BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Fiorentina-Palermo Primavera (risultato finale 9-8 dopo i rigori) live: viola in semifinale (oggi 5 giugno 2014, quarti playoff)

Diretta Fiorentina Palermo Primavera, risultato finale 9-8 dopo i calci di rigore: i viola vincono dopo la lotteria dal dischetto e approdano in semifinale, dove troveranno Juventus o Chievo

Foto Infophoto Foto Infophoto

Fiorentina-Palermo Primavera finisce 9-8 per i siciliani dopo i calci di rigore. Questa la sequenza dei tiri dal dschetto, tutti perfetti sino all'unico errore palermitano: Empereur (F) gol, Malele (P) gol, Bangu (F) gol, Bentivegna (P) gol, Fazzi (F) gol, Fiordilino (P) gol, Ansini (F) gol, Cucchiara (P) gol, Gondo (F) gol, Accardi (P) gol, Madrigali (F) gol, Monteleone (P) gol, D.Peralta (F) gol, Acquadro (P) parato. In semifinale la Fiorentina affronterà la vincente di Juventus-Chievo, in campo questa sera alle ore 21:15 allo stadio Neri di Rimini. Sfida in programma sempre allo stadio Neri domenica 8 giugno alle ore 21:00. L'altra semifinale è prevista sabato 7 alla stessa ora vedrà di fronte Lazio e Torino.

Fischio finale allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna: Fiorentina-Palermo Primavera 2-2. Le due squadre disputeranno due tempi supplementari da 15 minuti l'uno: in caso di ulteriore parità si andrà ai calci di rigore. 

Al 77' minuto di gioco Fiorentina-Palermo Primavera 2-2 in diretta allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna. Pareggio immediato della formazione rosanero, a segnare è Davide Monteleone: lancio sulla destra per Malele che dal fondo mette in mezzo a mezz'altezza, a centro area il difensore anticipa tutti ed insacca di sinistro. Quarto gol stagionale per il centrale classe 1995, che quest'anno ha raccolto anche 3 spezzoni di partita con la prima squadra in Serie B.

Al 72' minuto di gioco Fiorentina-Palermo Primavera 2-1 in diretta allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna. La Viola riesce a ribaltare il punteggio grazie ad una punizione realizzata dal difensore brasiliano Alan Empereur: sinistro da posizione centrale, palla angolata ma non troppo ma il portiere Pellitteri riesce solo a deviare ed è gol. Quinta rete stagionale per Empereur, tutte segnate in campionato.

Al 57' minuto di gioco Fiorentina-Palermo Primavera 1-1 in diretta allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna. Pareggio messo a segno dall'attaccante ivoriano Diomandé Gondo. La punta classe 1996 si lancia sul passaggio in profondità, il portiere del Palermo Pellitteri è in vantaggio ma cicca clamorosamente la palla, che Gondo riesce ad appoggiare in rete di destro anticipando i difensori. Quindicesimo gol stagionale per Gondo, il dodicesimo in campionato.

Al 7' minuto di gioco Fiorentina-Palermo Primavera 0-1 in diretta allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna. Gol realizzato da Cephas Malele che sfugge in velocità alla difesa della Fiorentina, entra in area palla al piede e supera l'uscita del portiere Bertolacci con un tocco rasoterra di destro. Rete numero 16 tra campionato e tornei vari di categoria per l'attaccante svizzero classe 1994.

Sta per cominciare Fiorentina-Palermo, quarto delle Final Eight del campionato Primavera 2013-2014 che sarà diretto a Santarcangelo di Romagna dal signor Di Martino della sezione di Teramo: le formazioni ufficiali sono appena state annunciate dai due allenatori Sempici e Bosi, e la partita può cominciare. In palio un posto in semifinale tra due squadre che arrivano entrambe dal girone C del campionato; supplementari e rigori in caso di parità al termine dei 90' regolamentari. Bertolacci; Berardi, Empereur, Madrigali, Zanon; Capezzi, Petriccione, Bangu; Gulin, Gondo, Fazzi. A disp.: Bardini, Gigli, Bandinelli, Di Curzio, Papini, Diakhate, Dabro, Ansini, peralta, Mancini, Posarelli, Degli'Innocenti. All. Semplici. Pellitteri; Aquino, Accardi, Petermann, Monteleone, Giacomarro, Embalo, Malele, Bentivegna, Pirrello, Fioridilino. A disp.: Alastra, Pattri, Neves Laurenco, Braccalenti, Pinto do Amaral, Grozdig, Acquadro, Ferchichi, Di Maggio, Cucchiara, Patanè, Pellegrino. All. Bosi.

Si avvicina l'inzio di Fiorentina-Palermo, partita valida per i quarti delle Final Eight del campionato Primavera 2013-2014 diretta dall'arbitro Di Martino di Teramo allo stadio Valentino Mazzola di Sant'Arcangelo di Romagna. Andiamo dunque a vedere i pronostici dell'agenzia di scommesse sportive Snai circa l'esito finale di questa interessante sfida fra le squadre Primavera dei viola e dei rosanero. Possiamo dire subito che i favori dei pronostici sono tutti dalla parte della compagine toscana, dal momento che il segno 1 (vittoria della Fiorentina) è quotato a 1,70, mentre per il pareggio alla fine dei tempi regolamentari si arriva a 3,65 e per il segno 2 della vittoria del Palermo arriviamo fino a 4,25. La previsione è quella di una partita ricca di gol, come d'altronde sono stati già i due quarti giocati ieri: l'Over 2,5 è infatti quotato a 1,63, mentre si sale fino a 2,15 per l'Under. Naturalmente, ciò significa anche che è considerato molto probabile che entrambe le squadre segnino almeno un gol: infatti l'opzione Goal è quotata a 1,60, mentre per il Nogoal si arriva fino a 2,20. 

Si gioca oggi alle ore 17 allo stadio Valentino Mazzola di Santarcangelo di Romagna Fiorentina-Palermo, partita valida per i quarti di finale dei playoff del campionato Primavera 2013-2014. Diretta dall'arbitro Antonio Di Martino della sezione di Teramo, vale un posto nella semifinale scudetto; si gioca in gara secca, e quindi sono previsti i tempi supplementari in caso di parità dopo i novanta minuti e poi eventualmente i calci di rigore. La formula del torneo è molto semplice: al via del campionato c'erano le 20 formazioni giovanili le cui società sono in Serie A, e le 22 di Serie B. Divise in tre gironi da 14 squadre ciascuno, si sfidavano in andata e ritorno per stabilire la classifica finale e le varie qualificazioni alla post season; le prime due di ogni raggruppamento accedevano direttamente alla fase finale mentre le terze, le quarte e le due migliori quinte avrebbero dovuto giocare un playoff con due partite per andare a raggiungere le prime quattro, sempre in gara secca. Da qui per esempio è uscito il Palermo, che è stato dunque inserito nell'urna insieme alle altre formazioni; due fasce con le teste di serie che non si potevano incrociare, e dunque la formazione del tabellone già con le semifinali. La fase conclusiva del torneo si gioca in Romagna: le due semifinali e la finale dell'11 giugno sono previste a Rimini. Il campionato Primavera esiste dalla stagione 1962-1963: fino al 1969 si assegnavano due titoli, quello per le squadre di Serie A e quello per le squadre di Serie B. Sono in totale 17 le squadre che si sono aggiudicate lo scudetto Primavera, senza contare quelli validi per il campionato cadetto; campione in carica è la Lazio. Per quanto riguarda le due squadre che si affrontano questo pomeriggio, il Palermo ha un solo tricolore ma l'ha conquistato nel 2009 e dunque molto recentemente; la Fiorentina ha vinto tre scudetti, ma non festeggia dal lontano 1983 con gli altri successi che sono arrivati nel 1971 e 1980. Per quanto riguarda il campionato in corso, la Fiorentina era inserita nel gruppo B e ha centrato il secondo posto con 64 punti (20 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte) mentre come detto il Palermo è dovuto passare attraverso i playoff in virtù del quarto posto nello stesso gruppo C, con 46 punti (13 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte). Va da sè che ci sono già state due partite tra viola e rosanero: si sono infatti incontrate alla prima giornata a fine agosto (4-1 a favore della Fiorentina) e alla quattordicesima di fine gennaio, quando invece è finita 0-0. La Fiorentina è una delle squadre migliori del panorama giovanile italiano; quest'anno ha raggiunto ottimi risultati, non solo per quanto riguarda il campionato ma anche e soprattutto per le altre competizioni. Ha raggiunto la finale di Coppa Italia ma è stata nettamente battuta dalla Lazio, contro cui non ha mai vinto in questa stagione; e ha centrato la semifinale del Torneo di Viareggio, ma anche qui è stata battuta dal Milan. Rimane però, quella di mister Leonardo Semplici, una formazione di grande qualità che ha saputo trovare un buon ricambio generazionale, confermando alcuni dei giocatori dello scorso anno (su tutti il difensore centrale e capitano Alan Empereur) e aggiungendone altri che adesso fanno le fortnue della squadra, come l'attaccante del '96 Diomande Gondo. E' un vivaio che negli ultimi anni ha saputo sfornare ragazzi interessantissimi: da Andrea Seculin a Khouma Babacar passando per Federico Bernardeschi, i tre sono reduci da ottimi campionati in Serie B e potrebbero rientrare alla base essendosi fatte le ossa. Per questa partita i viola restano favoriti, ma non bisogna sottovalutare l'orgoglio e la voglia di un Palermo che a differenza degli avversari ha giocato due partite di avvicinamento alla fase finale e dunque potrebbe essere più allenato e pronto alla sfida. I rosanero guidati da Giovanni Bosi hanno prima eliminato il Novara vincendo 1-0, poi hanno superato la temibile Udinese per 3-2 grazie alle reti di Malele e Bentivegna (per lui una doppietta). Cephas Malele è forse il fiore all'occhiello della squadra: classe '94, ha già esordito con la formazione "grande" dei siciliani, è uno svizzero che sta facendo la trafila delle nazionali giovanili e si sta mettendo in gran mostra, almeno quanto lo stesso Accusio Bentivegna (10 gol in questa stagione) e due giocatori che erano già apparsi in prima squadra, vale a dire il difensore sloveno Milan Milanovic e il centrocampista Giulio Sanseverino. Sarà una sfida molto interessante: le due formazioni si conoscono e quindi potrebbe venirne fuori una partita bloccata o quantomeno di studio nelle prime fasi. Come abbiamo detto la Fiorentina resta favorita ma non si può mai dire, queste gare secche possono nascondere insidie dappertutto. Chi vince sfida una tra Juventus e Chievo: l'altro quarto di finale va in scena questa sera, dall'altra parte si è già formata la semifinale Lazio-Torino con entrambe le formazioni che hanno vinto in rimonta. Non resta allora che dare la parola al campo e stare a vedere come finirà: la diretta di Fiorentina-Palermo Primavera sta per cominciare…

© Riproduzione Riservata.