BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

WTA Istanbul/ Schiavone-Mladenovic, Vinci-Nara: streaming video e diretta tv, come seguire il torneo (tennis)

Tennis WTA Istanbul streaming video e diretta tv: come seguire i quarti di finale della TEB BNP Paribas Istanbul Cup, categoria International. In campo Francesca Schiavone e Roberta Vinci

Francesca Schiavone, 34 anni, numero 75 del ranking WTA (Infophoto) Francesca Schiavone, 34 anni, numero 75 del ranking WTA (Infophoto)

Quarti di finale alla Istanbul Cup: torneo della categoria WTA International che si gioca sul cemento della città turca, la sua denominazione ufficiale (come sempre per ragioni di sponsor) è . Termina domenica e sono rimaste otto giocatrici; una di esse è la nostra Roberta Vinci, e a proposito salvo variazioni di palinsesto il suo incontro e quello dell’altra azzurra in tabellone sarà visibile in diretta su SuperTennis, web-tv tematica dedicata al mondo della racchetta che trovate al canale 64 del digitale terrestre, al 224 del pacchetto Sky oppure in streaming video al sito ufficiale www.supertennis.tv. Purtroppo non avrete modo di seguire dal vivo gli altri tre incontri del giorno, a meno che non vogliate abbonarmi a Tennis.tv che offre servizi annuali, mensili o giornalieri per vedere tutte le partite del circuito femminile. Altrimenti, potrete accontentarvi di seguire l’evento attraverso i social network: è la pagina Facebook del circuito del tennis femminile, è il corrispettivo Twitter mentre sul sito ufficiale www.istanbulcup.com trovate il livescore aggiornato con punteggi e statistiche di ogni incontro. Roberta Vinci scende in campo contro Kurumi Nara, giapponese del 1991 che è in grande crescita: lo scorso lunedi ha raggiunto il suo più alto ranking in carriera, il numero 38, e anche se ha un bilancio vittorie-sconfitte al 50% nel 2014 (14-14) rimane un’avversaria che può dare fastidio. Per di più la tarantina non l’ha mai affrontata, e solitamente quando è così un lieve vantaggio da parte dell’”underdog” c’è. Dovessero uscire i reali valori, Roberta può certamente arrivare in semifinale; dove troverebbe comunque una teenager. Elina Svitolina è ucraina, è del ’94 e oggi è numero 35 WTA con grande crescita nell’anno 2014; Ana Konjuh è croata, è del ’97 e ai suoi primi mesi da professionista, peraltro avendone saltati quattro per un’operazione al gomito. A Wimbledon ha centrato il terzo turno, e attenzione: la sua prima partita da professionista l’ha giocata contro… Roberta Vinci, che ha sconfitto a sorpresa al primo turno del torneo di Auckland. Prima però la Konjuh ha il suo quarto da giocare. Nella parte alta del tabellone c’è poi la nostra Francesca Schiavone: per lei sfida che la vede favorita contro Kristina Mladenovic, ma la Leonessa deve comunque fare attenzione perchè la francese del ’93 - che è ottima doppista - ogni tanto centra grandi risultati in singolare, come quando ha battuto Na Li al Roland Garros. Ultimo match è quello della testa di serie numero 1 Caroline Wozniacki: la danese sembra in ottima forma e dopo il doppio 6-0 rifilato a Belinda Bencic affronta la ceca Karolina Pliskova, classe ’92 e per il momento la migliore delle due gemelle (l’altra è Krystina, eliminata alle qualificazioni). 

© Riproduzione Riservata.