BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Frosinone-Lecce (risultato finale 3-1) e Pro Vercelli-Alto Adige (risultato finale 1-1)/ Video hightlights (play off Lega Pro 7 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

VIDEO FROSINONE LECCE 3-1 (PLAYOFF PRIMA DIVISIONE LEGA PRO 2013-2014, RITORNO FINALI): HIGHLIGHTS DELLA PARTITA - Il Frosinone torna in B, battendo il Lecce per 3-1 ai tempi supplementari. I pugliesi per il secondo anno consecutivo perdono in finale play-off Lega Pro, ma quella volta fu il Carpi a rovinare i sogni del Lecce. Apre le mercature il Lecce con Beretta al minuto 20' poi riporta in parità Paganini al 45' del primo tempo. Seconda parte della gara senza reti e si passa ai supplementari che vede un Frosinone determinato con Frara che realizza il gol decisivo nel secondo tempo dell'extra-time. Dopo momenti di tensione in campo, riprende il gioco ed il Lecce molla completamente e per XX è facile realizzare il terzo gol. Lecce che finirà in 9 la partita per espulsione prima di Beretta e nel finale di Diaz. Clicca qui per il video highlights Frosinone Lecce 3-1: Play-off Lega Pro

FROSINONE-LECCE E PRO VERCELLI-ALTO ADIGE STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LE PARTITE (PLAYOFF PRIMA DIVISIONE LEGA PRO 2013-2014, RITORNO FINALI) – Frosinone-Lecce e Pro Vercelli-Alto Adige: si giocano questo pomeriggio alle ore 18.00 le due finali di ritorno dei playoff della Prima Divisione della Lega Pro 2013-2014. Dunque si decideranno proprio oggi, sabato 7 giugno 2014, le ultime due squadre che saranno promosse in Serie B e parteciperanno al campionato cadetto dell'anno prossimo. In Pro Vercelli-Alto Adige, ultimo atto del Girone A, partono nettamente favoriti i piemontesi, che una settimana fa sono andati a vincere per 1-0 sul campo della formazione altoatesina e dunque adesso hanno due risultati su tre a disposizione in casa per centrare l'immediato ritorno nel campionato cadetto dopo una sola stagione in Lega Pro. Allo stadio Piola ci sarà una grande cornice di pubblico (già venduti 4.000 biglietti, record stagionale) a spingere gli uomini di Scazzola. Dovrà invece cercare una difficile impresa l'Alto Adige di mister Rastelli, consapevole che deve vincere su un campo che in questa stagione è imbattuto e contro una squadra a cui non è riuscito a segnare nemmeno un gol nei tre precedenti stagionali (0-0 e 0-2 in campionato, 0-1 all'andata). Se dunque a Vercelli ci sarà una grande favorita d'obbligo, la situazione è molto più fluida nella finale del Girone B. Il Frosinone settimana scorsa è riuscito a pareggiare a Lecce (1-1), ma comunque oggi allo stadio Matusa è obbligato a vincere, perché la formula scelta quest'anno per i playoff non premia molto la squadra meglio piazzata in campionato: in caso di altro pareggio, si andrà avanti con i supplementari ed eventualmente con i calci di rigore, senza alcun vantaggio per la seconda. Ci saranno comunque 9.000 tifosi a spingere la squadra di Stellone, che cerca il bis della promozione centrata nel 2006, e il fattore campo può essere determinante: quest'anno per il Frosinone in casa ci sono stati 13 vittorie, tre pareggi e nessuna sconfitta. L'onere di ribaltare questi numeri spetta agli uomini di Lerda, che punta a lasciare la terza serie dove i giallorossi hanno vissuto le ultime due stagioni. Per seguire le partite in diretta tv, l'appuntamento è su Rai Sport 1 (canale 57 del telecomando e anche 227 della piattaforma satellitare Sky), che dalle 18.00 seguirà entrambi gli incontri in una sorta di Diretta Gol per seguire tutte le azioni principali di entrambi i campi: se non potrete mettervi davanti a un televisore, ecco la possibilità dello streaming video gratuito e accessibile a tutti sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv) CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO DI FROSINONE LECCE E PRO VERCELLI ALTO ADIGE.

CLICCA QUI PER SEGUIRE GLI AGGIORNAMENTI LIVE SUI RISULTATI DELLE PARTITE FROSINONE-LECCE E PRO VERCELLI-ALTO ADIGE (PLAYOFF PRIMA DIVISIONE LEGA PRO 2013-2014, RITORNO FINALI)


  PAG. SUCC. >