BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Roma-Liverpool: le ultime novità (amichevole)

Le probabili formazioni di Roma Liverpool: questa notte al Fenway Park amichevole di lusso tra i giallorossi di Rudi Garcia e i Reds di Brendan Rodgers, calcio d'inizio alle 01,30 italiane

Al Fenway Park, casa dei Boston Red Sox di baseball, si gioca Roma-Liverpool Al Fenway Park, casa dei Boston Red Sox di baseball, si gioca Roma-Liverpool

Roma-Liverpool si gioca nella notte italiana, ore 01:30, a Boston: è il primo impegno dei giallorossi negli Stati Uniti, dove poi affronteranno la Guinness Cup (nel girone insieme a Inter, Manchester United e Real Madrid). La formazione di Rudi Garcia ha già giocato un’amchevole a Rieti: contro gli Under 23 dell’Indonesia è finita 3-1, reti di Florenzi, Salih Uçan e Borriello. La sfida contro i Reds richiama alla memoria quella maledetta finale di Coppa dei Campioni 1984, persa ai calci di rigore; naturalmente la partita di stanotte non servirà per vendicarsi, ma spiega quale sia il fascino in campo. Per il tecnico francese e per Brendan Rodgers si tratta poi di verificare la condizione del gruppo in vista di una stagione che sta per cominciare, e che per entrambi significherà il ritorno nella fase a gironi di Champions League dopo qualche stagione di assenza. 

Difficile dire adesso quali siano le scelte di Rudi Garcia per stanotte; per dire, nella lista dei convocati compaiono anche i nomi di Federico Balzaretti e Kevin Strootman che però stanno ancora recuperando dai rispettivi infortuni. Di sicuro non ci saranno Maicon e Vasilis Torosodis; entrambi hanno qualche giorno di permesso extra dopo aver giocato i Mondiali. E’ probabile che la formazione ricalchi quella che ha giocato contro l’Indonesia Under 23, con qualche cambio; in porta dovremmo vedere Morgan De Sanctis, in mezzo alla difesa Benatia prenderà il posto di Somma affiancando Leandro Castan. A destra possibile che venga riproposto il rumeno Balasa, che si è ben comportato la scorsa settimana, a sinistra ovviamente Ashley Cole che respirerà nuovamente aria di Premier League. A centrocampo, tante scelte a disposizione; se Radja Nainggolan e Salih Uçan sembrano certi del posto, una possibilità dal primo minuto potrebbe venire concessa a uno dei reduci dai Mondiali, ovvero Daniele De Rossi (giocherebbe in mezzo) e Miralem Pjanic (sul centrodestra) sgravando così Florenzi da compiti di mediana. Siccome però entrambi sono rientrati da poco, è più probabile che venga riproposto il centrocampo di Rieti, o tutt’al più potrebbe giocare Leandro Paredes davanti alla difesa visto che anche Seydou Keita non sta benissimo. Davanti aspettano tutti di vedere le super frecce Gervinho e Iturbe; difficilmente però l’ivoriano sarà in campo dal primo minuto, più probabile che si vada verso una soluzione che prevede Totti spostato a sinistra con Mattia Destro al centro, mentre Iturbe potrebbe fare il suo esordio e da subito. 

Delusa da come si è conclusa la scorsa stagione, la formazione di Brendan Rodgers riparte ora con la volontà di rimettere le mani sul campionato che è sfuggito per dettagli a maggio. I Reds giocano con il 4-3-3 e dunque vedremo una formazione speculare a quella di Rudi Garcia; dal mercato è arrivato Ricky Lambert che ha fatto benissimo con il Southampton fino a guadagnarsi la convocazione della nazionale per i Mondiali, ed è tornato Pepe Reina che però dovrebbe essere solo in attesa di nuova sistemazione. Anche qui è difficile dire chi giocherà; anche in questo caso i nazionali dovrebbero inizialmente accomodarsi in panchina per lasciare spazio agli altri. In porta dovrebbe comunque esserci Mignolet, con linea difensiva che prevede Flanagan e José Enrique sulle corsie laterali, Skrtel e Kolo Touré in mezzo (ma Coates potrebbe cominciare dal primo minuto) con Agger spostato a sinistra per l'infortunio di José Enrique che non dovrebbe recuperare. A centrocampo scelte che possono essere interessanti: in panchina Gerrard e Henderson, potremmo vedere fin dal primo minuto il giovane Joao Carlos Teixeira, portoghese del ’93 che ha entusiasmato Rodgers fin dal suo arrivo, e probabilmente Tony Allen in cabina di regia con il supporto di Lucas Leiva. Davanti, con i nazionali Sterling e Sturridge impiegati dal secondo tempo e l’addio di Luis Suarez, possibile linea con Coutinho sul centrosinistra, l’ex di giornata Fabio Borini al centro e uno tra lo Suso e il giovane serbo Lazar Markovic a destra. Dalla panchina possibile ingresso per Lambert e Adam Lallana, così come per il turco Emre Can (acquistato dal Bayer Leverkusen) che però nell’ultima amichevole è uscito in anticipo perchè non al meglio.