BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Italia-Fluminense (5-3): i voti della partita (amichevole internazionale)

Lorenzo Insigne, doppietta per lui contro la Fluminense Lorenzo Insigne, doppietta per lui contro la Fluminense

Paga la papera sul goal di Carlinhos.

Non c'è Cassano a serirlo sulla corsa ma tiene bene la fascia e si stacca creando apprensioni agli avversari.

Incerto e insicuro, regala il primo pareggio ai brasiliani.

Fa bella figura accanto a Ranocchia.

L'unico a rimanere in campo per tutti i 90 minuti, stasera ha dimostrato di poter avere un posto da titolare.

Accusato di troppa lentezza negli scorsi giorni, brilla con la sua tecnica e grazie al modo in cui gli avversari hanno impostato la partita. Manda anche in rete Immobile.

Prestazione concreta, mostra di poter essere una valida alternativa.

Un po' al di sotto delle aspettative, non si butta mai in attacco.

Propizia il secondo goal di Immobile e offre spunti sulla fascia ma viene spesso fermato in posizione irregolare.

Il vero protagonista della serata: 3 goal e 2 assist. Lui è il centravanti di cui l'Italia ha bisogno in mancanza della vena realizzativa di Balotelli.

Partita pazzesca del napoletano con 2 reti e un assist. Sembra che lui e Immobile giochino ancora nello stesso club dall'intesa dimostrata in campo.

Entra e subisce subito un goal ma è una rete fenomenale, poi risponde sui tentativi brasiliani, usando bene anche l'istinto.

Un po' in difficoltà, paga la tecnica e la voglia degli avversari.

Fa vedere a Prandelli che è pronto per giocare. Contrasti precisi e buone giocate a liberare.

Un po' troppo disattento.

In gran forma ma mette in campo un troppa foga.

Ha sempre in mente una giocata per cercare di mettere in difficoltà la difesa della Fluminense.

Poco presente, fa legna a centrocampo senza avanzare.

Nulla di davvero interessante nonostante ci si aspetti sempre grandi cose da lui.

Il goal continua a mancare, speriamo arrivi con l'Inghilterra.

Entra nel finale. L'unica accelerazione che tenta viene fermata con un fallo.

All. PRANDELLI 5 Bene le azioni corali offensive della squadra ma visto l'avversario e soprattuto gli interpreti azzurri schierati non poteva che arrivare una goleada. Tuttavia la difesa mostra evidenti lacune, così come i cambi, una volta in campo, non si trovano immediatamente pronti in marcatura.