BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI / Francia-Germania: la sfida numeri 10 (Coppa del Mondo 2014, quarti di finale)

Pubblicazione:giovedì 3 luglio 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 4 luglio 2014, 16.30

Foto Infophoto Foto Infophoto

FORMAZIONE GERMANIA - La Germania ha grande fiducia nel suoi mezzi; insegue la quarta semifinale consecutiva, un record che nessuna squadra ha mai centrato e che certifica la bontà del lavoro tedesco nel corso degli anni e sui settori giovanili. Joachim Loew però vuole migliorare il terzo posto del 2006 e del 2010; prima c’è questo ostacolo da affrontare con le pinze. Anche lui cambia rispetto all’ottavo: titolari da subito Khedira e Schurrle, che entrando in campo contro l’Algeria hanno portato la vittoria (l’attaccante del Chelsea ha anche segnato la rete che ha sbloccato la gara). Khedira in mediana porta tanto dinamismo e geometrie, ma soprattutto permette a Philipp Lahm di tornare nel suo ruolo naturale di terzino destro dove è tremendamente efficace e garantisce quelle spinte e sovrapposizioni esterne che sono mancate nella partita precedente. In mezzo dunque giocano Schweinsteiger e Toni Kroos, confermato nonostante abbia brillato poco contro l’Algeria; in difesa si rivede Hummels che fa coppia con Mertesacker, a sinistra invece si sposta Jerome Boateng. A completare l’attacco sono Mesut Ozil, che parte da destra potendo dunque rientrare sul piede preferito, e Thomas Muller già autore di quattro gol in questa edizione dei Mondiali (9 in totale).

PANCHINA GERMANIA - A sedersi sono dunque Howedes e Gotze; il primo non è un terzino anche se ci ha giocato negli anni giovanili, non garantiva spinta e rimanendo bloccato toglieva un uomo alla manovra della sua nazionale. Gotze invece ha faticato ad entrare in partita nell’ottavo di finale, è rimasto sempre lontano dalla manovra e non ha inciso. Meglio Schurrle che rispetto a lui è più attaccante e può tenere più impegnata la difesa francese partendo largo e costringendo ad aprire la retroguardia transalpina. Da tenere d’occhio ovviamente Miroslav Klose, poco utilizzato in questo Mondiale ma capace di lasciare il suo marchio (contro il Ghana) e ora a caccia della rete che gli permetterebbe di superare Ronaldo. Altre soluzioni sono Draxler e Podolski (che ha recuperato), contro l’Algeria si è visto Kramer (di proprietà del Bayer Leverkusen) che potrebbe essere un’alternativa a centrocampo per gestire la palla.

INDISPONIBILI GERMANIA - Sfortunato Mustafi, che si era guadagnato una maglia da titolare ma si è infortunato agli ottavi; per lui due settimane di stop che significano Mondiale finito. Rischia la squalifica Howedes, che è sotto diffida; parte dalla panchina e non dovrebbe giocare, Loew probabilmente non lo manderà in campo nella ripresa conoscendo il pericolo.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI FRANCIA-GERMANIA (COPPA DEL MONDO 2014, QUARTI DI FINALE)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >