BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta streaming/ Video, Inter FC: Walter Mazzarri in conferenza stampa a Pinzolo: credo in Dodò, Europa League primo obiettivo

Diretta streaming video Inter Fc, conferenza stampa di Walter Mazzarri da Pinzolo: il tecnico livornese dei nerazzurri parla dal ritiro della squadra, appuntamento previsto per le 12:30

Walter Mazzarri, 52 anni, allenatore dell'Inter (Infophoto)Walter Mazzarri, 52 anni, allenatore dell'Inter (Infophoto)

La preparazione estiva dell'Inter è condizionata dalle assenze di alcuni giocatori: quelli che sono (o sono stati) impegnati nella Coppa del Mondo. In particolare Palacio arriverà in ritardo e questo potrebbe creare difficoltà a Mazzarri: "Avrei voluto il gruppo per intero oggi ma c'è il Mondiale, è un dato di fatto. Io e il preparatore sappiamo già cosa faranno, a breve ci sarà l'impegno di Europa League che andrà assolutamente superato, dovremo capire chi è già idoneo a giocare e tenere pronti quelli che ci sono già". Domanda sul nuovo acquisto Dodò nell'ottica della possibile nuova difesa a quattro: "Nagatomo e Jonathan hanno già giocato a quattro; Dodò è giovane, credo in lui così come la società; se non cambio modulo sarà uno dei quattro esterni che si alterneranno tra i vari tornei. Farà comodo al di là del modulo". A proposito di Europa League: il 21 e il 28 agosto l'Inter sarà impegnata nel doppio turno playoff per l'accesso alla fase a gironi; questo appuntamento condizionerà il lavoro di Pinzolo: "Siamo partiti presto per preparare al meglio il preliminare, per dare una base tattica importante senza perdere in rapidità. Si rischia di avere i giocatori ancora imballati, quindi siamo stati attenti per il preritiro e per il ritiro dove ci sarà un lavoro molto leggero, con la palla e la rapidità che arriveranno cammin facendo con la giusta condizione psicofisica". 

L'Inter dovrà lottare con avversari che partono da migliori basi di partenza, quelli che l'anno scorso hanno concluso sopra in campionato e che in estate potrebbero rafforzarsi ancora. Mazzarri risponde: "Credo di aver anticipato i tempi: se guardiamo il mondiale si è visto che i valori tecnici delle squadre non bastano. Il calcio moderno va anche sull'atletismo e l'organizzazione, chi propone al meglio queste caratteristiche può supplire anche ai gap tecnici. Se otteniamo una squadra che lavora veramente con un'idea sola, può darsi che possiamo fare meglio di quelli che sono considerati i nostri valori tecnici attuali. Per esempio Cile e Costa Rica al mondiale hanno battuto squadre considerate superiori tecnicamente". Poi parole sul calciomercato in corso e sulla possibilità di rinforzi, in particolare a centrocampo: "Dodò e Vidic vanno bene ma degli altri preferisco non parlare, saranno Ausilio e gli organi della società a relazionare voi. Il budget e quant'altro lo deve dire la società, il presidente Thohir ha già parlato in questi termini e non voglio aggiungere altro. Rolando? Ha fatto una grande annata con noi l'anno scorso e se dovesse tornare ne sarei contento, ma questo non basta per concludere una trattativa".

Le parole di Walter Mazzarri sul futuro capitano dell'Inter, dopo il ritiro di Javier Zanetti: "Sarà colui che dimostrerà di essere più professionale, i requisiti sono tanti. Per me Andrea Ranocchia è il più adatto, perché ha i requisiti per prendersi questa responsabilità. Poi starà a lui dimostrare di meritarlo".

E' previsto con inizio alle 12:30 la conferenza stampa di Walter Mazzarri, allenatore dei nerazzurri. L'Inter è in ritiro a Pinzolo da ieri: ha iniziato la preparazione della nuova stagione, quella del 2014-2015 che dovrà proseguire nella linea tecnica e nelle buone cose fatte vedere lo scorso anno. Il quinto posto va migliorato: Mazzarri è riuscito a riportare la squadra in Europa dopo una stagione disastrosa anche per i tanti infortuni, adesso però bisogna fare il vero e proprio salto di qualità che significa non necessariamente vincere lo scudetto o entrare nelle prime tre ma quantomeno essere competitivi fino in fondo, in Italia come in Europa League. Per di più il direttore sportivo Piero Ausilio sta lavorando per mettere a punto la campagna acquisti: sono già arrivati all'Inter il terzino sinistro Dodò - dalla Roma - e Nemanja Vidic dal Manchester United che è un ottimo acquisto a parametro zero e rinforza il pacchetto difensivo anche a livello di leadership ed esperienza. In più sembrano ormai definiti gli acquisti di Yann M'Vila, che arriva dal Rubin Kazan, e soprattuttto Gary Medel che è reduce da un ottimo Mondiale con il Cile e può ricoprire sia il ruolo di centrocampista che quello di difensore centrale in una linea a tre, come fa con la sua nazionale. Bisognerà ovviamente lavorare anche sulle cessioni: per monetizzare l'Inter ha bisogno di vendere qualcuno dei suoi pezzi pregiati, ad esempio Fredy Guarin oppure Mauro Icardi che sembra piacere molto al Monaco ma ha recentemente affermato di voler onorare il suo contratto. E dunque, parola a Walter Mazzarri: per seguire la conferenza stampa da Pinzolo potete andare sul Inter Channel, il canale interamente dedicato al mondo nerazzurro (lo trovate al 232 del satellite). Dovete però essere abbonati per accedere alla programmazione, e allora ecco un'altra possibilità: lo streaming video su gazzetta.it. Non mancheranno poi aggiornamenti in tempo reale dai social network: F.C. Internazionale Milano è la pagina Facebook ufficiale della società, su Twitter invece potete andare sull'account, sempre ufficiale, @Inter.

© Riproduzione Riservata.