BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Italia-Lussemburgo (1-1): i voti della partita (amichevole internazionale)

Le pagelle di Italia-Lussemburgo 1-1, amichevole di preparazione ai mondiali di Brasile 2014: i voti della partita giocata allo stadio Renato Curi di Perugia tra gli Azzurri e i Leoni Rossi

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Pareggio inaspettato a Perugia tra Italia e Lussemburgo, un 1 a 1 maturato nei primi e negli ultimi minuti di gioco con gli azzurri che hanno prodotto gioco ma senza la cattiveria giusta. Partono bene gli uomini di Prandelli trovando il vantaggio al 9' con Marchisio di testa dopo uno scambio lungo con Balotelli ma dopo il goal la squadra cala, sembra meno brillante e sterile con i soli De Sciglio e Candreva in spolvero. Il Lussemburgo paga l'inferiore qualità nei singoli e sembra leggermente fare confusione ma Joachim e il capitano Mutsch vendono cara la pelle. L'Italia subisce una scossa con l'inserimento di Cassano nella ripresa e ci si mette di mezzo anche la sfortuna quando Balotelli e Candreva colpiscono due traverse in due minuti. La partita sembra dover terminare sull'1 a 0 per la nazionale di casa ma all'80' c'è corner per gli ospiti: capitan Mutsch batte e Chanot di testa insacca imperiosamente tra le confuse marcature degli avversari. L'Italia colpita nell'orgoglio cerca di riportarsi in vantaggio come mai nella partita aveva cercato il raddoppio ma i tentativi sono infelici e a pochi giorni dall'inizio dei Mondiali questo pareggio desta non poche preoccupazioni.

La gara forse meriterebbe un punteggio più alto per il risultato finale a sorpresa ma per tutta la partita si è aspettato un goal azzurro che non è mai arrivato.

Bene all'inizio ma dopo il vantaggio immediato la squadra si perde e sembra voler disputare un blando allenamento, timorosa forse di dover perdere un altro giocatore dopo il match di Londra, finchè il modesto Lussemburgo non trova il pareggio. Ormai il danno è fatto e cercare con un vigore mai visto il goal del sorpasso è inutile se si poteva consolidare il punteggio in precedenza.

Sarà anche un'amichevole, ma una nazionale, al 112esimo posto nel ranking Fifa, che riesce a pareggiare contro l'Italia quattro volte campione del mondo è solo da applaudire. Per i giocatori è come una vittoria e alla fine il cuore e il gruppo hanno battuto la qualità azzurra.

Fin troppo buono nell'affrontare i toni coloriti di Cassano, gestisce un match facile (si tratta comunque di un amichevole) anche se un suo assistente di linea sbaglia a segnalare un fuorigioco di Candreva lanciato a rete.

Primo tempo: Dopo 45 minuti è 1 a 0 grazie al goal di Marchisio tra Italia e Lussemburgo. Una prima frazione di gioco che ha visto un Italia partire fortissimo, trovando la rete già al 9' con il giocatore della Juventus che chiude in bellezza di testa un ampio triangolo con Balotelli, ma, a parte qualche azione individuale, la nazionale di Prandelli si è persa sempre di più fino al rientro negli spogliatoi. Molto bene De Sciglio (voto 6,5) in progressione a destra, Verratti sembra trovare un posizionamento felice in mezzo al campo e Candreva è l'unico degli azzurri che sembra crescere nonostante il calo della squadra. Male invece in difesa, con Bonucci (voto 5) e Chiellini non attentissimi con qualche errore di troppo. Nel Lussemburgo il reparto arretrato (voto 5) mostra tutte le sue lacune sul goal di Marchisio e la giocata di Balotelli, mentre la punta Joachim (voto 6,5) mostra buona qualità. (Alessandro Rinoldi)