti i pronostici alla vigilia è già tanto che abbia portato l’Algeria sino a questo punto. Esce con onore dal Mondiale. 

 

(Federico Giuliani)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.