BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Antonio Conte/ News, Anastasi: PSG? Poco credibile. L'ideale per lui è… (esclusiva)

Calciomercato Antonio Conte: per l'ex allenatore della Juventus si è parlato del Paris Saint-Germain mentre sullo sfondo resta la panchina della nazionale italiana…

Antonio Conte, 44 anni (INFOPHOTO)Antonio Conte, 44 anni (INFOPHOTO)

Il Paris Saint-Germain ha smentito la voce di calciomercato rimbalzata in mattinata, secondo cui Antonio Conte avrebbe giù raggiunto l'accordo per diventarne il nuovo allenatore. Il futuro dell'ex tecnico della Juventus resta in bilico: dove allenerà l'anno prossimo (se allenerà)? Sceglierà una nuova squadra di club oppure una nazionale, magari quella italiana che attende un nuovo ct? Ne abbiamo parlato con l'ex attaccante della Juventus Pietro Anastasi, nell'intervista in esclusiva per ilsussidiario.net.
Conte-PSG, crede nel binomio? Non penso che questa voce si attendibile e infatti è arrivata la smentita ufficiale da parte del PSG. Anche se nel calciomercato non si può mai dare niente per definitivo non credo che la società francese stia davvero pensando a Conte, al momento c'è Blanc che sta lavorando bene.
Continuando ad allenare un club Conte si precluderebbe l'opportunità di guidare la nazionale… Non è un'obiezione da poco, perché mi è parso che Conte si senta molto stressato e in questa fase preferirebbe probabilmente allenare la Nazionale.
Lo vede bene al timone degli azzurri? Sì anche perché sarebbe un impegno meno continuo, che lo impegnerebbe meno dal punto di vista dell'intensità del lavoro. In pratica dovrebbe fare più l'osservatore per scegliere al meglio le convocazioni: è un compito che ha i suoi aspetti impegnativi ma dal punto di vista temporale è più tranquillo.
Vedrebbe bene Conte nel campionato francese? Conte è un vincente, come Capello Ancelotti o Lippi: come loro credo sia in grado di vincere in qualsiasi campionato, anche nella Ligue 1.
In una squadra come il Paris Saint-Germaian ritroverebbe l'obbligo di vincere la Champions League… Ce l'aveva anche alla Juventus ma cambiando aria avrebbe nuovi stimoli, e poi con una squadra come quella parigina partirebbe da un'ottima base per provare a vincere in Europa.
Come pensa che si troverebbe Conte con giocatori come Ibrahimovic o Cavani? Difficile da dire, dovrebbe gestirli nel modo migliore e non è semplice. Soprattutto con Ibrahimovic che caratterialmente sembra più imprevedibile, come lo è anche in campo.
Crede in definitiva che Conte possa scegliere di allenare all'estero nella prossima stagione? Questo bisognerebbe chiederlo a lui, è una scelta difficile da immaginare perché strettamente personale.
Qualche tifoso della Juventus pensa che sotto l'addio di Conte ci sia un accordo con un'altra squadra… La partenza del mister ha lasciato l'amaro in bocca a tutti i tifosi della Juve e ci sta che qualcuno di loro la possa pensare così. Ma ripeto: non credo che Conte andrà ad allenare il PSG, a maggior ragione dopo la smentita ufficiale dei francesi.
Quale può essere la scelta giusta per il mister? Se desidera davvero lavorare con maggiore tranquillità durante l'anno dovrebbe accettare di guidare la Nazionale: questo gli consentirebbe di vivere senza particolari stress, perlomeno fino alle competizioni ufficiali degli azzurri.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.