BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Olympiacos (0-3): i voti della partita (Guinness Cup 2014, gruppo B)

Pubblicazione:venerdì 25 luglio 2014

Filippo Inzaghi, 40 anni, nuovo allenatore del Milan (Infophoto) Filippo Inzaghi, 40 anni, nuovo allenatore del Milan (Infophoto)

LE PAGELLE DI MILAN-OLYMPIACOS (0-3): I VOTI DELLA PARTITA (GUINESS CUP 2014, GRUPPO B) - Termina 3-0 per i greci la sfida tra Olympiacos e Milan. Gli uomini di Inzaghi vengono piegati dai gol di Dominguez al 15', Diamantakos al 48' e Bouchalakis al 77'. Rossoneri intraprendenti ma poco concreti sotto porta. Dopo solo 15 minuti, dunque, Dominguez supera Gabriel con una conclusione perentoria. Il Diavolo cerca di reagire aumentando la rapidità - ma non la precisione - nelle giocate offensive. Ma i Greci continuano a far fanno nelle ripartenze con Dossevi (6,5) e sfiorano il bis prima con Fuster e poi con Papazoglu allo scadere di tempo. Il Milan dopo aver sciupato diverse occasioni da rete, prima con Poli 5,5) e poi con Pazzini (4), subisce il raddoppio al 48' da Diamantakos lesto a inserirsi in area e spingere in rete col mancino. La truppa di Inzaghi barcolla ma l'Olympiacos alleggerisce la pressione e inizia a concedere metri preziosi al Milan che ritorna a macinare gioco sulle corsie laterali. Nel momento di maggior intraprendenza rossonera però arriva il terzo gol dell'Olympiacos: Bouchalakis si inventa una magica conclusione sotto l'incrocio dei pali che non lascia scampo ad Agazzi. 3a0. Il Milan si arrende. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI MILAN-OLYMPIACOS (0-3): I VOTI DELLA PARTITA (GUINNESS CUP 2014, GRUPPO B)

LE PAGELLE DI MILAN-OLYMPIACOS (0-3): I VOTI DEL PRIMO TEMPO (GUINESS CUP 2014, GRUPPO B) - Finisce 1-0 in favore dei greci il primo tempo tra Olympiacos e Milan. Decide un bel gol di Dominguez al 15'. La squadra allenata da Pippo Inzaghi non ha risparmiato impegno e dedizione ma si è dimostrata meno concreta sotto porta. Il primo brivido per la difesa rossonera arriva al 6' su un'uscita a vuoto di Gabriel dopo una punizione avversaria. Il diavolo cerca di farsi spazio nelle ripartenze in velocità ma viene beffato prepotentemente proprio da Dominguez al quarto d'ora. Il Milan cerca di sistemarsi ma al 24' ci prova ancora Fuster per i suoi con una conclusione da fuori area che termina a lato del palo.Al 30' Poli riceve palla a pochi passi dal portiere avversario ma spreca l'assist delizioso di Albertazzi. Si fa perdonare 10 minuti dopo quando salva sulla linea un colpo di testa di Papazoglu. Allo scadere di tempo, Cristante lancia per Pazzini in area che controlla male e colpisce la palla senza precisione. Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-0. VOTO PARTITA 6,5 Gara piacevole dal ritmo scorrevole. Bellissimo il gol di Dominguez e le ripartenze rapide della sua squadra. Milan poco concreto ma molto volenteroso e voglioso di agguantare il pareggio. VOTO MILAN 5,5 La truppa rossonera sta cercando di non strafare e tenta di applicare costantemente le indicazioni tattiche del nuovo mister Inzaghi. Apprezzabili le idee, meno le esecuzioni. VOTO OLYMPIACOS 6,5 Indubbiamente più avanti nella preparazione rispetto al MIlan e si vede. La squadra di Michel non ha corso grossi pericoli e quando riparte dà la sensazione di poter far male. MIGLIORE MILAN Bonera 6,5 Attento e concentrato. Interviene con precisione per tamponare i pericolosi attacchi avversari. PEGGIORE MILAN Pazzini 5 Appesantito e macchinoso. Sprecone a fine primo tempo sull'assist di Cristante. MIGLIORE OLYMPIACOS Dominguez 7 L'esecuzione che ha portato al gol del vantaggio è stata perfetta. Brillante dal punto di vista atletico, sempre presente in ogni azione. PEGGIORE OLYMPIACOS Papazoglu voto 6 Poteva colpire con maggiore precisione l'assist giunto dalla bandierina a fine primo tempo. Poli gli ha negato quello che poteva essere il raddoppio e quindi il gol del ko defintiivo.


  PAG. SUCC. >