BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITURBE ALLA ROMA/ Video gol e highlights. In serata l’ufficialità, le parole del'ex compagno Halfredsson (16 luglio 2014)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Juan Manuel Iturbe, 21 anni: il Verona lo ha riscattato dal Porto (Infophoto)  Juan Manuel Iturbe, 21 anni: il Verona lo ha riscattato dal Porto (Infophoto)

JUAN MANUEL ITURBE: VISITE MEDICHE IN GIALLOROSSO (16 LUGLIO 2014) - Manca solo l'ufficialità, ma Juan Manuel Iturbe è ormai un giocatore della Roma: bruciata sul tempo la Juventus che aveva messo le mani da tempo sull'argentino (anche nel mirino del Milan). Dopo il terremoto di ieri in casa Juve con le dimissioni di Antonio Conte, ecco un'altra botta da incassare per la Vecchia Signora. Ma chi sentirà e non poco la mancanza dell'attaccante sarà il Verona, che ha lanciato il suo talento. Questo il commento del suo ex compagno di squadra, il centrocamposta islandese Emil Hallfredsson: "Dispiace, è un campione ma possiamo fare bene anche senza di lui. Io e i miei compagni lotteremo per fare un grande campionato".

 JUAN MANUEL ITURBE: VISITE MEDICHE IN GIALLOROSSO (16 LUGLIO 2014) - Eccola l’ultima news rispetto al passaggio di Iturbe ai giallorossi, la comunica Sky Sport: sembra che il laterale originario dell’Argentina si sottoporrà alle prime visite mediche di idoneità dai medici sportivi della Roma, durante questo pomeriggio. In serata, aggiungono, ci si aspetta l’ufficialità della notizia del suo passaggio alla Roma: ricordiamo che Juan Manuel Iturbe è stato ceduto dall’Hellas Verona alla squadra giallorossa per 31 milioni di euro e che ha firmato un contratto quinquennale per 1,6 milioni. 

JUAN MANUEL ITURBE: 31 MILIONI E FUORI ROMAGNOLI (16 LUGLIO 2014) - Sembra che Romagnoli sia rimasto fuori dall’affare tra Roma e Hellas Verona per Iturbe: infatti, dalle ultime notizie, si parla di 31 milioni che i giallorossi sono disposti a cedere per il giovane laterale, ma tenendosi Romagnoli per sé. Le trattative hanno avuto luogo all’Hotel Parco dei Principi e, anche se l’ufficialità arriverà probabilmente in serata, è ormai chiaro che Iturbe vestirà la maglia giallorossa per la prossima stagione, e a quanto pare anche il contratto sarà di cinque anni. 

JUAN MANUEL ITURBE: CHI E’ IL NUOVO ACQUISTO DELLA ROMA (16 LUGLIO 2014) - Juan Manuel Iturbe, classe 1993, vestirà la maglia giallorossa per la prossima stagione calcistica: complice l’addio di Conte alla Juventus, che lo voleva per sé, il giovanissimo laterale argentino approda a Roma e proprio in questi minuti sta lasciando l’hotel Parco dei Principi, dove pare che la Roma lo abbia comprato dall’Hellas Verona per 28 milioni e mezzo, compreso Romagnoli, per recarsi all’Hilton Hotel a Monte Mario. In ogni caso, l’ufficialità della notizia sarà resa nota nel pomeriggio o in serata: occhi e orecchie ben aperte, dunque, per tutti i tifosi della Roma, in attesa di vedere l’argentino recarsi a Trigoria per allenarsi con i compagni. Intanto, Iturbe, sembra essere felice per quanto riguarda il suo futuro calcistico e twitta così: 

 

 

JUAN MANUEL ITURBE: CHI E’ IL NUOVO ACQUISTO DELLA ROMA (16 LUGLIO 2014) - E’ arrivato il primo colpo dell’estate 2014 per la Roma. Si tratta di Juan Manuel Iturbe: acquisto non ancora ufficiale, ma ormai ad un passo dai giallorossi. Che hanno superato la Juventus, probabilmente accelerando il processo che ha portato alle dimissioni di Antonio Conte. Alla Roma interessa poco, e poco importa anche al calciatore; che ha già twittato la sua felicità per un trasferimento che lo porta a giocare in una grande squadra. Per chi non lo conoscesse, presentiamolo. Juan Manuel Iturbe, nato a Buenos Aires il 4 giugno 1993; i genitori sono paraguayani ed è per questo che la nazionalità argentina arriva solo in seguito. Anche perchè fino al 2010 cresce nel Cerro Porteno; l’esordio in prima squadra arriva già nel 2009, a 16 anni appena compiuti, e si deve a Pedro Troglio. Una vecchia conoscenza del calcio italiano: è stato attaccante di Verona, Lazio e Ascoli. Iturbe mette subito in mostra le sue qualità; il Porto, che con il Sudamerica ha fatto spesso e volentieri affari d’oro (si pensi a Radamel Falcao, James Rodriguez e Jackson Martinez) se lo aggiudica per 4 milioni di euro. Al Do Dragao il ragazzo trova però poco spazio: la dirigenza decide di mandarlo in prestito al River Plate, dove cresce ulteriormente e fa esperienza pur senza lasciare un segno indimenticabile. Torna in Portogallo, ma a quel punto arriva il Verona. Prestito con diritto di riscatto: è la dimensione giusta, Iturbe esplode e mette a segno 8 gol in 33 partite oltre a grandi giocate e assist. Arriva fine stagione: il Porto ha fissato il riscatto a 15 milioni, gli scaligeri esercitano il diritto e se lo tengono in casa. L’affare lo faranno in due: i lusitani effettuano una plusvalenza, il Verona anche perchè la Roma arriva, brucia la concorrenza (c’era anche il Milan) e lo aggiunge alla sua rosa. Tecnicamente si tratta di un esterno offensivo mancino: gioca prevalentemente a destra, dove può sfruttare il rientro sul suo piede favorito e calciare in porta. Ha una grandissima velocità in progressione, è sostanzialmente un contropiedista; negli spazi aperti è devastante in progressione, ma anche nell’uno contro uno perchè nonostante i soli 172 centimetri è ben piazzato fisicamente. Ha ancora ampi margini di crescita; spesso appare troppo istintivo e non sempre fa la scelta giusta. Tuttavia ha solo 21 anni, e può ancora migliorare fino a diventare un campione. Il tempo ci dirà se andrà a finire così, per adesso la Roma si gode il suo nuovo acquisto. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER IL VIDEO CON LE MIGLIORI GIOCATE DI JUAN MANUEL ITURBE



  PAG. SUCC. >