BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Ciclismo/ News, Giro d'Italia 2015: partenza da Sanremo. Nibali: voglio esserci

Ciclismo news, ufficiale: il Giro d'Italia partirà dalla Liguria e precisamente da Sanremo, quindi non più dall'estero. La Corsa Rosa inizierà il 9 maggio e terminerà il 31 maggio 2015

Nairo Quintana, 24 anni, vincitore del Giro d'Italia 2014 (dall'account Twitter ufficiale @giroditalia)Nairo Quintana, 24 anni, vincitore del Giro d'Italia 2014 (dall'account Twitter ufficiale @giroditalia)

E' ufficiale: il Giro 2015 partirà dall'Italia e non dall'estero, come avvenuto ad esempio nell'ultima edizione, vinta dal colombiano Nairo Quintana, che ha vissuto le prime tre tappe in territorio britannico, da Belfast (Irlanda del Nord) a Dublino (Irlanda). La Corsa Rosa 2015, novantottesima edizione del Giro d'Italia, prenderà il via dalla Liguria e precisamente da Sanremo: la cronosqaudre iniziale (9 maggio 2015) si snoderà da San Lorenzo al Mare sino alla città del Festival per un totale di circa 18 chilometri: la novità è che per la prima volta una tappa di una grande corsa si svolgerà interamente su una pista ciclabile. A Sanremo terminò l'edizione 1987 del Giro (vincitore l'irlandese Stephan Roche) mentre Genova ha ospitato l'arrivo della corsa per tre volte: nel 1980 (vincitore il francese Bernard Hinault), nel 1992 (vinse lo spagnolo Miguel Indurain) e nel 2004 (Damiano Cunego). Come comunicato da La Gazzetta dello Sport, main sponsor ed organizzatrice del Giro, la seconda tappa (domenica 10 maggio) si terrà da Albenga a Genova per un totale di 150 chilometri; una frazione per velocisti lungo la Riviera di Ponente. Le località attraversate saranno: Albenga, Finale Ligure, Savona, Stella, Varazze, Voltri, Genova. Terza tappa (lunedì 11 maggio): da Chiavari a La Spezia per circa 185 chilometri con diversi saliscendi tra la costa e l'entroterra del Levante; previsto anche un passaggio sulla strada delle Cinque Terre. Alla presentazione del Giro d'Italia 2015, tenutasi a Milano, è intervenuto anche Vincenzo Nibali, vincitore della corsa nel 2013 e fresco di trionfo al Tour de France. Queste alcune delle sue parole: "Il Giro d’Italia per me è molto importante e voglio mandare un saluto a tutti. Con il Giro ho un legame molto speciale visto che è anche la corsa che mi ha lanciato nell’orbita delle grandi gare a tappe. L’ambizione di ritornare al Giro, nel 2015, c’è".

© Riproduzione Riservata.