BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO SAMPDORIA / News, Ag. Frison: nessuno mi ha contattato. Notizie 14 e 15 Luglio 2014 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Sampdoria news, notizie al 14 e 15 luglio aggiornamenti in diretta: la società blucerchiata è a caccia di un portiere e sul taccuino di Mihajlovic c'è anche Alberto Frison

Alberto Frison, 26 anni (Infophoto)Alberto Frison, 26 anni (Infophoto)

Il grande Mondiale giocato da Sergio Romero non gli consentirà di essere confermato dalla Sampdoria; rientrato a Genova dopo aver giocato poco o nulla nel Monaco, l’argentino è ufficialmente sul calciomercato. Dunque, i blucerchiati sono ancora alla ricerca di un portiere per la prossima stagione; uno dei nomi caldi è quello di Alberto Frison, che nel 2013-2014 era al Catania e si è reso protagonista di alcune belle partite. Ai microfoni di Sampdorianews.net, l’agente del calciatore Silvio Pagliari ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al possibile affare. “Non sono stato contattato da nessuno della Sampdoria, il nome di Alberto è stato associato ai blucerchiati ma non so se le due società si siano effettivamente incontrate”.

La Sampdoria continua a sondare il calciomercato estivo alla ricerca di giocatori giusti per aumentare la potenzialità della rosa. Si guarda all’attacco: il nome caldo sembra essere quello di Mauricio Pinilla, che ha giocato i Mondiali con la maglia del Cile e avrebbe potuto cambiare la storia della Roja se solo quel pallone scagliato con il destro contro il Brasile fosse finito in porta e non sulla traversa. “Sono soltanto voci”. Così ha parlato l’agente del giocatore, Francesco Caliandro, interpellato in merito da Sampdorianews.net. “Se ci fosse qualcosa di vero ci sarebbe stato più di un approfondimento. Questo calciomercato stenta a decollare; si fanno tante valutazioni e queste voci ci stanno, fanno parte del nostro ambito di lavoro. Le valutazioni ma è presto per dire che ci sia una trattativa già in corso. Chiamiamole schermaglie iniziali. Schermaglie che eventualmente potranno diventare qualcosa di più da parte della Sampdoria, anche se bisognerà valutare se il Cagliari vorrà privarsi del suo attaccante. 

Quale futuro per Mirko Eramo? Ai microfoni di Sampdorianews.net ha fatto il punto sulla situazione l’agente del calciatore, Francesco Caliandro. “Mirko è un capitale della Sampdoria” ha detto. “Mi spiace per come è andata la sua avventura con la maglia blucerchiata, cercheremo di riprendere un percorso costruttivo; si tratta di un giocatore che ha dato il suo contributo in Serie B e mi auguro che il percorso possa riprendere alla grande con la partecipazione di tutti”. Cresciuto nelle giovanili della Sampdoria che lo ha preso dopo un triennio (vittoria dello scudetto e della Coppa Italia Primavera), Eramo è rientrato a Genova nell’estate del 2013 dopo quattro stagioni decisamente positive (una con il Monza in Lega Pro, tre con il Crotone). Ha giocato la prima partita della stagione ma poi non è più riuscito a trovare spazio, finendo per andare in prestito a Empoli, nuovamente in Serie B. Conquistata la promozione sul campo ha nuovamente fatto ritorno alla Sampdoria, ma per lui non sembra esserci spazio nella squadra di Sinisa Mihajlovic. Dunque, la soluzione migliore potrebbe essere un altro prestito, magari in una squadra di medio-bassa classifica di Serie A.

Potrebbe proseguire in Serie B l’avventura di Vincenzo Fiorillo. Cresciuto nelle giovanili della Sampdoria, il giovane portiere non è riuscito a farsi spazio nella formazione blucerchiata; protagonista della promozione del Livorno nel massimo campionato, ha fatto ritorno alla base ma è stato solo la riserva di Da Costa, giocando le ultime partite della stagione a salvezza ormai raggiunta. Lo scorso gennaio la Juventus ne ha acquistato la metà del cartellino ma pare evidente che, controllando anche la proprietà di Nicola Leali, i bianconeri non abbiano troppo l’intenzione di portarlo a Vinovo; così nelle ultime ore si è fatto sotto il Pescara che dopo una stagione altalenante vuole provare a tornare in Serie A. Il portiere avrebbe già dato il suo assenso alla trattativa e saremmo ormai ai dettagli, l’operazione si può definire nei prossimi giorni.

Una nuova idea per l'attacco della Sampdoria. I bluerchiati sono alla ricerca di un giocatore offensivo che porti peso alla squadra di Sinisa Mihajlovic, e gli occhi secondo un'indiscrezione di TuttoMercatoWeb.com sarebbero caduti su Georgios Samaras. Dopo 250 e 74 gol il Celtic Glasgow ha deciso di non rinnovargli il contratto; lui però ha ancora fame di campionati importanti, ha soltanto 29 anni e per ora ha giocato soltanto in tre campionati, ovvero la Eredivisie (con la maglia dell'Heerenveen), per l'appunto il campionato scozzese e la Premier League, con il Manchester City. La Sampdoria potrebbe essere una buona piazza per ripartire: Samaras è reduce da una Coppa del Mondo che ha giocato da titolare, diventando l'eroe per un giorno quando ha realizzato, al 93' minuto, il calcio di rigore che ha permesso alla Grecia di superare la Costa d'Avorio e qualificarsi agli ottavi di finale. E' più che altro un attaccante esterno; non segna tantissimo, ma sa fare anche la punta centrale di movimento se chiamato alla bisogna. Sinisa Mihajlovic in questi giorni starebbe valutando il suo profilo; potrebbe essere un importante colpo a parametro zero per la Sampdoria, un giocatore di esperienza che non fa mai male nella nostra Serie A.

Il Secolo XIX riporta oggi la notizia dell’arrivo imminente di Walter Samuel alla Sampdoria. Operazione sostanzialmente chiusa per la società genovese: un acquisto a parametro zero di grande esperienza che può fare bene in una difesa come quella blucerchiata che lo scorso anno si è ben comportata. Per di più Samuel conosce molto bene Sinisa Mihajlovic: per un anno i due sono stati compagni di squadra e reparto, poi quando il serbo ha appeso le scarpette al chiodo è diventato il vice di Roberto Mancini e dunque ha condiviso altre due stagioni all’Inter con il Muro. Un binomio che può funzionare: Samuel si rimette in discussione in una piazza che porta con sè certamente meno pressioni rispetto a quelle di San Siro e dove dovrebbe essere titolare al fianco di capitan Gastaldello. Ma non è finita qui: sempre via Inter, ma questa volta in via ufficiale, arriverà Alfred Duncan che ha appena concluso una stagione positiva con la maglia del Livorno e, rientrato alla Pinetina, potrebbe subito rifare le valigie per accasarsi alla Sampdoria. Il centrocampista di fatto è stato bloccato da due settimane: si sta aspettando, per il tesseramento, l’addio di Renan che dovrebbe lasciare la squadra.

© Riproduzione Riservata.