BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Udinese-Dinamo Mosca (risultato finale 2-3), cronaca dell'amichevole: non basta Di Natale (24 luglio 2014, nessuno streaming video)

Pubblicazione:giovedì 24 luglio 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 25 luglio 2014, 14.46

(dal profilo Twitter ufficiale @Udinese_1896) (dal profilo Twitter ufficiale @Udinese_1896)

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (RISULTATO FINALE 2-3), CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO) - L'amichevole Udinese-Dinamo Mosca si è conclusa con il risultato finale di 2-3 a favore della squadra moscovita. I friulani non sono riusciti a recuperare i tre gol incassati nel primo tempo, ma solo ad accorciare le distanze con il solito Di Natale che resta la nota più positiva con la sua doppietta. Nel secondo tempo l'Udinese ha attaccato con volontà ma non è riuscita a pareggiare, registrando così la prima sconfitta del suo precampionato. Brava la Dinamo ad approfittare dal gap di condizione e di qualche spazio di troppo concesso dalla difesa di Stramaccioni nel primo tempo.

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (2-3), RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO). GOL DI DI NATALE! - Al 66' minuto di gioco Udinese-Dinamo Mosca 2-3 in diretta a Villach (Austria). La squadra friulana riesce a recuperare un gol e l'autore è ancora il capitano Antonio Di Natale, che realizza con un altro destro di pregio. Questa volta il numero 10 bianconero insacca direttamente su calcio di punizione, scavalcando la barriera. Al 67' sostituzione: fuori Muriel, dentro Jaime Romero.

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (1-3), RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO). GRAN PARATA SU WIDMER - Prosegue il secondo tempo dell'amichevole Torino-Dinamo Mosca in diretta da Villach in Austria. Ad inizio ripresa l'Udinese ha provato ad accorciare velocemente le distante: Di Natale ha sfiorato il gol con un gran destro terminato fuori di poco (48'), Muriel ci ha provato a sua volta di destro da posizione centrale ma il portiere Gabulov ha neutralizzato in due tempi (50'). Ben più difficile è stata la successiva parata del portiere russo, che al 59' ha respinto una fondata dello svizzero Silvan Widmer servito da Gabriel Silva. Al 61' sostituzione nell'Udinese: fuori il brasiliano Allan, dentro Giampiero Pinzi.  

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (1-3), RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO). VIA ALLA RIPRESA - Iniziato il secondo tempo della partita amichevole Udinese-Dinamo Mosca, in diretta dalla località austriaca di Villach. I friulani devono recuperare due gol di svantaggio: nel primo tempo è emersa la differenza di condizione a favore della squadra russa, più in forma anche perché più vicina al debutto in campionato (3 agosto). Nell'intervallo mister Andrea Stramaccioni ha operato quattro sostituzioni: fuori il portiere Brkic e dentro Simone Scuffet, fuori il terzino Pasquale e dentro Gabriel Silva, fuori il centrale Molla Wague e dentro Maurizio Domizzi, fuori il mancino Riera e dentro il Giulherme.

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (1-3), RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO). DI NATALE E KURANIY IN GOL - Terminato il primo tempo della partita amichevole Udinese-Dinamo Mosca in diretta da Villach in Austria. Il risultato dopo i primi quarantacinque minuti di gioco è di 1-3 a favore della squadra russa. Dopo l'uno-due firmato da Noboa e Iobov, tra il 13' e il 18' minuto, l'Udinese è riuscita ad accorciare le distanze grazie all'ennesima magia di Antonio Di Natale; al 25' il capitano bianconero ha raccolto un pallone nella trequarti della Dinamo, e visto il portiere Gabulov fuori dai pali lo ha superato con un pallonetto di classe. Al 37' però i moscoviti hanno realizzato il terzo gol con l'attaccante tedesco Kevin Kuranyi, che ha corretto in rete un cross dalla fascia sinistra. 

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA (0-2), RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO) - E' iniziata malissimo l'amichevole di Villach per l'Udinese: siamo in questo momento 2-0 per la Dinamo Mosca. Le reti nel giro di cinque minuti: al 13' Noboa, al 18' Ionov. Andrea Stramaccioni ha disposto i suoi giocatori con un 3-5-2 nel quale Muriel-Di Natale è la coppia d'attacco mentre Albert Riera gioca nel ruolo di mezzala, lasciando a Pasquale il compito di occuparsi della fascia sinistra. Di seguito le formazioni ufficiali delle squadre. UDINESE (3-5-2): Brkic; Wague, Belmonte, Bubnjic; Widmer, Allan, Bruno Fernandes, Riera, Pasquale; Muriel, Di Natale. A disposizione: Scuffet, Heurtaux, Danilo, Gabriel Silva, Edenilson, Romero, Zapata, Domizzi, Pinzi, Zielinski, Guilherme. Allenatore: Stramaccioni. DINAMO MOSCA (4-3-3): Gabulov; Morovoz, Samba, Duglas, Buttner; Vanker, Denisov, Noboa; Ionov, Kuranyi, Dzudzak. A disposizione: Berezovski, Zirkov, Koronin, Zobnin, Kuzlov, Zivoclyadov, Smolov, Usupov, Rotenberg, Prudnikov, Katrich, Tasharev, Kuzmin. Allenatore: Cherchesov. Arbitro: Eberhard. 

DIRETTA: UDINESE-DINAMO MOSCA, RISULTATO E CRONACA DELL'AMICHEVOLE (OGGI 24 LUGLIO 2014 - NESSUNO STREAMING VIDEO) - Udinese-Dinamo Mosca è una delle partite amichevoli in programma oggi giovedì 24 luglio 2014. La sfida si disputa a Villach, città situata nella regione austriaca della Carinzia, nella parte meridionale del paese: calcio d'inizio previsto per le ore 18:30. Si tratta della quinta amichevole pre-campionato: sinora sono arrivate due vittorie per 11-0, contro la Rappresentativa Friulana (16 luglio) e l'Atra Cedarchis (20 luglio), un pareggio senza gol con i tedeschi del St.Pauli (19 luglio) e il successo per 1-0 ai danni del Brasil Soccer nell'ultima uscita (22 luglio). L'Udinese ha cambiato guida tecnica passando dal maestro Guidolin all'emergente Andrea Stramaccioni, che riparte da un ambiente più tranquillo dopo la turbolenta stagione di debutto sulla panchina dell'Inter. Quanto agli acquisti sono il solito pastone di volti noti e nomi sconosciuti: tra i primi rientrano il mancino spagnolo Albert Riera, ex Galatasaray e -tra le altre- Manchester City, e l'attaccante francese Cyril Thereau prelevato dal Chievo. Tra i secondi citiamo ad esempio il difensore camerunese Molla Wague, classe 1991 acquistato dal Caen, il centrocampista brasiliano Guilherme (dal Corinthians) che si è già messo in buona evidenza, o l'ala sinistra colombiana Alexis Zapata (classe 1995 proveniente dall'Evingado). In mezzo vecchie certezze come Danilo o l'intramontabile Antonio Di Natale, e giocatori in cerca di compimento come Luis Muriel o Bruno Fernandes. Le amichevoli di questi giorni serviranno a Stramaccioni anche per scoprire a fondo potenzialità e punti deboli della rosa, nella speranza che il mercato possa sopperire alle eventuali lacune individuate. Dopo il test di oggi ne è in programma un altro, il 2 agosto contro la società amica del Watofrd (Champioship, la Serie B inglese), anch'essa di proprietà della famiglia Pozzo al pari del Granada in Spagna. La Dinamo Mosca è una delle tante squadre della capitale russa: milita nella Serie A nazionale e nel suo palmares figurano 11 campionati sovietici, 6 Coppe dell'URSS, 1 Coppa di Russia e 1 Supercoppa dell'URSS. Nell'ultimo campionato la squadra moscovita si è classificata al quarto posto, conquistando l'accesso ai playoff della prossima Europa League. L'allenatore è il cinquantenne Stanislav Cherchesov, ex portiere che vanta anche 39 presenze con la nazionale maggiore della Russia, tra il 1992 e il 2000. A proposito di estremi difensori la Dinamo Mosca è stata la squadra del leggendario Lev Jashin (dal 1949 al 1971, per tutta la carriera), unico numero 1 a vincere il Pallone d'oro nella storia del calcio. Oggi i giocatori più quotati sono i difensori Douglas (ex Twente) e Christopher Samba, francocongolese che ha militato a lungo in Bundesliga (Herta Berlino) e Premier League (Blackburn Rovers); a centrocampo il capitano Igor Denisov, pilastro della nazionale di Fabio Capello, e Yuri Zhirkov che dal 2009 al 2011 ha giocato nel Chelsea; tra gli attaccanti citiamo il tedesco Kevin Kuranyi, che oggi ha 32 anni, l'ungherese Balazs Dzsudzsak e il giovane russo Aleksandr Kokorin, descritto come un pallino di Capello ma che ai mondiali ha un pò deluso (1 gol per lui). La Dinamo Mosca si presenta come un avversario di tutto rispetto per l'Udinese che si metterà seriamamente alla prova: l'amichevole in terra austriaca sarà trasmessa in diretta tv dal canale Udinese Channel, mentre non è previsto alcun servizio di streaming video; aggiornamenti sull'andamento e l'esito del match saranno disponibili sui social network ufficiali della squadra friulana: la pagina Facebook Udinese Calcio 1896 e l'account Twitter Udinese_1896.



© Riproduzione Riservata.